Bentornato. Accedi all'area riservata







Non ti ricordi i dati di accesso?Recupera i tuoi dati

Crea il tuo account

2 SHARES

GPT-4 Turbo di OpenAI: un'evoluzione che ridefinisce i confini dell'interazione digitale

09/11/2023 1896 lettori
5 minuti

Nell'era di GPT-4 Turbo, assistiamo a una svolta antropologica e sociologica nel modo in cui l'intelligenza artificiale si intreccia con la vita quotidiana.
Questa avanzata tecnologia non è soltanto un ponte verso nuove frontiere digitali, ma rappresenta anche un nuovo specchio attraverso cui osservare e riflettere sull'essenza stessa dell'interazione umana.

La capacità di GPT-4 Turbo di comprendere e generare linguaggio naturale su scala umana introduce interrogativi profondi sulla natura del linguaggio come costrutto sociale e sulle implicazioni di avere macchine che possono non solo comprendere, ma anche partecipare attivamente a questo processo.

L'introduzione di sistemi che possono imitare il dialogo umano sfida le nostre concezioni di autenticità e relazionalità. In una società sempre più digitalizzata, dove la linea tra reale e virtuale si sfuma, la presenza di interlocutori artificiali pone questioni fondamentali sul significato di connessione e presenza.
Cosa significa quando un chatbot può fornire compagnia, consiglio o supporto?
Come influenzerà questo la nostra percezione di empatia e sostegno?

La capacità di GPT-4 Turbo di adattarsi e rispondere alla contestualizzazione concreta delle cose spinge a riflettere sulla plasticità delle nostre interazioni sociali e sulla crescente fluidità delle nostre identità digitali.

Dal punto di vista sociologico, l'integrazione di sistemi evoluti che nascono da GPT-4 Turbo in poi, nel tessuto delle attività quotidiane potrebbe ridefinire il lavoro, la formazione e il commercio. A livello macro, potrebbe trasformare le strutture organizzative e i rapporti di lavoro, spostando l'enfasi dalle competenze ripetitive a quelle creative e strategiche.

Inoltre, la sua capacità di agire come un interlocutore informato e aggiornato su eventi e tendenze globali potrebbe avere un impatto significativo sulla diffusione delle informazioni e sulla formazione dell'opinione pubblica. Ciò richiede un'analisi critica e continua del modo in cui tali tecnologie vengono implementate e regolamentate, per garantire che promuovano un'avanzata sociale equa e inclusiva.

Quando è stato annunciato GPT-4 Turbo?

Al Dev Day di OpenAI, il 6 novembre, a San Francisco.
L'evento si è rivelato un catalizzatore di cambiamento, svelando al mondo il GPT-4 Turbo.
Con la sua capacità di gestire fino a 128.000 token, il GPT-4 Turbo promette di trasformare l'interazione digitale, introducendo una nuova era di comprensione e risposta ai bisogni umani attraverso la macchina.

La Rivoluzione Silenziosa di GPT-4 Turbo

Questo modello non si limita a stupire per la sua capacità computazionale. Con una finestra di contesto espansa a 300 pagine di testo, GPT-4 Turbo semplifica conversazioni precedentemente complesse e articolate, offrendo un'esperienza cliente senza precedenti in termini di profondità e contestualità.

Un'Intelligenza Artificiale che Apprende dal Mondo

La consapevolezza aggiornata fino ad aprile 2023 è un testimone della volontà di OpenAI di rimanere al passo con un mondo in rapido cambiamento. Questa caratteristica è di vitale importanza per le aziende desiderose di preservare l'attualità e la rilevanza dei propri servizi, assicurando che i propri assistenti virtuali siano sempre al corrente delle ultime evoluzioni sociali e culturali.

La Democratizzazione della Personalizzazione

GPT-4 Turbo spiana la strada a una personalizzazione senza precedenti. La capacità di forgiare modelli di ChatGPT su misura, senza la necessità di interventi di codifica complessi, apre nuove frontiere nel marketing personalizzato, permettendo alle aziende di modellare assistenti virtuali che rispecchino l'identità del brand e che dialoghino in maniera pertinente con i propri interlocutori.

Etica e Responsabilità Sociale nell'era dell'AI

La riflessione sull'impatto sociale di queste innovazioni è imprescindibile. Mentre l'AI si fa strada nella personalizzazione dei chatbot, è fondamentale considerare le implicazioni su privacy, etica del lavoro e autenticità delle informazioni. Le problematiche legate al possibile abuso di queste tecnologie sollevano questioni di responsabilità e regolamentazione che richiedono un dibattito aperto e costruttivo.

Il Ruolo delle Aziende e dei Creatori di Contenuto

Le sfide poste dall'innovazione trovano risposta in iniziative come il Copyright Shield e il GPT Store, dove creatori e imprese possono condividere e monetizzare i propri modelli di chatbot personalizzati. Si profila così un nuovo equilibrio tra creatività e commercio, dove il valore generato dai modelli linguistici diventa una risorsa strategica.

Ascoltiamo dalle parole dirette dal CEO di OpenAI SAM Altman, quali sono le grandi novità
 

Quali le novità più rilevanti?

Lunghezza del Contesto GPT-4 Turbo è in grado di gestire fino a 128.000 token di contesto, equivalente a circa 300 pagine di testo. Questo rappresenta un miglioramento significativo rispetto alla capacità di GPT-4 che supporta fino a 8.000 e in alcuni casi fino a 32.000 token.

Maggiore Controllo OpenAI ha introdotto nuove funzionalità per offrire agli sviluppatori un controllo più granulare sui modelli:

  • JSON Load: garantisce che il modello risponda con un JSON valido.
  • Miglioramento nell'esecuzione di istruzioni: ora è possibile eseguire molte funzioni contemporaneamente.
  • Output Riproducibili: è possibile passare al modello un parametro seed che garantisce output consistenti.
  • Log Probabilities: che sarà disponibile a breve, mostra i token di output più probabili generati da GPT-4 Turbo e GPT-3.5 Turbo.

Conoscenza Migliorata GPT-4 Turbo possiede una conoscenza del mondo aggiornata fino ad aprile 2023 e si prevede che questa verrà migliorata nel tempo. È inoltre in grado di attingere a conoscenze da documenti e database esterni.

Nuove Modalità Le nuove funzionalità che saranno integrate nell'API includono:

  • DALL·E 3
  • GPT-4 Turbo con Vision: che consente al modello di accettare immagini come input e generare didascalie, classificazioni e analisi.
  • TTS (Text-To-Speech): un nuovo modello che può generare audio naturale dal testo con sei voci preimpostate.

Customizzazione — Fine-Tuning Il fine-tuning, che si è dimostrato efficace per GPT-3.5, è stato esteso alla versione 16K del modello.

Customizzazione — Programma Modelli Personalizzati OpenAI lavorerà a stretto contatto con le aziende per sviluppare modelli personalizzati, particolarmente adatti ai loro casi d'uso.

Limiti di Utilizzo Superiori OpenAI sta raddoppiando i token al minuto per tutti i clienti GPT-4 esistenti e permetterà di richiedere modifiche ai limiti di utilizzo direttamente nelle impostazioni dell'account API.

Copyright Shield OpenAI interverrà per difendere i suoi clienti e pagare i costi in caso di rivendicazioni legali relative a violazioni del copyright.

Prezzi Inferiori GPT-4 Turbo riduce il costo dei token di input e output rispetto a GPT-4, risultando complessivamente più economico.

Miglioramenti a ChatGPT ChatGPT ora utilizza GPT-4 Turbo, semplificando l'uso del modello senza la necessità di selezionarlo manualmente.

GPTs OpenAI permetterà di creare versioni personalizzate di ChatGPT per scopi specifici, che poi potranno essere pubblicate per l'uso da parte di altri.

Disponibilità Si potranno selezionare diverse opzioni di disponibilità per i GPT creati: privata, pubblica o aziendale (solo per ChatGPT Enterprise).

GPT Store OpenAI lancerà uno store dove sarà possibile pubblicare i propri GPT e verrà remunerata la creazione dei GPT più utili e utilizzati.

API per Assistenti Un'API che aiuterà a costruire esperienze simili ad agenti, con funzionalità come threading per la gestione delle conversazioni prolungate, recupero di informazioni integrate e un interprete Python in un ambiente sandbox.

Questo recap include le principali novità e miglioramenti, riflettendo l'impatto che GPT-4 Turbo avrà sullo sviluppo di applicazioni AI e sul modo in cui le aziende possono trarre vantaggio dalle tecnologie di intelligenza artificiale avanzate.

Quindi, come potremo integrare GPT nella nostra vita ora, che il gioco si fa davvero interessante?
 

  1. Supporto al Cliente: Utilizzando le API di assistenza di GPT-4 Turbo, le aziende possono migliorare significativamente l'esperienza dei loro clienti fornendo risposte precise, dettagliate e contestualizzate in modo naturale, grazie alla maggiore lunghezza del contesto gestibile dal modello.

  2. Integrazione con API Esterne: La funzione di chiamata alle API esterne apre la strada a una vasta gamma di integrazioni, permettendo ad esempio di accedere a database aziendali per fornire informazioni in tempo reale o eseguire transazioni attraverso il chatbot.

  3. Personalizzazione del Servizio: Con i modelli personalizzabili, le aziende possono sviluppare chatbot che riflettono meglio la loro identità di marca e forniscono un'esperienza su misura per il loro specifico pubblico.

  4. Accessibilità: Applicazioni come "Be My Eyes" possono trarre vantaggio dall'elaborazione di immagini e generazione di descrizioni per assistere persone con disabilità visive, sfruttando la funzionalità di GPT-4 Turbo che accetta immagini come input.

  5. Educazione e Formazione: GPT-4 Turbo può essere usato per creare tutor virtuali personalizzati capaci di assistere gli studenti con materiale didattico contestualizzato, migliorando l'apprendimento attraverso interazioni naturali e coinvolgenti.

  6. Analisi e Generazione di Contenuti: Il modello può essere impiegato per generare o riassumere contenuti, facilitando il lavoro di giornalisti, ricercatori e creatori di contenuti.

  7. Automazione degli Uffici: L'integrazione con un interprete Python consente di automatizzare compiti come la generazione di grafici, l'elaborazione di dati e la creazione di report.

  8. Integrazione con Social Media: GPT-4 Turbo può essere utilizzato per gestire e ottimizzare la presenza aziendale sui social media, pianificando post, rispondendo a commenti e analizzando le tendenze del settore.

  9. Giochi e Intrattenimento: Il modello potrebbe essere usato per creare esperienze di gioco più immersive, con NPC (personaggi non giocanti) che rispondono in modo realistico e contestualizzato.

  10. Esperienze Personalizzate di E-Commerce: Utilizzando le chiamate parallele alle funzioni, un chatbot di e-commerce potrebbe cercare i migliori prezzi o prodotti su diversi sistemi contemporaneamente, migliorando l'esperienza di shopping online.

  11. Assistenza Sanitaria Virtuale: Chatbot sanitari potrebbero fornire consulenze preliminari, gestire appuntamenti e offrire consigli per il benessere personalizzati.

Luca Oliverio
Luca Oliverio

Luca Oliverio è il founder e editor in chief di comunitazione.it, community online nata nel 2002 con l'obiettivo di condividere il sapere e la conoscenza sui temi della strategia di marketing e di comunicazione.

Partner e Head of digital della Cernuto Pizzigoni & Partner.

Studia l'evoluzione sociale dei media e l'evoluzione mediale della società.