Bentornato. Accedi all'area riservata







Non ti ricordi i dati di accesso?Recupera i tuoi dati

Crea il tuo account

2 SHARES

Come farti trovare dalle risorse umane delle aziende

18/12/2012 16272 lettori
4 minuti

Nell’era digitale sono cambiate le modalità di fare recruiting e, di pari passo, sono aumentate per i potenziali candidati le opportunità di farsi trovare dalle risorse umane delle aziende.

I profili presenti in rete sono numerosi, quindi è importante differenziarsi dagli altri per farsi “notare” da un potenziale selezionatore e soprattutto far si che si ricordi del nostro profilo.

In che modo?

“Innanzitutto bisogna ricordarsi che il CV si evolve ed è necessario modificarlo continuamente, tarandolo in base al profilo richiesto per la posizione per la quale ci si vuole candidare” – spiega Sabrina Mossenta, PR & Partnership Manager di Viadeo, il social network professionale con oltre 45 milioni di utenti nel mondo e 1.5 milioni in Italia.

“Ma avere un profilo sempre aggiornato, specialmente sui social network professionali, non basta: per farsi trovare dalle aziende è indispensabile differenziarsi!

Le referenze, scritte da colleghi, superiori o da persone che conoscono e riconoscono la professionalità e le competenze di un candidato possono essere un elemento che ci contraddistingue e in molti casi possono fare la differenza”.

Viadeo ha, quindi, elaborato 5 semplici regole su come ricevere e fornire referenze, valorizzando maggiormente il proprio profilo sui social network professionali e la Netiquette, un mini-galateo su come richiederle.

  1. WHAT (Cosa): Le referenze sono una testimonianza lasciata da altri che certifica le capacità professionali di un candidato.
  2. WHY (Perché): Una buona referenza, che metta in luce specifiche capacità professionali, può essere determinante per un recruiter in fase di selezione. Il fatto che qualcuno sia disponibile atestimoniare le capacità e le qualità di un candidato, pubblicamente e su una rete sociale, può dire molto sul valore di una persona, e incrementare le possibilità che venga contattata.
  3. WHO (A chi):E’ fondamentale scegliere a chi chiedere una referenza. Non si tratta di trovare a un amico che parli bene di un candidato, ma di una persona che possa esaltare le sue caratteristiche e abilità professionali, fornendo un effettivo valore aggiunto al suo profilo. E’ quindi importante assicurarsi che le persone alle quali si intende richiedere una referenza abbiano effettivamente qualcosa di buono da scrivere.
  4. WHEN (Quando):Solitamente, si richiede una referenza quando è un potenziale futuro datore di lavoro a richiederla. Ma nell’epoca delle reti sociali, i profili online dei candidati sono visibili in ogni momento, pertanto è bene avere pronte delle referenze, per poterle esibire qualora vengano richieste.
  5. WHERE (Dove):Si possono richiedere referenze via telefono, via e-mail, o attraverso un social network professionale. È bene sapere quale è il canale giusto al momento giusto. Le reti sociali professionali rendono sempre visibili le referenze ricevute, e permettono di ricambiare. È però anche possibile chiedere una referenza telefonicamente o attraverso la posta elettronica, dando così più tempo per scriverla alla persona a cui è stata richiesta.

Come si chiedono le referenze? 

“Prima di fornire una referenza – spiega Sabrina Mossenta - verificate l’effettiva disponibilità della persona a cui intendete chiederla. Fornitele, poi, tutte le informazioni più recenti sulla vostra situazione lavorativa, il vostro curriculum e fategli sapere quali sono le vostre aspettative sul futuro professionale.

Se chiedete una referenza attraverso una rete professionale, come Viadeo, assicuratevi di farlo in maniera ‘personalizzata’: una richiesta generica e impersonale ha molte meno possibilità di ricevere una risposta!” 

“Un ultimo consiglio: quando qualcuno si offre di preparare una referenza, date la vostra disponibilità a fare altrettanto. E’ un gesto molto apprezzata”.

redazione di comunitāzione
redazione di comunitāzione

La redazione di Comunitàzione si occupa di gestire e coordinare il materiale inserito nel backoffice di Comunitàzione direttamente dagli utenti e organizzarlo in un palinsesto.

Per qualsiasi esigenza potete contattarci a redazione@comunitazione.it
Se vuoi partecipare alle attività di Comunitazione.it iscriviti!

Se vuoi saperne di pù sul sito visita la rubrica Comunitàzione è