Bentornato. Accedi all'area riservata







Non ti ricordi i dati di accesso?Recupera i tuoi dati

Crea il tuo account

2 SHARES

PMI - Quintieri: sentenza inoppugnabile apre nuova era

24/02/2010 14266 lettori
4 minuti
La sentenza del Tribunale di Milano che, pochi giorni fa, ha assolto un imprenditore dall’accusa di aver evaso 3.500 euro con la motivazione che si è trovato nell’impossibilità di provvedere al versamento a causa di un mancato pagamento da parte del Ministero della Giustizia, costituisce un precedente che apre una nuova era. Lo ha affermato in una nota Giovanni Quintieri, segretario generale di PMITALIA (associazione nazionale per la difesa, l'affermazione e la valorizzazione della piccola e media impresa italiana), commentando che "questo pronunciamento dà finalmente ragione a quanti, e noi tra questi - ha sottolineato Quintieri hanno fino ad oggi sostenuto che il problema dei ritardi dei pagamenti alle aziende fornitrici della Pubblica amministrazione centrale e locale è un macigno enorme, che schiaccia oggettivamente le nostre Pmi. Esse - ha poi ribadito - da un lato si trovano a soffrire di un drastico ridimensionamento dei mercati per la crisi in atto, mentre dall’altro sono chiamate a far fronte puntualmente agli obblighi fiscali, che però è la stessa Pubblica amministrazione proprio con i suoi ritardi di pagamento, a rendere impossibile".

Una sentenza importante che fa presagire una schiarita all'orrizzonte di tante piccole e medie imprese fornitrici della Pubblica amministrazione che a causa, appunto, dell'eccessivo ritardo nel pagamento delle fatture emesse si trovano senza liquidità in un momento in cui le banche sono sempre meno propense a "dare credito" agli imprenditori. Perciò, il segretario generale di PMITALIA si augura che "anche grazie a questa sentenza sarà possibile interrompere questa spirale infernale - ha rimarcato - e che le amministrazioni centrali e locali vogliano adottare soluzioni appropriate, magari guardando anche a quanto si sta sperimentando altrove. Nel Lazio, ad esempio - ha affermato Quintieri - per risolvere l’annoso problema dei ritardati pagamenti da parte dei Comuni nei confronti delle imprese che effettuano il servizio di smaltimento rifiuti, è stato sottoscritto un accordo in virtù del quale le imprese creditrici possono monetizzare i crediti vantati cedendoli ad una serie di banche convenzionate con Banca Impresa Lazio, la banca controllata dalla Regione Lazio, che svolge il ruolo di garante. Queste o altre soluzioni – ha concluso il segretario generale di PMITALIA – possono essere messe allo studio. L’importante è che si riconosca la validità del principio, e la sentenza di Milano questo lo ha stabilito in maniera inoppugnabile”.

Fabio Fiori
Fabio Fiori

Operare nel mondo della comunicazione e del marketing usando passione, intuito fantasia e competenza. Responsabile Ufficio Studi e cordinatore editoriale del quotidiano IM-ImpresaMia- www.impresamia.com

Comunicazione Aziendale Integrata Il successo o il fallimento di un’impresa dipendono dal modo con il quale si raccolgono e si gestiscono le informazioni al suo interno. Si devono tenere sotto controllo sempre più aspetti in tempi sempre più ridotti, perchè la tempestività nelle azioni-reazioni è la chiave del successo.

L’importanza della comunicazione richiede a tutte le imprese una rivalutazione del modo di comunicare, sia verso l’esterno (marketing, pubbliche relazioni, servizi ai clienti), sia verso l’interno (organizzazione, supporto produttivo, supporto decisionale).

La comunicazione è cambiata con internet, e con essa cambiano le imprese, che diventano centri di organizzazione, elaborazione e distribuzione di contenuti informativi a valore, sempre più complessi e nuovi da gestire, nelle forme, nelle modalità e nei canali di distribuzione.

Fabio Fiori Consulente in Comunicazione aziendale

Ha collaborato alle riviste Etiquette e Smoking,Ha svolto la propria attività per British American Tobacco Italia in particolare per la comunicazione e l’immagine del prodotto sigaro TOSCANO anche tramite il sito www.amici della Toscana e l’area Club Amici del TOSCANO ( ideazione di eventi, stesura testi e in qualità di Esperto nel Forum riservato ai soci).E’ stato consulente di Società operanti nei settori: petrolifero (KTI), spettacolo (Accademia Filarmonica Romana); cinema ( Emmepi Comunicazioni); editoria (Lupetti- Editori di Comunicazione, Giunti, Alinari); ristorazione ( Gruppo Autogrill) e comunicazione ( EFFEBI Eventi e Make Tailor ) Nel 2003 è stato co-autore del libro "Accendi i sogni" edito da Lupetti.Consulente Mkt , PR e Ufficio stampa, ha organizzato su mandato dello Stato Irlandese numerose iniziative per l’immagine dei prodotti tipici tra cui viaggi culturali con visita guidata alle fabbriche di birra e il lancio, con successiva gestione Mkt, del primo Irisch Pub in Italia,Ha curato la realizzazione di corsi Mkt per conto delle società Martini e Ramazzotti, Proprietario, con attività di Mkt e Comunicazione, della società Le Coquelicot Srl, specializzata in eventi, meeting aziendali, partecipazioni a fiere per clienti operanti nei settori moda, arredamento, enogastronomia, editoria e turismo.

E’ stato stagista presso la società Hill and Knowlton a seguito di un corso di Mkt e Comunicazione di prodotto organizzato da Procter and Gamble.


Le nuove tecnologie rendono la comunicazione bidirezionale e permettono di sfruttare l’interattività con l’utente per dare un’immagine d’efficienza dell’azienda, creare le condizioni ideali per fornire ai clienti prodotti e servizi sempre più personalizzati, ottenere risparmi economici in termini di tempo e di risorse impiegate.