26 testi divisi in 3 pagine .

CdL in Scienze della Comunicazione – Università di Salerno

Sara Caminati| 15/08/2005 | 55717 | 1

Offerta didattica, notizie utili sul Corso di Laurea e sul test d'ingresso

comunicAzione(n°14)

Glenda Spiller| 22/04/2003 | 7023 | 1

Parliamo con una studentessa di SdC di Padova, che con il corso di Teorie e Tecniche del Linguaggio Radiotelevisivo ha contribuito alla realizzazione di DECODER, un programma tuttora in onda su Telenordest

Questione organizzativa: Il contributo di Henry Mintzberg allo studio della struttura sociale

Ilaria Di Russo| 16/03/2005 | 69792 | 1

In questo capitolo sarà analizzata la posizione del teorico Henry Mintzberg12 riguardo lo studio e l’analisi della struttura sociale organizzativa

Marketing emozionale e marketing polisensoriale

Gloria Pericoli| 17/11/2003 | 84912 | 1

Il marketing delle emozioni e le nuove forme di comunicazione promozionale

Questione organizzativa: la struttura sociale organizzativa

Ilaria Di Russo| 10/03/2005 | 26360 | 1

In questo paragrafo descriveremo brevemente gli aspetti organizzativi sui quali i teorici dell’organizzazione fondano le loro teorie, che sono: l’ambiente organizzativo,la strategia, la tecnologia, la cultura e la struttura fisica.

Un sistema intelligente

Tiziano Lucci| 15/10/2002 | 8914 | 1

un sistema intelligente

3° Meeting Nazionale di Scienze della Comunicazione, Perugia 04/06/2003

redazione di comunitàzione| 29/05/2003 10:30:00 | 6927 | 1

Terza edizione per il Meeting Nazionale di Scienze della Comunicazione

Money for Nothing: imprese, imprenditori ed economia

Massimo Bartolozzi| 26/05/2005 | 7630 | 1

Lo sviluppo industriale italiano è avanzato con una filofia molto diversa sa quella dei paesi anglossasoni. Le origini di tali differenze si ritrovano nella weberiana distinzione culturale tra Riforma e Controriforma.

L'agenda setting dei nostri pensieri

Alessandra Campanile| 15/02/2009 | 12427 | 1

Al primo posto dell'attenzione pubblica c'è le violenza sessuale sulle donne... Confessioni di una donna che rischia di essere vittima dell'agenda setting.