...

Retail 4.0. 10 regole per l’Era digitale [recensione]

Retail 4.0. 10 regole per l’Era digitale è un libro di Philip Kotler e Giuseppe Stigliano, uscito per Mondadori in prima edizione a fine 2018 e poi ripubblicato nel 2019.

Il libro parte da un presupposto che era noto nell’ambiente già al momento della sua uscita e che è diventato poi nel 2019 ancora più oggetto di discussione, anche fuori dalla cerchia degli addetti ai lavori: il digitale ha cambiato profondamente il settore del retail sconvolgendo regole che per decenni erano rimaste in larga parte immutate.

Un fenomeno che porta ogni giorno sempre più fonti a dichiarare la morte dei negozi fisici davanti ad una inarrestabile “Armageddon” del retail.

In realtà, come gli autori precisano fin dall’inizio, questa è una visione affrettata, dato che la quota parte di vendite online è sempre minoritaria rispetto al canale fisico (che però ne è influenzato) e che anche i big del digitale, Amazon e Alibaba in testa, investono in catene fisiche.

La rivoluzione digitale invece chiede alle catene di negozi e ai brand di ripensare a fondo i propri modelli, usando meglio i dati, studiando i nuovi customer journey omnichannel dei clienti e, in generale, superando le divisioni tra i canali per andare verso quella Unified Commerce che è stata la parola d’ordine anche dell’ultimo NRF.

Per poter declinare questo cambiamento gli autori del libro delineano 10 regole da seguire che sono trattate in altrettanti capitoli.

1/ Be Invisible

2/ Be Seamless

3/ Be a Destination

4/ Be Loyal

5/ Be Personal

6/ Be a Curator

7/ Be Human

8/ Be Boundless

9/ Be Exponential

10/ Be Brave

Mi limito a qualche sottolineatura lasciando poi al piacere della lettura del libro la piena comprensione di tutti questi concetti.

Un primo punto riguarda il fatto che da un lato la tecnologia può e spesso deve essere invisibile come abilitatore del valore, e non solo un mezzo di spettacolarizzazione notiziabile.

Per anni invece c’è stato un forte sbilanciamento sulle tecnologie di frontend in pochi store flasgship, anche in Italia, e solo negli ultimi anni le innovazioni iniziano ad essere maggiormente distribuite lungo tutto la catena del valore.

Inoltre deve essere forte e chiaro il concetto di seamless, che non riguarda solo la tecnologia che abilita questo paradigma ma anche e soprattutto l’organizzazione che deve guardare alla centralità del cliente e non ai propri organigrammi interni.

Interessante anche il punto dell’essere curatore in un mondo di coda lunga online e di spazi fisici dai costi sempre più cari. Chiave poi è ancora l’attenzione al fattore umano e personale pur in un mondo di dati e automazione.

Infine, scontato forse ma non così facile a farsi, bisogna essere coraggiosi per affrontare tutto questi cambiamenti e sperimentare.

Il libro si completa poi con opinioni e testimonianze di un panel qualificato di CEO e manager del settore, che aiutano il lettore a capire come si declina nella pratica quanto trattato.

In conclusione, Retail 4.0 è una lettura interessante perché ha il pregio di sintetizzare e razionalizzare dei fenomeni articolati e complessi, restituendo in maniera chiara in 10 regole una serie di azioni necessarie ad affrontare questo contesto competitivo.

Ho lavorato nel retail e nella sua trasformazione digitale per gli ultimi 15 anni e da “insider” posso quindi dire che questo volume è molto utile per orientarsi, con l’importante plus di essere scritto in modo chiaro ed efficace.

Gianluigi Zarantonello via https://internetmanagerblog.com 

La nostra community

    Luca Oliverio
    Gianluigi Zarantonello
    Salvatore Pipero
    adolfo tasinato
    Paolo Arfelli
    Claudio Capovilla
    IQUII srl
    Francesca Sanguineti
    Jerome Sicard
    Emanuele Tolomei
    Roberto Marsicano
    Fabio Fiori
    Alessandro Prunesti
    alessia de leonardis
    pasquale romano
    Luigi De Luca
    Eidos Communication
    Michele Schisa
    Alessandro Mirri
    Roberta Fabiani
    Michele Rinaldi
    Simona Ibba
    Riccarda Patelli Linari
    Nona Stanciu
    Fabrizio Senici
    daniele vinci
    Alessandra Campanile
    Elena Ianeselli
    Luciano Saltarelli
    Anna Torcoletti
    Sara Caminati
    Nicola Ferrari
    Maresa Baur
    Alt Design Web Agency
    Giovanni Ciardulli
    Giovanni Cappellotto

I nostri autori

Job Board

Cernuto Pizzigoni & Partners
cerca Art director Digital
inserita il 20/01/2015 19:09:22
Posytron Engineering s.r.l.
cerca Programmatore Java/WEB
inserita il 12/11/2010 15:45:28
Puoi farlo seguendo queste semplici istruzioni

Latest Posts