Julia Trushina: "Trovare turisti russi sui social network è facile"

24 aprile 2014, San pietroburgo, L’università Statale ha ospitato la tavola rotonda «Russia e Italia: una Nuova fase di cooperazione?». L’'esperto in social media con pluriennale esperienza alle spalle,, dottorato di ricerca di Scienze Economiche, Julia Trushina ha raccontato di come le aziende italiane possono risparmiare sulla loro promozione sul mercato russo tramite il Social Media Marketing (SMM) e trovare nuovi clienti con alto valore aggiunto.

 

L'urgenza e la competenza

Julia Trushina è uno dei principali specialisti nel campo del marketing e social network di San Pietroburgo e in Russia. Da diverso tempo ormai Julia si occupa di consulenza alle società europee e statali turistiche dell'organizzazione su questioni di Social Media Marketing (SMM) sul mercato russo. Così, una serie di regioni finlandesi di nuovo nel 2012 hanno valutato le opportunità e le prospettive del social networking, e continuano a sviluppare attivamente la loro presenza online. Per l'Italia invece il tema del social network è particolarmente rilevante a causa del fatto che questo paese, che è sempre stato attraente per i cittadini della Russia come meta turistica, in un anno di turismo incrociato Italia-Russia (http://ru.italiagodturisma.com/ ), attira ancora di più i russi.

 

Nel 2013 ai cittadini russi sono stati rilasciati più di 750 mila visti italiani, un terzo di tutti i visti rilasciati agli stranieri. Infatti i risultati di uno studio di Global Blue, dimostrano che oltre il 27% degli acquisti in Italia sono stati effettuati da cittadini russi. Il costo medio di tale acquisto è pari a 649 euro, e, in generale, i turisti provenienti dalla Russia hanno speso in Italia di 1,5 miliardi di euro. Nel 2014 la tendenza si rafforza poichè è stato introdotto un regime semplificato di rilascio di visti a lungo termine ai cittadini russi. Questi saranno sempre di più in giro per l’Italia a comprare e ad ammirare questo meraviglioso Paese, sostiene la Julia Trushina.

 

I cittadini russi impiegano i social network in ogni momento: la decisione del viaggio, del luogo o dei luoghi, ll’alloggio, alla scelta del luogo, la struttura, l'acquisto di biglietti, fino al ritorno da un viaggio con feedback verso curiosi amici e colleghi. I social network ispirano e che intrattengono i russi, consentono di trovare informazioni, chiedere consigli e condividere esperienze. I turisti russi utilizzano molto i forum e le community, amano pubblicare le foto dei posti dove sono stati. E’ importante fornire una connessione WIFI gratuita per i russi. E’ fondamentale quindi per qualsiasi azienda italiana nel settore del turismo intrattenere i turisti russi attraverso i social network e le giuste strategie.



 

Caratteristiche del mercato russo dei social media

La mappa dei social media in Russia è diverso dal quello di altri paesi. I leader dei social network in Russia  sono Vkontakte (vk.com) e Odnoklassniki (odnoklassniki.ru). L’uso quotidiano di visitatori di Vkontakte dalla Russia la muay marzo 2014 - 25,7 milioni di utenti, i Odnoklassniki  - 17.45 il milione Di Facebook stesso - 3,7 milioni di utenti.

Inoltre, in Russia è in aumento il numero di utenti di Instagram.

 

Nel social network Vkontakte già sono esistenti più di 100 comunità dedicate all'Italia: questo sono gruppi di foto, guide turistiche, hotel, corsi di lingua, di tifosi in Italia, un gruppo di ristoranti italiani e le piccole città.

 

In questi gruppi o comunità troviamo un pubblico che è molto interessato all'Italia e le aziende italiane che lavorano nel settore del turismo, possono entrare in contatto con questi utenti.

 

Qual’è l’utilizzo?

"Una delle cose più importanti nell’ internet marketing per il turismo - è lavorare con i leader di opinione, e qui mi riferisco ai blogger, - racconta Julia Trushina. La collaborazione con loro può portare frutti nel lungo periodo. I blogger pubblicano i loro contenuti non solo sul loro blog, ma anche in altri social network. I contenuti vengono indicizzati e mostrati dai motori di ricerca attraverso le giuste richieste online, i blogger consentono ai lettori di scegliere qualcosa di interessante offrono consulenza nei messaggi personali. Ed ecco, la Regione Emilia-Romagna è già consapevole di questo, e collabora attivamente con i blogger russi da quest'anno.

 

A sua volta, le comunità “italiane” su Vkontakte (ricordiamo i gruppi italiani già presenti sono più di un centinaio) consentono a qualsiasi azienda italiana del settore turistico di:

 

- rispondere direttamente alle domande dei potenziali clienti;

- raccogliere giudizi;

- di inviare la foto;

- la ricerca di partneship;

- pubblicare annunci mirati al target di riferimento;

- di pubblicare informazioni utili.

 

Tuttavia, uno studio delle comunità dei social media per l'Italia, che ha tenuto Julia Trushina, ha dimostrato nel principale social network russo Vkontakte manca una comunità di riferimento, che aiuti ii viaggiatori a trovare le giuste informazioni prima del viaggio, e poi a condividere le sue impressioni dopo il viaggio. Pertanto, all'inizio di aprile 2014 Julia Trushina ha creato un gruppo di "Viaggio in Italia" http://vk.com/traveltoitaly che diventerà un'ottima piattaforma per la comunicazione di aziende italiane con i turisti dalla Russia.


 

Julia Trushina - Consulente di comunicazione sui social media dalla Russia. Il candidato di Scienze Economiche. Più di 10 anni si occupa di Internet marketing. Negli ultimi 5 anni si è specializzata in social media marketing, in questo periodo ha realizzato più di 70 progetti, tra cui progetti per le aziende turistiche per le regioni della Finlandia. Lavora con diverse aziende di Mosca, San Pietroburgo e in tutta Europa. Per maggiori informazioni: http://ru.linkedin.com/in/juliatrushina/

 

Giulio Gargiullo da più di 10 anni di occupa di consulenza di online marketing in Russia, vivendo fra Italia e Russia. Giulio Gargiullo si occupa di trovare clienti alle aziende turistiche di un target medio alto o luxury. Con un background in Scienze della Comunicazione, segue diverse aziende, in Italia e all’estero, offrendo consulenza per trovare nuovi clienti, aprire opportunità per il mercato della Federazione Russa, paesi ex sovietici e in tutto il mondo per promuovere brand e prodotti di qualità con tecniche specifiche e avanzate per questa tipologia di clienti.

Per maggiori informazioni:  www.giuliogargiullo.it info@giuliogargiullo.it