• Log In
  • Recupera la password
Trueid_art=7695&id_area=4&sarea=174&mac=2

Avatar Advertising: un caso di studio nelle PMI

Diciamoci la verità: fino a qualche anno fa parlare di Avatar Advertising poteva sembrare una qualcosa di fantascientifico e assolutamente non alla portata delle Piccole e Medie Imprese (PMI) del nostro Bel Paese. Delle volte, però, la realtà supera l'immaginazione e ci porta in un presente che si riteneva impossibile. La storia che vi raccontiamo in questo articolo è, in realtà, un caso studio specifico che riguarda una azienda del casertano (la Crocco Prima Infanzia, che si occupa di distribuzione di prodotti per neonato) che non è certo nuova ad azioni che combinano in modo innovativo marketing e tecnologia. Questa volta la trovata dell'azienda casertana è stata quella di utilizzare, nella home page del loro sito www.croccoprimainfanzia.com, un Avatar Artificiale (di nome VERA) in grado di fornire informazioni agli utenti del proprio portale. L'idea - di certo non nuova se si considerano alcuni esempi provenienti da grandi aziende come IKEA - rappresenta, però, in un contesto di piccole e medie imprese, un fenomeno assolutamente innovativo. "La scelta di utilizzare un avatar di sembianze umanoidi - racconta la Direzione della Crocco Prima Infanzia - è dovuta all’evidenza fornita da numerose ricerche scientifiche che hanno dimostrato come la presenza di intelligenze artificiali “human-like” vada a migliorare notevolmente l’impatto psicologico dei messaggi veicolati tramite dispositivi tecnologici (questo perché l’utente si identifica in misura maggiore con il suo interlocutore e presta maggiore attenzione alle informazioni che gli vengono fornite)". "La nostra Vera - continuano - avrà un duplice obiettivo. In primis svolgerà un ruolo di supporto agli utenti: aiuterà, cioè, nella navigazione anche gli utenti non esperti di internet. In secondo luogo cercherà di rendere partecipi all'attività di navigazione anche gli utenti affetti da disabilità visiva (che potranno avere informazioni sui contenuti del sito, via via aggiornati, ascoltando Vera). Ciò renderà il nostro sito ancora più usabile e più rispondente all’ambiente accogliente e “includente” che cerchiamo di offrire ai nostri Crocco-Clienti anche sul punto vendita". Insomma: in tempi di appiattimento di idee questo tipo di iniziative, che puntano a combinare Marketing e Tecnologia, ci paiono davvero essere un buon esempio (da imitare) per rilanciare il Sistema Paese e portarlo a livelli di innovazione sempre più evoluti.