...

L'uso dei social network nelle strategie aziendali

Una recente ricerca Deloitte, ripresa dalla newsletter quotidiana di eMarketer, afferma che quasi un terzo dei manager aziendali statunitensi (il 30%, precisamente) ha iniziato a utilizzare le attività di social networking come strumenti strategici per le loro attività di comunicazione integrata.

 

E’ un argomento che mi sta particolarmente a cuore, tanto che ne parlo anche nel mio nuovo libro.

 

E’ una ulteriore conferma di come, almeno negli USA, il web 2.0 inizia ad essere utilizzato dalle aziende come strumento attraverso il quale costruire il brand aziendale, fare attività di comunicazione e ricercare personale qualificato.

 

 

Il 55% dei manager intervistati, tuttavia, afferma che non è stata ancora sviluppata una strategia precisa per ottimizzare l’uso dei social network; in particolare, il 22% vorrebbe utilizzarli ma non ha la minima idea di come fare…
Tre quarti di tutti gli intervistati, inoltre, concordano che l’uso improprio dei social media può danneggiare la reputazione o l’immagine di un’azienda. Per questo può essere utile analizzare i rischi e le opportunità presenti nell’uso di questi nuovi strumenti.
Quanto è importante, per un’azienda, postare su un social network?
La decisione di postare video, foto, esperienze e osservazioni in un social network è un atto che, essendo inserito all’interno di una “rete sociale di contatti digitali”, può determinare conseguenze e implicazioni sia per gli individui che postano che per le organizzazioni delle quali esse fanno parte.
Per questo motivo, dalla ricerca Deloitte emerge una certa sensibilità e attenzione verso questo tema: chiunque faccia parte di un’azienda deve sempre tenere ben presenti tutte le implicazioni che possono scaturire dall’attività di comunicazione svolta online.

 

 

C’è un dato particolarmente interessante, che dimostra il modo in cui possono sorgere implicazioni tra le “policy” aziendali e le proprie “bacheche personali” presenti sui social network.
In particolare, la ricerca evidenzia che il 61% di coloro che lavorano in un’azienda che e partecipano attivamente a uno o più social networks dichiarano di aver effettuato “correzioni significative” alle loro pagine personali, per ottenere una maggiore sintonia con il profilo pubblico della loro azienda.

 

Tag dell'articolo ricavati in automatico: media | prunesti | social network |

La nostra community

    Luca Oliverio
    Claudio Capovilla
    Angelo Schillaci
    Gianluigi Zarantonello
    Salvatore Pipero
    adolfo tasinato
    Paolo Arfelli
    IQUII srl
    Francesca Sanguineti
    Jerome Sicard
    Emanuele Tolomei
    Roberto Marsicano
    Fabio Fiori
    Alessandro Prunesti
    alessia de leonardis
    pasquale romano
    Luigi De Luca
    Eidos Communication
    Michele Schisa
    Alessandro Mirri
    Roberta Fabiani
    Michele Rinaldi
    Simona Ibba
    Riccarda Patelli Linari
    Nona Stanciu
    Fabrizio Senici
    daniele vinci
    Alessandra Campanile
    Elena Ianeselli
    Luciano Saltarelli
    Anna Torcoletti
    Sara Caminati
    Nicola Ferrari
    Maresa Baur
    Alt Design Web Agency
    Giovanni Ciardulli

I nostri autori

Job Board

Cernuto Pizzigoni & Partners
cerca Art director Digital
inserita il 20/01/2015 19:09:22
Posytron Engineering s.r.l.
cerca Programmatore Java/WEB
inserita il 12/11/2010 15:45:28
Puoi farlo seguendo queste semplici istruzioni

Latest Posts