Giugno, la parola del mese: di Massimo Arcangeli

Frutto della collaborazione con l’annuario “Lid’O. Lingua italiana d’oggi”, diretto da Massimo Arcangeli, prende avvio una nuova iniziativa su Comunitazione.it: una rubrica dedicata alla “parola del mese”.


Ogni mese la redazione di Lid’O ci trasmetterà una lista di parole o espressioni da votare (una sola volta), selezionate fra quelle ritenute di maggior rilievo per il mese interessato.

Gli utenti potranno decidere di esprimere il loro voto per i motivi più svariati: che avvertano la parola prescelta come rappresentativa di temi o eventi di
rilevanza sociale, culturale, ecc., sintomatica di fenomeni di chiara tendenza o di fatti di costume, portatrice di idee o opinioni politiche, attraente per la novità del suo significato o della sua forma (nel caso dei neologismi) e così via. A votazione conclusa, il direttore Arcangeli commenterà la voce che sarà stata più gettonata per quel determinato mese.


L’avvio dell’iniziativa è accompagnato dalla messa in rete degli editoriali dello stesso direttore finora pubblicati su “LId’O” (ai quattro che qui appaiono seguiranno, via via, quelli dei numeri che usciranno in futuro).

Siamo davvero entusiasti per questo nuovo progetto e ci auguriamo che tutti i nostri utenti possano coglierne quanto di più utile ed interessante in modo da discuterne insieme e nei propri luoghi che siano essi  di studio o professionali.

Seleziona la voce che 

Massimo Arcangeli, direttore de LId'O,  vorresti approfondisse:

 

Tag dell'articolo ricavati in automatico: massimo arcangeli | comunitazione | arcangeli |