• Log In
  • Recupera la password

Analisi delle testate: Il Sole 24 Ore

Il Sole 24 ore

Genere: quotidiano nazionale settoriale
Tiratura: supera le 400.000 copie giornaliere
Data di fondazione: 1865
Sede: via Monte Rosa 91 (Milano)
Proprietà: Confindustria
Fondatori: Pietro Bragiola Bellini
Direttore: Ferruccio de Bortoli

Nome testata: inizialmente il giornale economico si chiamava “Il sole”, poi nel 1966 si è fuso con il quotidiano “24 ore”

Orientamento politico: più che un orientamento politico segue la logica della classe imprenditoriale italiana ed è fonte di informazione per gli economisti. Anche se è un quotidiano specializzato non rinuncia ad esprimersi sui principali avvenimenti nazionali ed internazionali.

Analisi del contenuto

Occhiello: La Procura di Roma ipotizza un reato negli accordi tra Unipol e banca tedesca per la scalata a Bnl

Titolo: Indagini su Deutsche Bank

Sottotitolo: Contestati a Consorte movimenti illeciti per 50 milioni

Catenaccio: La compagnia assicurativa ricorre contro la decisione della Consob ma adegua il prezzo dell’Opa

Il Sole 24ore è l’unico quotidiano a titolare così in prima pagina la vicenda Unipol. È chiaro che si vuole entrare nello specifico tecnico della questione, infatti nelle altre testate si accennava poco o niente all’intesa tra Unipol e Banca Tedesca. E proprio questo è l’argomento delle prime quattro pagine interne. Gli articoli riportano citazioni di leggi e regolamenti in materia, si addentrano nei dettagli dell’Opa e del perché l’offerta è aumentata da 2.7 a 2.755. I termini utilizzati sono asciutti, tecnici, privi di emotività. Si fa accenno anche alla questione politica con un’intervista a Franco Bassanini: i toni non sono accessi, anzi, piuttosto imparziali e dice che l’unica responsabilità della politica è quella di non aver fatto leggi più sicure in situazioni simili. In basso c’è un articolo su Sposetti: qui qualcosa cambia nello stile. Le citazioni dal suo comunicato stampa sono tra virgolette, usate per spiegare la situazione, una situazione a cui però la testata vuole rimanere neutrale. In ogni caso, all’evidenza dei fatti, sembra che lo stesso giornalista si trovi ad ammettere che le cose non sono così pulite come vorrebbero i DS: “Ma è evidente che…”. A scanso di equivoci l’articolo chiude con una bellissima dichiarazione di Sposetti a chiusura bilancio 2004 sull’umiltà e l’etica da seguire. Nelle seguenti pagine il Sole 24ore ripercorre le tappe della storia italiana tra politica e scandali finanziari: la vicenda è quindi vissuta più in chiave economica-sociale che politica. I termini utilizzati sono molto pertinenti al campo economico, si cerca però di dare una certa enfasi a quanto si racconta: “ flagellare gli investitori”, “banchiere di Dio”, “genere noir finanziario”, ecc…

In prima pagina è interessante (e scontato) notare che non c’è accenno all’amnistia, infatti come argomento non è che riveste una grande importanza per i lettori del Sole 24ore. L’editoriale verte sulla nomina del nuovo governatore. Le citazioni dalle quali ricavano materiale informativo sono tutte tra virgolette, segno di una presa di distanza da quanto detto da terzi. Un titolo interessante nella prima pagina è:

Occhiello: Dall’Anas un milione di sanzione per i disagi di inizio dicembre

Titolo: Neve, autostrade multate

Sottotitolo: Gli automobilisti devono essere informati

Ecco un titolo che indica una chiara presa di posizione, in questo caso quella del consumatore che usufruisce delle autostrade e che non è stato correttamente informato; l’uso di un verbo modale rimarca l’incisività della frase.

Tag dell'articolo ricavati in automatico: leggi | orientamento | chiello | politico | banca | testata |