...

Blumedia Art

Oggi incontriamo Cinzia Ligas, titolare, con Fausto Crepaldi,
di Blumedia Art,
una società che si occupa
di produzione video, DVD, CD-Rom e siti.

Dottoressa Ligas buongiorno.

Le va di parlarci della scelta del nome? perché Blumedia Art?

Iniziamo dalla seconda parte del nome: ART come arte. Cerchiamo di fare, ogni volta che se ne presenta l'opportunità, lavorando con enti, istituzioni, associazioni o enti culturali, manufatti multimediali che abbiano una valenza estetica, emotiva, evocativa, culturale e comunicativa. MEDIA si spiega sin troppo chiaramente visto il campo di cui ci occupiamo.

BLU richiama il colore istituzionale per eccellenza, che connota serietà, affidabilità, rigore. Così, BLUMEDIA Art.

L'altro motivo è un gioco di parole italo-teutonico : Blume in tedesco significa fiore...insomma fiore d'arte...

La comunicazione per mezzo dei multimediali in Italia, come viene utilizzata?

Spesso male, con mancanza di conoscenza da parte degli addetti del settore non tanto delle tecnologie quanto delle regole che permettono alla comunicazione di essere veramente efficace. Basterebbe pensare all'uso spesso maldestro dei registri comunicativi, alla mancanza di relazione bipolare tra emittente e destinatario, all'incapacità di creare una relazione tra pubblico e emittente, oltre all’uso improprio di colori, linguaggio e altri codici comunicativi, come quelli prossemici o cinetici.

La Net Semiology, che è la disciplina che studia le modalità per rendere efficace la comunicazione su Internet, si sta ora occupando sempre più a fondo della comunicazione su video per web e DVD, per realizzare prodotti sempre più efficaci, esteticamente validi e con una buona valenza evocativa.

Quali sono gli usi invece che lei consiglierebbe di fare dei multimediali?

Ogni mezzo di comunicazione ha sue peculiarità che impongono l'utilizzo di determinate regole, diverse al punto da essere in contraddizione da un mezzo all'altro. I prodotti multimediali seguono regole diverse da altri mezzi quali stampa, radio, cinema, e a loro volta devono essere progettati in modo comunicativamente differente a seconda che si tratti di un sito, di un CD, di un DVD o di un video.

I video a loro volta sono diversi, non solo per le tecnologie adoperate ma anche per i codici comunicativi da usare a seconda non solo del tipo (video per web, per DVD, per telefonia) ma anche del genere (di informazione, di intrattenimento, istituzionale, documentario, fiction).

Noi di Blumedia Art, supportati dal metodo scientifico imposto dalla Net Semiology, coniugato dalla creatività dei nostri collaboratori, realizziamo prodotti multimediali e video che riescono sempre a raggiungere il target e lo scopo della comunicazione.

Io e Fausto Crepaldi, dopo il successo di Principi di Netsemiology - comunicare in modo efficace su Internet, stiamo ora lavorando ad un nuovo saggio per la casa editrice Hops - Tecniche Nuove, che è incentrato sulle modalità di progettazione e realizzazione dei video perchè raggiungano la piena efficacia comunicativa.

La Net Semiology è una disciplina, insegnata anche nelle università, che è nata per studiare Internet ma visto il suo metodo rigoroso, viene felicemente applicata (con le debite varianti) anche per i video e per gli altri prodotti multimediali.

Come si sviluppa il processo aziendale?

Si parte da un questionario che proponiamo al cliente per comprendere a fondo le sue esigenze comunicative, anche quelle più inconsce. Poi iniziamo a lavorare noi di Blumedia Art, tenendo conto di cosa dobbiamo realizzare, per comunicare con chi e a quale scopo.

C'è insomma una riunione per avere ben chiaro il progetto, organizzare i contenuti e suddividere i compiti, dopo aver naturalmente analizzato e decodificato le risposte data dal cliente nel test iniziale. Noi crediamo che occorre tenere in debito conto sia le esigenze comunicative dell’emittente, sia quelle del destinatario per fare un buon lavoro...forse conoscerà il detto “ un buon affare si fa in due”...

A quel punto il processo ha delle varianti a seconda del tipo di prodotto multimediale da realizzare. Ad esempio, se dobbiamo realizzare un DVD su un evento, si inizia con le riprese,la scaletta, il trattamento, la sceneggiatura, il montaggio, e gli effetti speciali, per un sito, l'organizzazione dei contenuti, la struttura, la classificazione, la flow chart e via dicendo sino al prodotto finito.

Quali sono i mercati verso i quali vi rivolgete?

Vari, dalle aziende per realizzare video per installazioni fieristiche, DVD istituzionali, spot pubblicitari,siti, alle associazioni ed enti pubblici per creazione di CD o DVD su eventi, interviste, per scopi educativi o divulgativi.

In questo periodo per permettere ad un numero maggiore di aziende e associazioni di accedere a questo genere di servizi, stiamo facendo una promozione notevole: per soli ventimila euro offriamo un abbonamento annuale per richiedere un numero qualsiasi di siti web, CDROM e video su DVD o altro supporto per promuovere la propria immagine, i propri prodotti o le proprie iniziative.

Consideri il costo per la realizzazione di un solo DVD e capirà che tipo di promozione è, da prendere al volo, direi...

Blumedia Art è una azienda madre che ha vari figli...BlumediAcademy, la sezione learning, la nostra accademia di comunicazione che ha avuto fra gli allievi i migliori progettisti web in Italia; la nostra divisione di consulenze Net Semiology; Mediaeuro, la casa di produzione video culturali che realizza video storici, documentari per le TV.

Ci vuole raccontare qualche case history interessante?

Me ne vengono in mente molti...consideri che fra i nostri clienti abbiamo la Regione Lombardia, il Parlamento Europeo, la RAI, Monte dei Paschi di Siena, Tiscali, Ferrovie dello Stato, Telecom, Poste Italiane, Regione Liguria, Comune e Provincia di Milano, oltre a innumerevoli aziende, associazioni e organizzazioni...tutti clienti fedeli e soddisfatti...

Ognuna di queste aziende ha modalità di lavoro, aspettative e anche fisime particolari... eppure con il nostro metodo scientifico e la nostra creatività hanno raggiunti risultati di cui si sono dimostrati molto soddisfatti... non so, potrei citare il DVD che facciamo per Regione e Parlamento Europeo sulla Festa dell'Europa, che si celebra il nove maggio di ogni anno in tutta l'Unione Europea.

E’un successo che si ripete annualmente, un DVD che va in mano sia a tutte le scuole della Lombardia, sia ai nostri europarlamentari di ogni colore politico, a Strasburgo e a Bruxelles, che quindi deve essere pensato sia per seri e compassati signori e signore in tailleur o giacca e cravatta, con le loro esigenze comunicative, sia per adolescenti con jeans, orecchino e tatuaggi, con esigenze molto diverse.

Come possiamo contattarla?

Il sito di Blumedia Art è www.blumediart.com .

Ci sono poi i siti www.netsemiology.com e www.mediaeuro.info .

La mia mail è cinzialigas@blumediart.com

La ringrazio per aver partecipato a questa nostra inchiesta.

Tag dell'articolo ricavati in automatico: lavoro | COLORE | ligas | creatività | produzione |

La nostra community

    Claudio Capovilla
    Luca Oliverio
    Gianluigi Zarantonello
    Salvatore Pipero
    adolfo tasinato
    Paolo Arfelli
    IQUII srl
    Francesca Sanguineti
    Jerome Sicard
    Emanuele Tolomei
    Roberto Marsicano
    Fabio Fiori
    Alessandro Prunesti
    alessia de leonardis
    pasquale romano
    Luigi De Luca
    Eidos Communication
    Michele Schisa
    Alessandro Mirri
    Roberta Fabiani
    Michele Rinaldi
    Simona Ibba
    Riccarda Patelli Linari
    Nona Stanciu
    Fabrizio Senici
    daniele vinci
    Alessandra Campanile
    Elena Ianeselli
    Luciano Saltarelli
    Anna Torcoletti
    Sara Caminati
    Nicola Ferrari
    Maresa Baur
    Alt Design Web Agency
    Giovanni Ciardulli
    Giovanni Cappellotto

I nostri autori

Job Board

Cernuto Pizzigoni & Partners
cerca Art director Digital
inserita il 20/01/2015 19:09:22
Posytron Engineering s.r.l.
cerca Programmatore Java/WEB
inserita il 12/11/2010 15:45:28
Puoi farlo seguendo queste semplici istruzioni

Latest Posts