‘GIORNALISMI - i mille volti dell'informazione’

shared by www.undicom.it

"GIORNALISMI - i mille volti dell'informazione"- convegno nazionale

Trieste nei giorni 18 - 19 aprile 2005

Il giornalismo, come la libertà d'espressione, è di tutti ed è in continua evoluzione. Undicom vuole analizzare, con l'aiuto di alcuni autorevoli protagonisti del mondo dell'informazione, i cambiamenti in corso e capire chi sarà il giornalista di domani.
Propone quindi per la prima volta "Giornalismi": due giorni ricchi di spunti, proposte, approfondimenti, dibattiti e incontri, cercando "i mille volti dell'informazione".

"Giornalismi" è rivolto a tutti ed è un'occasione per i giovani che vogliono avvicinarsi consapevolmente al mondo dei media, ma non solo.

L'appuntamento è a Trieste il 18 e il 19 aprile 2005 presso l'Aula Magna dell'edificio H3 dell'Università degli Studi di Trieste, in Piazzale Europa n. 1.

I temi guida di questa prima edizione saranno:

  • Prospettive del giornalismo
    Dall’accesso alla professione alla dimensione del freelance
  • Il giornalismo scientifico
    Comunicare scienza e cultura al pubblico
  • Il giornalismo di guerra. Il rischio della notizia
    L’informazione è sempre vittima nei conflitti? Le testimonianze dei reporter.
Programma*

Lunedì 18 aprile 2005

Prospettive del giornalismo - Dall’accesso alla professione alla dimensione del freelance

Dall’età dell’oro del lavoro stabile al subappalto della notizia. Cambia il mondo e cambiano i media, ma l’indipendenza del giornalista è a rischio nel mondo dei free-lance?

ore 14.30, prima parte
Moderatore: Fabio Amodeo, presidente del Circolo della Stampa di Trieste

  • Come si diventa giornalista?
    Pietro Villotta
    , presidente dell’Ordine dei giornalisti del Friuli Venezia Giulia
  • Sergio Baraldi, direttore del Messaggero Veneto
  • Lucia Tironi, giornalista per Radio Capital e Euronews

ore 16.30, seconda parte
Moderatore: Fabio Amodeo, presidente del Circolo della Stampa di Trieste

  • I giornalisti free-lance nell'industria europea dei media
    Roberto Pedersini, Università di Milano, autore del dossier "Free-lance nell'industria europea dei media"
  • Il salto nel vuoto: dalla scrivania di Repubblica all'avventura argentina
    Riccardo De Gennaro
    , free-lance, già giornalista di Repubblica
  • ReporterAssociati.org, really FREE lance people
    Roberto di Nunzio
    , direttore di Reporter Associati
  • Carlo Muscatello, presidente dell’Assostampa del Friuli Venezia Giulia


Martedì 19 aprile 2005

Il giornalismo scientifico - Comunicare scienza e cultura al pubblico

Gli scienziati scoprono, gli inventori creano, gli studiosi approfondiscono, ma chi fa sapere tutto ciò al pubblico? E soprattutto in che modo? Comunicare la scienza e la cultura. Un obiettivo non da dilettanti.

ore 10
Moderatore: Umberto Bosazzi, giornalista e docente di Teorie e Tecniche del Linguaggio Giornalistico presso l'Università di Trieste

  • Scienza e società: un rapporto continuo e reciproco, ma non sempre indolore
    Pietro Greco, direttore del Master in Comunicazione della Scienza della Sissa, giornalista e saggista.
  • Le differenze nel comunicare la scienza attraverso i giornali, la radio, la televisione
    Fabio Pagan, vicedirettore del Master in Comunicazione della Scienza della Sissa, giornalista scientifico.
  • L’alfabetizzazione del pubblico in ambito scientifico. A che punto siamo?
    Nico Pitrelli, ricercatore in comunicazione della scienza, giornalista free-lance e saggista.
  • Il futuro della comunicazione culturale nei nuovi media
    Romeo Bassoli, giornalista scientifico, direttore di Lanci.it e uno dei responsabili dell’agenzia Zadigroma.
  • Comunicare i rischi e l’opportunità delle nuove tecnologie
    Giancarlo Sturloni, ricercatore in comunicazione della scienza, giornalista free-lance e saggista.

Il giornalismo di guerra. Il rischio della notizia - L’informazione è sempre vittima nei conflitti? Le testimonianze dei reporter

C’è chi non c’era mai stato, chi le ha viste tutte, chi cerca verità, chi si accontenta di quella ufficiale, chi porta la divisa, chi una bandiera, chi passa la giornata in video, chi sulla strada, chi è stato sequestrato, chi non torna più, chi immortala tutto, chi compone poesie. Tutti, in qualche modo, raccontano guerre.

ore 15
Moderatore: Fulvio Molinari, giornalista

  • Stefano Neri, direttore di Informazione Senza Frontiere
  • Angelo Macchiavello, inviato di Studio Aperto
  • Giornalisti in divisa: come viene censurata l'informazione nel contesto bellico
    Toni Fontana
    , inviato dell'Unità
  • Come è cambiato il giornalismo di guerra dopo l'11 settembre
    Fausto Biloslavo
    , giornalista di guerra
  • Quando il giornalista diventa la notizia
    Barbara Schiavulli
    , giornalista di guerra
  • Fulvio Gorani, operatore Rai
L’iniziativa è sostenuta da : Organizzazione a cura di Undicom - Associazione Studentesca Undiversità, Trieste

Per maggiori informazioni sul convegno :

http://giornalismi.undicom.it

press@undicom.it

fax al (+39) 02 700 312 92

*il programma può essere soggetto ad aggiornamenti/cambiamenti

Tag dell'articolo ricavati in automatico: media | roberto | repubblica | giulia | La Stampa | conflitti | master | notizia |