ctablog, il logo
Area Riservata

Recupera i tuoi dati

iscriviti
username
password leggi le news sul mondo del Mkt e della comunicazione
ricordami

 
redazione di comunitāzione | altri suoi testi nel blog
Ecco un po' di chiarezza sul Crowdsourcing

da Wikipedia:

Il termine crowdsourcing (da crowd, gente comune, e outsourcing, esternalizzare una parte delle proprie attività[1]) è un neologismo che definisce un modello di business nel quale un’azienda o un’istituzione richiede lo sviluppo di un progetto, di un servizio o di un prodotto ad un insieme distribuito di persone non già organizzate in una comunità virtuale. Questo processo avviene attraverso degli strumenti web o comunque dei portali su internet.

 

 

 

per approfondimenti sui progetti di crowdsourcing vi rimandiamo al Crowdsourcing Network

  • La Wiki dedicata al crowdsourcing è un progetto di TheBlogTV
  • La Wiki, per definizione, è aperta ai contributi di tutti, purchè vengano rispettate le regole di impostazione delle voci, le voci non siano a carattere promozionale ed i progetti siano operativi ed effettivamente basati sul crowdsourcing
  • In questa wiki possono essere inserite quattro tipologie di voci, ovvero la voce "progetto", che fa riferimento ai progetti di crowdsourcing, la voce "organizzazione" che fa riferimento all'azienda che sviluppa il progetto. La terza voce invece è "protagonisti" e parla dei personaggi che sviluppano le idee ed i progetti, infine la quarta voce è "risorse" e riguarda il materiale più interessante presente in rete.
  • Le schede potranno essere inserite e modificate singolarmente da ogni utente, ma saranno vagliate ed ordinate dal team di Crowdsourcing Network.


Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

redazione di comunitāzione - pubblicato il 15/05/2011 - permalink
crowdsourcing crowdsourcing video TheBlogTV il futuro del business


Discussioni 0
Aggiungi un commento
redazione di comunitāzione | altri suoi testi nel blog
Il bodypainting per i diritti degli animali.

MTV (Germany), VIVA (Germany) and DIGITAL TV (Germany) questa campagna per PETA .

Di una bellezza assurda gli scatti.

Di una qualità spettacolare la realizzazione.

Molto affascinante l'idea. Ma vedremo utilizzare sempre più spesso la tecnica del bodypainting per promuovere idee, prodotti o valori.

Questo è sicuramente l'uso più azzeccato che abbiamo mai visto.

DIGITAL TV, MTV and VIVA for Peta
Peta
Peta
Peta ad campaign
Peta campaign
Peta campaign
Peta
Peta campaign
Peta ad campaign
Peta ad
Peta
Peta ads
Peta ad campaign
Peta ad campaign

Ariane Alter, Sebastian König , Claire Oelkers, Hadnet Tesfai, Jan Köppen, Liza Li and Nina Eichinger stripped naked and posed as animals with creative body paint. They were recently published in the German TV magazine TV Digital.


Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

redazione di comunitāzione - pubblicato il 11/05/2009 13:00:00 - permalink
peta body painting mtv viva digital


Discussioni 0
Aggiungi un commento
redazione di comunitāzione | altri suoi testi nel blog

In tempi in cui si prepara la nuova tappa per Creaties are bad forse saremo più sensibili alle "censure"... ma questa ci sembra davvero strampalata:

 

Ecco le immagini che l'ATAC, l'azienda trasporti pubblici di Roma, ha deciso di censurare. Le immagini sarebbero state affisse nelle stazioni della metropolitana della capitale (e non, come sostiene il presidente dell'ATAC, sugli autobus).

La campagna è attesa invece on air dal 26 febbraio a Milano, dopo l’approvazione da parte del Comune.

Cosa dice L'ATAC?
in questo «difficile momento che la cittadinanza di Roma sta vivendo riguardo alla percezione della sicurezza personale e sociale, in considerazione del quale Atac non può che coadiuvare l’amministrazione comunale nell’evitare qualunque elemento che possa ulteriormente aumentare tale disagio».

 

Megli così comunque, tanta pubblicità in più per Current, molta della quale user generated ;)

E ci aspettiamo adesso la parodia di questa campagnia con attacchi diretti verso l'ATAC.

Ecco un po' di siti che ne parlano, per sentire più voci:

Atac censura l’adv di Current su Roma

Ieri pomeriggio ho avuto modo di leggere via FF la notizia che riportava: la censura improvvisa di una campagna current su Roma, mossa dall’atac. La campagna riguardava la comunicazione di Vanguard un programma che andrà in onda dal 10 Marzo e tratterà di: giornalismo d’inchiesta. La campagna verrà realizzata ugualmente su Milano infatti dal 26 Febbraio potremmo [...]

Bibbia e fucile spaventano Roma: l'Atac censura la campagna di lancio di Current tv

Bibbia e fucile spaventano Roma e l'atac decide di censurare current tv. L'azienda di trasporto pubblico capitolina ha bloccato la campagna di lancio della nuova stagione tv del network - fondato da Al Gore e in onda dallo scorso anno in Italia sul canale 130 di Sky - che prevedeva l'affissione di manifesti nelle stazioni della metropolitana a partire da oggi. "L'ufficio legale ci ha dato il veto legale...

+vota

L’Atac censura la campagna di Current Tv.

Quello che va bene a Milano, non passa a Roma. Curioso caso di censura, nella capitale, dove l’atac - l’azienda del trasporto pubblico - ha bocciato la campagna pubblicitaria di currentTv (l’emittente fondata da Al Gore). Si tratta di due manifesti, intitolati “Bibbia” e “Fucile”. Entrambi trattano il tema della sicurezza. Vorrei commentarli, ma, per adesso, quelli [...] Related posts: Trasferimento...

1vota

Atac censura Current

current ha pianificato una campagna di affissioni nelle metropolitane di Milano e Roma. Ancora non abbiamo visto il visual, ma i manifesti sono stati ampliamenti descritti. Per esempio, da Enrico Sola (azienda trasporti emotivi): I visual della campagna di current promuovono due inchieste non banali. La prima è sul rapporto tra la Chiesa e il crimine organizzato [...]

1vota

Le immagini di Current censurate a Roma

Una bibbia, dei proiettili, un fucile. I manifesti della campagna pubblicitaria di current Tv sono stati censurati a Roma dall'atac o forse sarebbe meglio dire dal comune e dunque dalla chiesa. Della vicenda non mi sorprende la censura (d'altronde il sindaco di Roma è tale Alemanno) ma il fatto che la stessa atac di Roma ha [...]

+vota

E L’Atac censurò Current

Nelle stazioni metropolitane romane si censura la campagna di lancio della nuova stagione di current Tv (il network sospeso tra web e tv creato da Al Gore), per motivi un pò bizzarri. Soggetto della campagna (che non ha invece incontrato obiezioni da parte dell’azienda dei trasporti di Milano) sarebbero una Bibbia e un fucile, e l’A.T.A.C. avrebbe motivato la scelta di [...]

+vota

Disagi e marketing

Mi rendo sempre più conto come il solo nominare “Chiesa” e “Terrorismo” facciano vacillare anche chi, di mestiere, dovrebbe fare dell’imparzialità - oltre che dell’intelligenza “creativa” - il proprio credo professionale. L’atac, l’azienda dei trasporti romana, nega a current l’esposizione pubblicitaria di due puntate di Vanguard, il programma d’investigazione giornalistica asso nella manica della...


VIA: Anna Torcoletti



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

redazione di comunitāzione - pubblicato il 22/02/2009 - permalink
creatives are bad censura ATAC Current tv


Discussioni 0
Aggiungi un commento
Daniele Florio | altri suoi testi nel blog
L'efficacia di uno spot tv

Mai come in questi ultimi anni la pubblicità e sopratutto gli spot TV, stanno diventando sempre più divertenti, affascinanti e attraenti.

La prima volta che ho visto questo spot è stato al cinema. Tra le pubblicità iniziali, è passata quella di un'assicurazione e investimenti di nome AXA.

Sono rimasto colpito subito dalla semplicità ma allo stesso tempo dall'impressionante comunicazione di questo spot. Il messaggio è chiaro, efficiente, immediato!!

Le successive volte che mi sono recato al cinema è stato ancora più interessante vedere la reazione del pubblico nel momento in cui veniva proiettato questo spot.

L'attenzione sale al massimo. Senza quasi capire il perchè, gli spettatori si accorgevano che  lo stesso testo letto in un altro modo può significare una cosa esattamente contraria all'originale.

Constate voi stessi dell'efficacia di questo spot:

http://www.axa-italia.it/comunicazione/brand_spirit_film.html

Buona visione!


Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Daniele Florio - pubblicato il 09/01/2009 - permalink
axa italia assicurazione spot tv


Discussioni 0
Aggiungi un commento
Gianluigi Zarantonello | altri suoi testi nel blog
L'apparecchio di Apple e le iniziative commerciali di Tre smuoveranno un pō il mercato italiano dell'internet mobile?

Come saprete è in arrivo anche in Italia l'IPhone di Apple, nella sua seconda versione che prevede le connessioni veloci alla rete 3g e hsdpa.

Inoltre il nuovo IPhone ha una ricca suite di programmi extra da scaricare dalla rete (per tutte le caratteristiche vedi video sotto).

Altra news: la Tre sta rilanciando la tv sul telefonino con un'ampia offerta gratuita e all'interno della proposta commerciale ci saranno anche una certa quantità di MB gratuiti pe navigare sul web dal telefonino.

Riusciranno queste due novità a smuovere un pò il mercato italiano della navigazione da cellulare, oggi reso poco attrattivo dagli alti costi di navigazione imposti dalle compagnie telefoniche?

Lo sapremo nei prossimi mesi, voi che cosa ne pensate?

Gianluigi


VIA: Gianluigi Zarantonello



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Gianluigi Zarantonello - pubblicato il 07/06/2008 - permalink
mobile web iphne tvfonino web mobile cellulari


Discussioni 3
Aggiungi un commento
daniele vinci | altri suoi testi nel blog
la televisione degli studenti, fatta da e per gli studenti

Ne parlai già con l'avvento di Uniroma.tv, ma questa volta la televisone universitaria si è "insidiata" a Torino, si chiama Extracampus.

 

Il progetto editoriale mi sembra allettante, coinvolgente...

 

E' una televisione a portata di studente. Dove si impara davvero a creare contenuti (ormai una chimera della tv generalista italiana).

 

Per dar un tocco di originalità la televisione in causa mette a disposizione dei "provini" dei professori lasciando un pizzico di soddisfazione dell'interrogazione "inversa"...

 

Lascio a voi il piacere di guardarli .

 

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


VIA: studentefreelance



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

daniele vinci - pubblicato il 27/02/2008 - permalink
tv studenti


Discussioni 0
Aggiungi un commento
redazione di comunitāzione | altri suoi testi nel blog
Potenziamento e restylng del net work Telesia

Telesia, dopo i successi e gli obiettivi raggiunti sul finire del 2007, non si arresta nelle sue politiche di potenziamento e miglioramento e restyling del network.

La Tv degli aereoporti e delle metropolitane sta procedendo ad un programma di rinnovamento e miglioramento di video e audio del network. Dopo gli ottimi riscontri ottenetuti a Linate a Fiumicino, si è passati a Bologna, dove il numero di monitor è salito a 10 ed il nuovo impianto acustico consentirà l'ascolto diffuso in tutto l'ambiente che circonda gli schermi.

Prossima tappa sarà Venezia ed anche in questo caso la tecnologia sarà firmata Panasonic.

Per info:

Elisabetta Mirabella

tel: +39 06594651

e-mail:

mirabella@telesia.it


Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

redazione di comunitāzione - pubblicato il 25/02/2008 - permalink
Telesia outdor tv metropolitana aereoporti


Discussioni 0
Aggiungi un commento
Luca Oliverio | altri suoi testi nel blog

In attesa di vedere come saranno comunicati i plus dell'N82 della nokia in Italia diamo uno sguardo a come si divertono a farlo a Singapore.

Ma questa volta non aggiungo una parola, aspetto le vostre di analisi.

Agency: Lowe Worldwide, Singapore
Creative Director: Alex Shipley
Copywriter: Michael Linke
Art Director: Mark Bamfield
Agency Producer: Mark Summerville
Production Company: Exit Films, Melbourne
Director: Mark Molloy
Producer: Wilf Sweetland
Director of Photography: Greig Fraser
Post Production & City: Fuel, Sydney
Editor & Company: Rohan Zerna (Freelance)
Music & Music Publisher: Level Two Music
Production Service Company: The Lift


Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Luca Oliverio - pubblicato il 01/02/2008 - permalink
spot tv nokia discutiamone


Discussioni 1
Aggiungi un commento
Luca Oliverio | altri suoi testi nel blog

La Nike sta per lanciare nel mondo (il primo febbraio) le nuove Mercurial Vapor IV .

E' interessante seguirne l'evoluzione.

La Mercurial Vapor IV sono delle scarpe da calcio e, in anteprima, le fa indossare a Cristiano Ronaldo durante l'incontro di Premiere League tra il Manchester United e il Newcastle che si è svolto lo scorso 12 gennaio.

In questo spot invece Cristiano Ronaldo mette alla prova le sue nuove scarpette da calcio contro la Bugatti Veyron, sugli scatti brevi. Chi vincerà la sfida?

Le nike e Cristiano Ronaldo nel primo tempo, pareggio della Bugatti nel secondo tempo in retromarcia.

Meno spettacolare dei soliti spot Nike, ma più tecnico.

 


Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Luca Oliverio - pubblicato il 31/01/2008 - permalink
nike spot tv


Discussioni 0
Aggiungi un commento
redazione di comunitāzione | altri suoi testi nel blog
Alcuni amici mi facevano nostare questa della clio

beh, eccone un'altra carina della CLIO

 

 


Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

redazione di comunitāzione - pubblicato il 30/01/2008 - permalink
renault clio spot tv


Discussioni 0
Aggiungi un commento
L'agenda del creAttivo
I nostri autori sono:

Abbiamo parlato di:

Top five
RSS

Add to Technorati Favorites

 
 
 
Le nostre rubriche