ctablog, il logo
Area Riservata

Recupera i tuoi dati

iscriviti
username
password leggi le news sul mondo del Mkt e della comunicazione
ricordami

 
mauro artibani | altri suoi testi nel blog
proprio così

La data: 5 luglio.

Il fatto: smercio di merci invendute.

La causa: eccesso di merci sul mercato.

La concausa: alto prezzo delle merci.

Voilà: I SALDI.

L’evento atteso, raccomandato, blandito, agognato dai più.

Si imbandierano vetrine, si sbandierano occasioni, si bandiscono festini, c’è baldanza in tutti noi.

La fiera della vanità, la festa dei consumatori.

La nostra festa.

Essiperchè va in scena la rappresentazione fantasmagorica di come si possa VENDERE ACQUISTANDO.

Vendere le nostre istanze all’acquisto low-cost; vendere l’occasione di acquistare l’eccesso; vendere l’acquisto a prezzi convenienti.

Se lavoro ha da essere, Reddito sia.

Questo è quanto, altro che risparmio!

Insomma saldi, soldi e….quaquaraquà.

Noi?

Noi no!

Ogni riferimento a fatti, cose o persone è puramente causale.

 

Mauro Artibani

www.professionalconsumer.splinder.com

www.professioneconsumatore.org

 


VIA: professional consumer



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

mauro artibani - pubblicato il 03/07/2008 - permalink
saldi soldi


Discussioni 0
Aggiungi un commento
L'agenda del creAttivo
I nostri autori sono:

Abbiamo parlato di:

Top five
RSS

Add to Technorati Favorites

 
 
 
Le nostre rubriche