ctablog, il logo
Area Riservata

Recupera i tuoi dati

iscriviti
username
password leggi le news sul mondo del Mkt e della comunicazione
ricordami

 
redazione di comunitàzione | altri suoi testi nel blog
Codice Corso di Studio da inserire nel bollettino di immatricolazione 12936

Il Master intende configurarsi come una proposta di alto profilo nel settore della specializzazione post-lauream nell’emergente settore dell’educazione ai media e alle nuove tecnologie e si propone di rilasciare un titolo accademico pienamente conforme con la recente normativa universitaria e spendibile in successivi percorsi universitari.

Il Master è patrocinato dal Ministero delle Comunicazioni e realizzato dalla Facoltà di Scienze della Comunicazione della Sapienza Università di Roma, in collaborazione con il MED (Associazione Italiana per l’educazione ai media e alla comunicazione) e ProMedia 2000 (Produzione servizi edizioni multimediali), nell’ambito di un processo di armonizzazione delle esperienze formative nel campo della Media education.
Questa edizione del master si avvale anche della collaborazione di alcune Università Italiane, quali:
  • La Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano
  • La Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Torino
  • Il Dipartimento di Scienze della Formazione e dell’educazione dell’Università di Torino
  • Il Dipartimento di Scienze dell’Educazione dell’Università di Bologna
  • La Facoltà di Scienze della formazione dell’Università di Bologna
  • Il Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università di Palermo
  • La Facoltà di Scienze Sociali dell’Università di Chieti
E l’ANPE (Associazione Nazionale Pedagogisti Italiani)
 
Il Master intende offrire una formazione specialistica sulla sperimentazione e l’integrazione dei media nel settore della scuola e dell’extrascuola, in quello dell’animazione culturale, nell’ambito del non profit e nel settore educational della produzione massmediale e multimediale.        
I diplomati del Master saranno in grado di operare in modo interdisciplinare tra i media e i processi formativi nella scuola e nell’extra-scuola, offrendo supporto metodologico e procedurale nell’ambito di progetti finalizzati all’educazione ai/con i media. Sapranno coordinare e/o realizzare progetti di Media Education secondo le esigenze, le aspettative e le motivazioni del loro particolare contesto operativo.
 
In particolare, nel caso della scuola, si prevede la creazione di figure professionali (insegnanti curricolari e formatori esterni) in grado di:
  • progettare e realizzare un curricolo scolastico di Media Education integrandolo con le attività didattiche correnti;
  • operare nel ruolo di coordinamento, progettazione e tutoraggio delle attività di Media Education svolte all’interno della scuola;
 
Nel caso dell’extra-scuola si prevede la creazione di figure professionali in grado di:
  • progettare e integrare le attività di Media Education nel settore dell’animazione culturale (ludoteche, musei, biblioteche, associazioni culturali ecc.);
  • inserire la Media Education nell’ambito del non profit, ovvero di quelle organizzazioni socio-assistenziali che operano nell’area del disagio e della rieducazione/reinserimento sociale (malati psichici, ex tossicodipendenti, ex alcolisti, carcerati, minori a rischio, portatori di handicap, emarginati, ecc.);
  • elaborare e/o produrre progetti di Media Education nel settore educational della produzione massmediale e multimediale.
 
Particolare attenzione sarà pertanto riservata alla comunicazione applicata e alle competenze interdisciplinari, integrando competenze teoriche e applicative, attraverso un attento bilanciamento delle ore di aula e di quelle laboratoriali e/o on the job.
Per le caratteristiche del curriculum, il Master si rivolge prioritariamente a laureati provenienti da facoltà di scienze sociali e umanistiche, in modo particolare a laureati in Scienze della Comunicazione, Scienze della Formazione, Scienze dell’Educazione, Psicologia e Sociologia, Scienze Umanistiche e facoltà scientifico-tecnologiche. Il Consiglio Didattico Scientifico si riserva la facoltà di ammettere anche figure non rispondenti a questo profilo (docenti di ogni ordine e grado, compatibilmente con quanto previsto dall’art. 1, comma 15 della legge 14 gennaio 1999, n.4, dirigenti scolastici, formatori e animatori culturali, operatori mediali, responsabili di Policies formative in enti pubblici e privati, tutte figure in ogni caso in possesso almeno della laurea triennale).
 
Art. 2 - Attività formativa
 
La durata del corso è di 1500 ore annue, pari a 60 crediti, comprensive delle ore di lezioni in aula, di attività online, di studio individuale e di preparazione della prova finale, nonché delle ore di Stage e di partecipazione ai laboratori e agli incontri che la Facoltà di Scienze della Comunicazione della Sapienza Università di Roma, anche in collaborazione con altri enti territoriali e altre Università Italiane, organizza nel corso dell’Anno Accademico. Il corso ha una durata annuale (da l gennaio al dicembre del 2008) durante il quale lo studente deve acquisire 60 crediti.
L’offerta formativa del Masterprevede 350 ore di didattica articolata in modalità blended learning:
·         158 ore di didattica in presenza comprensive di lezioni frontali, seminari, workshop di carattere trasversale che si svolgeranno durante il master e che riguardano le tematiche specifiche e lo svolgimento della summer school di Media education in Val Badia
·         192 ore di didattica on line.
750 ore di studio individuale e 400 ore di stage nelle strutture, gli enti territoriali ed i dipartimenti direttamente o trasversalmente impegnati in attività media educational e in quelle concernenti il rapporto fra media e minori.
La didattica, sia on line che in presenza, si articola nei seguenti macro moduli:
§         un primo modulo di familiarizzazione e orientamento alla Media education;
§         due moduli di inquadramento delle tematiche proprie delle Scienze della Comunicazione e delle Scienze dell’Educazione così come si vengono a saldare nell’orizzonte epistemologico e metodologico della Media Education;
§         un quarto modulo, a carattere laboratoriale, mirante all’acquisizione di competenze critico-analitiche, tecnico-strumentali e di produzione, di progettazione didattica e lavoro di gruppo, di ricerca e sperimentazione.
Le attività in presenza si concentreranno prevalentemente dal gennaio 2008 al settembre 2008, scegliendo un weekend al mese (corrispettivo di 16 ore), e nella summer school in Val Badia.
per quanto concerne la didattica on line
L’utente può usufruire dei servizi E-learning tramite semplici strumenti informatici: un PC multimediale, un collegamento Internet veloce (tipo ADSL), un browser completo e aggiornato (es. Microsoft Internet Explorer).
Le lezioni multimediali consistono in percorsi didattici ipermediali fruibili via PC che guidano l’allievo all’apprendimento della materia/argomento tramite l’uso congiunto di diversi media: voce/audio, slides dinamiche, immagini e testi.
Le lezioni multimediali sono preparate dal docente secondo determinati criteri legati alla modularità dei temi e ad aspetti legati alla fruizione in videostreaming
 

Il percorso metodologico adottato prevede l’utilizzo di metodologie tradizionali (lezioni frontali, materiali di lettura, schede di lavoro...) e di tipo interattivo (lavori in piccoli gruppi, dialogo, role playing, simulazioni, produzioni audio-video...). Nel corso degli incontri saranno impiegate le risorse tecniche più diverse (televisore, videoregistratore, videocamera, aula informatica...). Saranno inoltre fornite rassegne ragionate di bibliografia e sitografia.    

Ecco il bando completo per chi volesse scaricarlo :) c'è anche la domanda di ammissione allegata ;O

 


Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

redazione di comunitàzione - pubblicato il 28/10/2007 - permalink
master I livello università la sapienza roma 1 Scienze della Comunicazione


Discussioni 0
Aggiungi un commento
L'agenda del creAttivo
I nostri autori sono:

Abbiamo parlato di:

Top five
RSS

Add to Technorati Favorites

 
 
 
Le nostre rubriche