ctablog, il logo
Area Riservata

Recupera i tuoi dati

iscriviti
username
password leggi le news sul mondo del Mkt e della comunicazione
ricordami

 
Alex Badalic | altri suoi testi nel blog
Informatica Friuli si espande

Informatica Friuli.

Davide Tomasin, webmaster di Informatica Friuli e Alex Badalic, capo progetto, cercano nuovi autori per Informatica Friuli, blog collaborativo PR5 e aderente al circuito Crazy Marketing Network di otre 30 blog tematici.

Cerchiamo ch vuole scrivere di:

Marketing Marketing non convenzionale Comunicazione Copywriting Grafica Videomaking Web design SEM/SEO Sviluppo software Sistemistica Linux Software libero.

L'offerta č diretta a chi NON HA ANCORA un proprio sito o un suo blog..

Gli autori selezionati avranno il loro profilo personalizzato e la possibilitā, dopo un periodo di rodaggio e di verifica, di gestire in totale autonomia il proprio spazio..

Non offriamo nessuna retribuzione, ma un sacco di visibiltā...

Chiediamo almeno 1 post alla settimana, e dopo una verifica su 10 post, per avere la garanzia della costanza e dell'interesse all'argomento, gli autori avranno la loro rubrica fissa....

Andate a vedere il sito, e se l'offerta vi interessa, contattatemi via mail su info [at] aaa-copywriter.it e concorderemo le modalitā di partecipazione...


VIA: News & Riflessioni



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Alex Badalic - pubblicato il 20/01/2008 - permalink
ricerca autori informatica friuli offerta


Discussioni 0
Aggiungi un commento
Luca Oliverio | altri suoi testi nel blog

TechnoSoc
tartarugatecnologica
speculummaius
giulia diario
makinmyway
Opera bouffe
Succede a catepol
UniFerpi blog
CtaBlog

son alcuni blog che hanno aderito alla ricerca sull'APOTEOSI dei Lurker.
Qualcuno si cheide perché la ricerca? altri perché Apoteosi.

Partiamo dalla seconda questione: apoteosi perché finalmente i nostri lettori diventano Protagonisti veri.
La ricerca è fenomenologica, non è di natura quantitativa o qualitativa. Si cerca di osservare e monitorare un fenomeno, analizzandolo e chiedendosi perché.

E parte da alcune tesi, da verificare, ovviamente. E la ricerca è uno dei metodi per verificarle.
Ovviamente si aspettano le risposte. Che stanno arrivando, e continueranno ad arrivare.

La tesi di fondo da verificare è che non esistano dei veri e propri lurker, ma persone in carne ed ossa (infatti lurker è usato appositamente in modo provocatorio come termine), che non interagiscono con gli autori per pigrizia, per modestia, perché in realtà non tutti leggono ma molti sfogliano; e l'internet è un mezzo per niente democratico, e ancora poco orizzontale; e che ci sia una gran voglia di rap-presentare se stessi nuotando tra diversi se disgregati e inappagati. E, sopratutto, che il commento venga usato come metodo per farsi ri-conoscere?

Questa è la mia tesi. Pronto a rivederla se fosse sbagliata. Per ora l'analizzo. Insieme al gruppo di Comunitàzione.it e a quanti altri volessero farlo.


VIA: cosamistupisce



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Luca Oliverio - pubblicato il 13/12/2007 - permalink
apoteosi lurker ricerca sociologia della contemporaneitā.


Discussioni 0
Aggiungi un commento
redazione di comunitāzione | altri suoi testi nel blog
ricerca fenomenologica sui lettori dei blog e delle mailing list

Parte da oggi la ricerca voluta da Luca Oliverio sull'apoteosi dei lurker.

Una ricerca, volta a scoprire quali siano i motivi che spingono i lettori di un mezzo fortemente bidirezionale a non sfruttare questa occasione e a conoscerne le ragioni profonde.

Le modalità di partecipazione alla ricerca sono abbastanza semplici: basta lasciare il proprio commento su questi quattro temi:

1) perché non commenti mai chi leggi?

2) perchè non partecipi attivamente ai blog?

3) quali blog ti spingono a scrivere? e quali no?

4) esci allo scoperto, e raccontaci la tua vita sul web.

I blogger che parteciperanno alla ricerca saranno inseriti all'inteno del blogroll del blog: apoteosi lurker.
Che per ora nasce su una piattaforma blogger per semplicità e velocità, ma con ogni probabilità sarà inserira all'interno di questo blog.

Per ogni informazione vi invitiamo a contattare Luca Oliverio alla sua mail: lvrluca_at_comunitazione.it

ogni commento va fatto sollo il post apposito:

  • esci allo scoperto, e raccontaci la tua vita sul web.
  • quali blog ti spingono a scrivere? e quali no?
  • perchè non partecipi attivamente ai blog?
  • perché non commenti mai chi leggi?
  • Apoteosi dei lurker
  •  

  • VIA: apoteosi lurker



    Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

    redazione di comunitāzione - pubblicato il 02/12/2007 - permalink
    ricerca fenomenologia del web apoteosi lurker


    Discussioni 0
    Aggiungi un commento
    daniele vinci | altri suoi testi nel blog
    Quando le menti si uniscono qualcosa di buono sta nascendo

    Il tema della conoscenza condivisa sembra che si stia diffondendo in tutte le sue sfaccettature...

    Grazie a Maestroalberto ho scoperto il primo Social Reserch (un mio eufemismo che credo sia azzeccato)...

     

    Lo definisco tale perchè perchè è il primo motre di ricerca sociale, nel senso che le ricerche in rete vengono segnalate appunto dagli utenti...

     

    Si chiama Ggoal.

     

    Io mi sono già iscritto...

     

    L'idea mi sembra ottima...

    Infatti nonostante i Motori di richerca siano ormai diventati sempre più affinati, e nell'attesa del web semantico...la soluzione più semplice sembra infatti quella delle segnalazioni messe a disposizione dagli utenti!

     

    P.S.

     

    Ho già segnalato il ctablog come blog di comunicazione!!

     

     

     

     


    VIA: http://www.maestroalberto.it/



    Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

    daniele vinci - pubblicato il 02/12/2007 - permalink
    social motori di ricerca


    Discussioni 0
    Aggiungi un commento
    redazione di comunitāzione | altri suoi testi nel blog

    RICERCA: LE IMPRESE ITALIANE E IL MARKETING DI RELAZIONE MISURAZIONE
    E CREATIVITA' - MILANO 18/10/2007
     
    AssoComunicazione, con questa innovativa ricerca realizzata da Astra, prosegue anche nel 2007 la propria missione di "fare cultura" sul tema del marketing relazionale.

    Dopo la ricerca Eurisko (2005) sugli investimenti dell'utenza in Promozione, Direct e Digital Marketing, e quella Astra (2006) sugli atteggiamenti del pubblico verso queste tre discipline, e' ora la volta di una indagine senza precedenti nel nostro mercato sulla misurazione ed efficacia delle attività del marketing relazionale.

    La misurabilità dei risultati ed il ritorno degli investimenti (ROI) sono infatti gli elementi peculiari del marketing relazionale, che in ciò si discosta dalla advertising classica, che si affida a metriche di misurazione diverse.

    I risultati di questa ricerca, svolta presso i più importanti Utenti della comunicazione, sono il chiaro invito per investitori ed operatori del settore a diventare protagonisti di una nuova "scuola" di marketing, i cui principi sono "accountability and metrics".
     
    E' una nuova visione strategica che valorizza le discipline del marketing relazionale, secondo un'ottica più scientifica e contabile, all'insegna del "branding and selling" e della redditività degli investimenti.


    Scarica la ricerca       
     


    VIA: AssoComunicazione



    Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

    redazione di comunitāzione - pubblicato il 24/10/2007 - permalink
    marketing relazionale misurazione ricerca


    Discussioni 0
    Aggiungi un commento
    L'agenda del creAttivo
    I nostri autori sono:

    Abbiamo parlato di:

    Top five
    RSS

    Add to Technorati Favorites

     
     
     
    Le nostre rubriche