ctablog, il logo
Area Riservata

Recupera i tuoi dati

iscriviti
username
password leggi le news sul mondo del Mkt e della comunicazione
ricordami

 
mauro artibani | altri suoi testi nel blog
gestire la domanda di consumo

La figura dell’individuo solitario che acquista senza se e senza ma mi è francamente indifferente. Un po’ meno per i risvolti socio-psicologici che si possono evidenziare dal comportamento che sono pertinenza delle scienze sociali.
Gli individui che nell’agone economico hanno da  sottostare al rigido protocollo della consumazione, al fine di generare ricchezza e distribuire benessere economico, hanno tutt’altro interesse.
Interesse che mostra luce vivida quando, consapevoli dell’aspetto economico della loro azione,   utilizzano compiutamente il ruolo di Professional Consumer per ricavare convenienze da quella gestione.
Qui si pone all’evidenza una delle più luminose prerogative del nostro agire sul mercato.
Già perché – non sembri un paradosso – il nostro MESTIERE non trova esplicazione nell’acquistare merci al prezzo più basso; agendo invece con le tecniche del nostro esercizio, unite alla forza contrattuale  dei “coscritti”, si rende possibile organizzare e gestire la DOMANDA di CONSUMO determinando così il prezzo più conveniente e solo allora acquistare.
Due piccioni con una fava: nel dare agio a queste azioni viene esercitato un LAVORO; dalle convenienze economiche così percepite si ottiene un REDDITO.
Reddito e non risparmio e questa distinzione non è solo una questione nominalistica.
Per gli individui consumatori solitari si offre pertanto una corposa alternativa all’ acquistare, avvinti dal mélos delle ASIMMETRIE INFORMATIVE, al “prezzo più conveniente” .
Acquisire lo statuto del lavoro all’azione del consumo permette di recuperare, oltre le convenienze economiche, DIGNITA’ all’atto, una posizione ATTIVA per l’azione sociale e vivaddio SALUTE per  la mente.

E allora, buon lavoro a tutti.

mauro artibani

www.professionalconsumer.splinder.com
www.professioneconsumatore.org


VIA: professional consumer



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

mauro artibani - pubblicato il 09/04/2008 - permalink
economia professionalconsumer consumatori


Discussioni 0
Aggiungi un commento
Laura Premoli | altri suoi testi nel blog
Nuovo accordo per la telefonia mobile

Milano, Venerdì 7 Dicembre 2007

 
Fastweb sigla con 3 Italia (gruppo Hutchinson Whampoa) l'accordo per la creazione del loro profilo di operatore mobile virtuale supportato da 3 Italia.
Il lancio del nuovo operatore avverrà a partire da giugno 2008.
L'accordo permetterà a Fastweb di offrire ai propri clienti private and business servizi accessori di telefonia mobile UMTS a quelli già noti di internet e telefonia fissa concedendole piena libertà nella definizione e nello sviluppo dei servizi.
Fissate anche le trattative per le Sim e Abbonamenti (prefisso previsto +373.xxx.xxxx), Fastweb competerà sul mercato attraverso una propria offerta di servizi da lei stessa costruiti: soluzioni come l'accesso veloce a Internet, il servizio email (blackbarry), la segreteria telefonica unica ed altri ancora saranno disponibili anche in e version.
Totale autonomia verrà concessa dunque a Fastweb per le attività a carattere di Marketing strategico e Commerciale. Svilupperanno in completa autonomia inoltre i piani tariffari e le offerte speciali da garantire alla clientela più fedele.


VIA:



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Laura Premoli - pubblicato il 10/12/2007 - permalink
fastweb mobile 3 h3g accordo news economia


Discussioni 0
Aggiungi un commento
L'agenda del creAttivo
I nostri autori sono:

Abbiamo parlato di:

Top five
RSS

Add to Technorati Favorites

 
 
 
Le nostre rubriche