ctablog, il logo
Area Riservata

Recupera i tuoi dati

iscriviti
username
password leggi le news sul mondo del Mkt e della comunicazione
ricordami

 
Simona Solinas | altri suoi testi nel blog
In aula con l'agenzia PromoDigital

PromoDigital sbarca all’Event Lab con il corso Social Media Marketing.
Per chi di voi ancora non avesse sentito parlare di Web 2.0, UGC, WOMMA, è il corso ideale. S’impara con un metodo collaudato, ovvero il learning by doing: insegna come progettare un Piano di comunicazione non convenzionale on line, realizzando campagne di viral e buzz marketing orientate a stimolare conversazioni in merito a prodotti e brand dei client (brand activation)
Grazie alla recente fusione di PromoDigital con Wikio (il principale aggregatore di blog europeo), un’attenzione particolare verrà dedicata alle tecniche di engagement di blogger e opinion leader della rete, ispirandosi ai principi di un marketing etico e trasparente.


PIANO DEL CORSO


Modulo I – L’evoluzione del web 2.0

Analisi di scenario: dalla pubblicità tradizionale alla comunicazione peer to peer
La nascita di nuove esigenze da parte dei brand: l’agenzia e il suo organigramma
Il marketing 2.0: l’approccio conversazionale
Il buzz e il viral marketing
Crowdsourcing advertising
Case history

Modulo II – La campagna promozionale attraverso i Social Media
La creatività nei social media
Il social media marketing: strategie a lungo termine
Comunicare con Facebook e Twitter
Brand Community
Gestire il proprio personal branding

Modulo III – Il W-O-M-M-A
L’importanza del word-of-mouth
Modelli di misurazione: come misurare l’efficacia di una campagna
Case History

Projet Work

AMMISSIONE
Il corso si rivolge a laureandi/laureati e professionisti che abbiano necessità di specializzarsi in un settore di lavoro in forte crescita come quello degli eventi. Per l’iscrizione è necessario inviare il proprio cv all’attenzione di Elisa Masiero – elisamasiero@eventlab.eu –ed eventualmente fissare un colloquio informativo/conoscitivo. Il corso è a numero chiuso (massimo 20 partecipanti).

Il corso si terrà a Roma dal 3 al 5 giugno 2010.

Docenti:

Andrea Colaianni

Stay tuned!


VIA: PromoDigital



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Simona Solinas - pubblicato il 06/05/2010 - permalink
web 2.0 social marketing buzz marketing eventi marketing on line strategie corsi web corsi di formazione corsi marketing


Discussioni 0
Aggiungi un commento
Simona Solinas | altri suoi testi nel blog

con: Circuitbend.it
dove
: Roma
quando
: giugno 2010  

 

Il continuo evolversi dello scenario nella vita lavorativa e i rapidi mutamenti degli ultimi anni, hanno fatto sorgere la necessità di adottare strumenti di supporto che agevolano il cambiamento e creano processi di crescita costanti nei singoli così come nelle organizzazioni.
Il corso utilizza la tecnica creativa del Circuit Bending per introdurre il delicato argomento delle dinamiche collaborative di gruppo: dalla motivazione personale all’organizzazione delle proprie capacità creative, dal raggiungimento degli obiettivi alla gestione organizzata del tempo.

Cosa è il Circuit Bending

Il circuit bending (“piegare il circuito”) è l’arte di creare corto circuiti nei sistemi di comuni giocattoli, tastiere, radio, e strumenti elettronici, allo scopo di creare nuovi e unici strumenti musicali.

La sua storia

Reed Ghazala, a metà degli anni ‘60, è stato colui che casualmente ha scoperto la sorprendente forza creativa che un corto circuito può generare, un potere che può trasportare il potenziale di performance di elettronica audio in un universo alieno del suono e della funzione. Nel corso dei successivi 30 anni questa tecnica eccezionale, ha dato un assortimento stupefacente di dispositivi il cui peculiare sistema di voce sonoro non suggerisce solo un Instrumentarium nuovo, ma il risveglio di una forma d'arte in possesso di particolari procedure e sensibilità. Un modo inventivo di creare e catturare i suoni più remoti e nascosti di giocattoli e strumenti musicali elettronici per poter dar vita ad un nuovo modo di crearsi i proprio strumenti originali, concependo la sperimentazione elettronica in una maniere del tutto inusuale.

Obiettivi del corso

Il corso è suddiviso in due parti: la mattina è dedicata alla parte teorica, incentrata sulle dinamiche del team building, e una parte pomeridiana che, introdotta la tecnica del Circuit Bending, intende:

 

•    accrescere la motivazione e l’assunzione di responsabilità

•    lavorare sulle resistenze al cambiamento

•    fornire strumenti e metodi per lo sviluppo organizzato personale e di gruppo

•    provocare un continuo processo di apprendimento e trasformazione delle proprie conoscenze in reali capacità operative

•    sviluppare l’orientamento al problem solving, all’azione e alla focalizzazione

 

IL PROJECT WORK

Per meglio mettere in pratica le nozioni di creatività e team building il corso propone un’esercitazione sul Circuit Bending, che preveda la trasformazione di vecchi giocattoli in macchine sonore.

INSEGNAMENTI
Il piano del corso in sintesi

 

MODULO I - IL TEAMBUILDING
La motivazione personale e la creatività come espressione del sé
Strumenti organizzativi e gestione del tempo
Tecniche di problem solving
Il lavoro manuale come terapia
Cos’è il Circuit Bending?
L’”anti-teoria” di Reed Gazala

Mattina: 9.30 – 13.30

 

MODULO II - IL CIRCUIT BENDING

Nozioni di base di elettronica: le parti di un circuito
La tecnica della saldatura
La ricerca del prodotto, come trovare le parti a buon mercato
Come lavorare con materiali d’epoca

Pomeriggio dalle 14.30 alle 15.30

 

Esercitazione  

dalle 15.30 alle 19.30

 

Dotazioni tecniche
Lista materiale per partecipare:


- un buon saldatore da 40-60 Watt con la punta il piu' sottile possibile, provvisto di appoggio
- stagno 0,8 mm
- serie di cacciaviti a stella per viti di piccolo diametro.
- giocattoli, radio, strumenti musicali, effetti a pedale A PILE
- trapano con punte piccolo diametro
- un piccolo sistema di amplificazione a batterie ad uso “monitor audio personale”(facoltativo)
- materiale elettronico ( A PERSONA):

•    1-2(uno/due) switch ad 1 posizione on/off
•    1(un) pulsante on/off momentaneo
•    1(un) potenziometro 100k o 470k o 1Mohm,
•    Resistenze varie(es. 1k,10k,100k, ecc..)
•    1 (una) uscita jack (femmina) audio ¼” e/o 1/8”
•    cavi “ a coccodrillo” per collegamenti nei circuiti.

AMMISSIONE

Per l'iscrizione è necessario inviare il proprio cv all'attenzione di Elisa Masiero – elisamasiero@eventlab.eu –ed eventualmente fissare un colloquio informativo/conoscitivo.


VIA: Eventlab



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Simona Solinas - pubblicato il 14/04/2010 - permalink
team bulding eventi aziendali agenzia eventi corso eventi organizzare eventi corsi incentive musica elettronica eventi roma


Discussioni 0
Aggiungi un commento
Simona Solinas | altri suoi testi nel blog

con: PromoDigital - Wikio group

dove: Roma

quando: dal 3 al 5 giugno 2010

 

 

Social network, Social media e community on line, rappresentano oggi le piattaforme più innovative e interessanti per la comunicazione su internet, nell’era del Web 2.0.
Alimentate dai contenuti spontaneamente generati e condivisi dagli utenti della rete (User Generated Content), tali piattaforme si sono imposte rapidamente come luoghi ideali dove scambiare informazioni e interessi, imponendosi di fatto anche sul mondo del marketing e nella comunicazione.

Le conversazioni on line (buzz) relative a un prodotto – scambiate  tra utenti, fan, consumatori, prosumer, opinion leader, blogger, ecc. – oggi possono influire notevolmente sull’immagine di un brand oltre che diventare determinanti sulle decisioni di acquisto.

Per le aziende il libero passaparola (word of mouth) sul web può apparire come un rischio o un labirinto intricato che non si sa come percorrere.

Al contrario i Social media possono essere vissuti come un’opportunità:
•    per dialogare direttamente con i propri consumatori;
•    comprenderne le opinioni e rispondere in tempo reale;
•    monitorare e migliorare la propria reputazione on line (internet PR);
•    aumentare la propria visibilità sfruttando la viralità della rete.

Il buzz e il viral marketing, dunque, possono essere pianificati come veri e propri nuovi media, attraverso il coinvolgimento e l’interazione con gli utenti e i blogger in rete.

Il corso con PromoDigital insegna come progettare un Piano di comunicazione non convenzionale on line, realizzando campagne di viral e buzz marketing orientate a stimolare conversazioni in merito a prodotti e brand dei clienti (brand activation).

Grazie alla recente fusione di PromoDigital con Wikio (il principale aggregatore di blog europeo) un’attenzione particolare verrà dedicata alle tecniche di coinvolgimento (engagement) di blogger e opinion leader della rete, ispirandosi ai principi di un marketing etico e trasparente così come definiti dal WOMMA (Word of Mouth Marketing Association).


L’AGENZIA

PromoDigital è la prima agenzia category killer per tutto ciò che concerne il buzz marketing nei Social media. Un player fortemente specializzato con un posizionamento unico nel mercato italiano. Il punto di incontro tra brand, strumenti della rete (forum, blog e social network) e utenti che nel web sono soliti confrontarsi, informarsi, interagire.
Una piattaforma per gestire in maniera integrata le campagne di passaparola on line, un data base con più di 4.000 buzz ambassador, oltre 100 campagne di buzz lanciate dal 2008 a oggi, fanno di Promodigital la buzz company con più esperienza in Italia.
Lo staff è composto da specialisti del buzz marketing etico, le campagne rispettano al 100% il codice WOMMA (Word of Mouth Marketing Association). Promodigital fa parte di Wikio, il gruppo europeo leader nei social media.

 

 

IL PROJECT WORK

Il metodo didattico offre un format assolutamente innovativo: un modello "operativo", basato sul learning by doing, attraverso il quale i partecipanti potranno incontrare i migliori professionisti del settore e, grazie alla combinazione di lezioni frontali ed esercitazioni, realizzare un project work di altissimo livello.

 

 

INSEGNAMENTI
Il piano del corso in sintesi



Modulo I – L’evoluzione del web 2.0

Analisi di scenario: dalla pubblicità tradizionale alla comunicazione peer to peer

La nascita di nuove esigenze da parte dei brand: l’agenzia e il suo organigramma

Il marketing 2.0: l’approccio conversazionale

Il buzz e il viral marketing

Crowdsourcing advertising

Case history



Modulo II – La campagna promozionale attraverso i Social Media

La creatività nei social media

Il social media marketing: strategie a lungo termine

Comunicare con Facebook e Twitter

Brand Community

Gestire il proprio personal branding



Modulo III – Il W-O-M-M-A

L’importanza del word-of-mouth

Modelli di misurazione: come misurare l’efficacia di una campagna

Case History


Presentazioni Finali

 

AMMISSIONE
Il corso si rivolge a laureandi/laureati e professionisti che abbianonecessità di specializzarsi in un settore di lavoro in forte crescitacome quello degli eventi. Per l'iscrizione è necessario inviare ilproprio cv all'attenzione di Elisa Masiero – elisamasiero@eventlab.eu –ed eventualmente fissare un colloquio informativo/conoscitivo. Il corso è a numero chiuso (massimo 20 partecipanti).

 


VIA: Eventlab



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Simona Solinas - pubblicato il 14/04/2010 - permalink
web 2.0 social marketing buzz marketing eventi marketing on line strategie corsi web corsi di formazione corsi marketing


Discussioni 0
Aggiungi un commento
Simona Solinas | altri suoi testi nel blog

Con: Valentina Tanni, N!03, Glasspiel

Dove: Roma 

Quando: dall' 11 Giugno 2010

 

 

Il ciclo di Visual Design unisce la transitorietà del contemporaneo alle suggestioni della cultura pop, in cui l’arte e la comunicazione si fondono a re-inventare l’immaginario collettivo in un continuo gioco di forme, storie, eventi.
Tre appuntamenti in cui, a partire dalla ricerca e ideazione di nuovi linguaggi, si giunge ad uno stretto indissolubile dialogo tra il momento produttivo del “mestiere” e la creazione “artistica”.

 

Tre incontri, tre realtà, un unico percorso di senso.

 

Si parte con Valentina Tanni in “Curating New Media Art” – un viaggio denso e affascinante attraverso il mondo delle arti elettroniche (video arte, net art, software art, hacktivism), la sperimentazione artistica, le nuove metodologie curatoriali, l’archiviazione, la tutela, i criteri espositivi.

Il secondo incontro è con N!03, studio di produzione video e multimediale che ci accompagnerà all’interno di ambienti multimediali immersivi.

Glasspiel, studio di produzione video e interaction design, concluderà questo ciclo di workshop mostrando la sua abilità tecnica nel reinterpretare la realtà attraverso forme, immagini, light e video design e video mapping.

 

INSEGNAMENTI
Il piano del corso in sintesi

 

"Curating New Media Art" - Valentina Tanni -

quando: 11 e 12 giugno 2010, dalle 14.30 alle 18.30

 

MODULO I - Come nasce la New Media Art

La New Media Art ieri e oggi

Strategie curatoriali

Il progetto: contenuti artistici, modalità organizzative, strategie di comunicazione

La scelta degli artisti e delle opere

 

MODULO II -  Gli aspetti tecnici della curatela

L'allestimento e la manutenzione

Problematiche conservative

Multimedialità e convergenza: dall'evento al web

 

 

 

" La Multimedia Art" - N!03 -

quando:  il 18 e 19 giugno 2010, dalle 14.30 alle 18.30

 

MODULO I - La ricerca artistica

Le diverse tipologie di lavoro: dalla progettazione alla produzione

L'elaborazione dell'immagine

La progettazione archittetonico- spaziale

Lo sviluppo dei contenuti multimediali

Presentazione case-history

 

MODULO II - L'installazione

Le fasi realizzative del progetto

Il montaggio di un ambiente immersivo

Le tecniche di linguaggio

Lo studio di un percorso:dagli aspetti tecnici della regia all'interazione del pubblico

 

 

 

"L'interaction Design" - Glasspiel - 

quando:  il 25 e 26 giugno 2010, dalle 14.30 alle 18.30

 

MODULO I - Il mondo dell'interaction design

Le differenti tipologie di lavoro: la computer-grafica, i cortometraggi, il videomapping

L'interazione uomo-macchina

Forme, colori, volumi con l' interaction desig

La nascita di un progetto

Le applicazioni per realizzare i contenuti: prossimità, rotazione, pressione, riconoscimento

Case History

 

MODULO II - La realizzazione del progetto

L'allestimento

Gli strumenti di interazione visiva

Nuove applicazioni: fiducial markers, augmented reality, laser tag, mapping

Gli aspetti tecnici e realizzativi: dalla mostra ad altre tipologie di evento

 

 

AMMISSIONE

Per partecipare al corso è necessario inviare il proprio curriculum vitae all'attenzione di Elisa Masiero - elisamasiero@eventlab.eu - ed eventualmente fissare un colloquio informativo/conoscitivo.

 

 

COSTI E AGEVOLAZIONI

 

  • Educational Completo (3 moduli): 600,00 € + Iva

  • 2 moduli a scelta: 500,00 € + iva

  • 1 modulo a scelta: 300,00 € + iva

 

FREQUENZA

Formula week end, venerdì e sabato dalle 14.30 alle 18.30 per tre week-end consecutivi.

 

 

 

 


VIA: Eventlab



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Simona Solinas - pubblicato il 22/03/2010 - permalink
corsi arte musica elettronica valentina tanni curatela mostre roma allestimenti mostre arte new media realtà aumentata N!03 Glasspiel LPM


Discussioni 0
Aggiungi un commento
Simona Solinas | altri suoi testi nel blog
In aula con il GURU negli eventi di spettacolo

Eventlab presenta “Lucio Argano: Il management degli eventi”, il nuovo corso che a partire da giugno porterà in aula uno dei migliori esponenti del management degli eventi di spettacolo.


Lucio Argano, Responsabile del coordinamento generale, strategie e sviluppo della Fondazione Cinema per Roma e del Festival Internazionale del Film di Roma entrerà in aula per studiare e ripercorre le fasi organizzative di un progetto di spettacolo evidenziando le competenze e le tecniche manageriali necessarie al Progect manager per la gestione e progettazione di un grande evento: ideazione, analisi di fattibilità, produzione, gestione del budget, gestione delle risorse e dei tempi, aspetti normativi, promozione.
 
Il corso si svolgerà da giugno, in formula weekend per la durata di 15 ore, venerdì e sabato dalle 09.30 alle ore 14.30 per tre settimane consecutive.


Attraverso il metodo del learning by doing, i partecipanti assisteranno a lezioni frontali ed esercitazioni che culmineranno nel lancio di un brief. Lucio Argano e lo staff di Eventlab saranno in aula per guidare i ragazzi nella realizzazione di un evento corporate. Con tale metodo, i ragazzi avranno la possibilità di “toccare con mano” gli strumenti del mestiere ed essere supportati da eccellenti professionisti.

Per info e contatti:
Elisa Masiero - elisamasiero@eventlab.eu -
Tel: 06.97844192


VIA: Eventlab



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Simona Solinas - pubblicato il 22/03/2010 - permalink
corsi eventi eventlab gruppo fonema organizza eventi corsi di comunicazione lavorare negli eventi corsi marketing


Discussioni 0
Aggiungi un commento
Simona Solinas | altri suoi testi nel blog
In aula con l'agenzia leader in organizzazione di eventi


con
Gruppo Fonema
dove
: Roma
quando
: 14 maggio 2010

Ideare. Progettare. Realizzare. Esaudire. Queste le parole d’ordine del Gruppo Fonema S.p.A., agenzia attiva nel settore degli eventi e della comunicazione che vanta numeri da record: 20 agenzie territoriali nelle principali città italiane e all’estero, 7 società controllate nei diversi settori della comunicazione.

Tutto questo ha portato Fonema a diventare leader nell'entertainment per le aziende, fornendo servizi completi di organizzazione eventi, marketing e comunicazione. La sua peculiarità risiede nell'unire diverse competenze e specializzazioni per l'organizzazione di eventi complessi, ad alto contenuto progettuale e tecnologico, offrendo servizi esclusivi a tutto campo: eventi, mostre, road show, allestimenti, team building, prodotti audiovisivi, on line e formazione.

Scarica Gruppo Fonema company profile in pdf

Insegnamenti -

Il piano del corso in sintesi

I MODULO
L’agenzia: struttura, organigramma e funzioni
Gli eventi: l’evoluzione del mercato
Tipologie di eventi e classificazioni
Figure e professionalità del settore

II MODULO
L’idea creativa: dal brief al brainstorming
Art director, Copy writer e altre figure tecniche
La presentazione dell’idea
Declinazioni della creatività: eventi, marketing, btl, team building

III MODULO
Il ruolo dell’Account
Il Project management
Pre produzione: progettare e pianificare l’evento
La realizzazione e la post-produzione

IV MODULO
Tendenze del marketing
Presentazione dei progetti

 

Presentazioni finali

 

Per partecipare al corso è necessario inviare il proprio curriculum vitae all'attenzione di Elisa Masiero - elisamasiero@eventlab.eu - ed eventualmente fissare un colloquio informativo/conoscitivo, anche telefonico.

 


VIA: Eventlab



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Simona Solinas - pubblicato il 22/03/2010 - permalink
corsi eventi organizza eventi gruppo fonema eventlab corsi comunicazione corsi di formazione location eventi stage eventi


Discussioni 0
Aggiungi un commento
marco marozzi | altri suoi testi nel blog
social media marketing e comunicazione non convenzionale

Quest’anno NetGlobers , il social network sulla sicurezza e la salute in viaggio di Europ Assistance , mette in palio la scelta di un  viaggio di 4.000€ per il miglior report di viaggio (cliccate qui per partecipare). “Viaggia come sei” è la social proposition che abbiamo ideato per questa iniziativa ed anche il nome dell’applicazione che abbiamo sviluppato per promuoverla su Facebook.

Un’applicazione semplice, grafica e ludica e fondata sull’insight che “un viaggio scelto sulla nostra personalità e sui nostri desideri ci permette di vedere un luogo ma soprattutto di vivere un’esperienza unica, memorabile e condivisibile”. Gli stessi principi su cui si fonda NetGlobers, che offre la possibilità di condividere quello che abbiamo imparato, raccontare le nostre esperienze e condividere informazioni e suggerimenti pratici per organizzare il nostro prossimo viaggio.

C’è chi ama viaggiare da solo, chi non può rinunciare al proprio gruppo, chi viaggia esplorando gli strati delle civiltà passate e chi del viaggio coglie la sfida di luoghi inaccessibili, chi ancora sceglie il rispetto ambientale  per una “pura vida”.  

E voi che viaggiatori siete? Andate su Facebook, scopritelo con il test “Viaggia come sei”, divertetivi a confrontare il risultato con amici e compagni di viaggio e dateci i vostri commenti; ci serviranno per sviluppare ulteriori funzionalità dell’applicazione.


VIA: TheGoodOnes, il Blog



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

marco marozzi - pubblicato il 18/02/2010 - permalink
social media marketing Netglobers concorsi applicazioni


Discussioni 0
Aggiungi un commento
Mariuccia Mauri | altri suoi testi nel blog
Il prossimo lunedì 23 novembre a Milano

Lunedì prossimo ci sarà un evento gratuito molto importante per chi si occupa di vendite, marketing e comunicazione, l'Adico Forum.
Ci saranno dei workshop gratuiti tenuti da personalità del settore e dei momenti di confronto su temi legati al marketing, alle vendite, alle soluzioni per vincere le difficoltà dell'attuale congiuntura economica.

Dal sito ufficiale:

Questo appuntamento vuole rappresentare un momento importante di aggregazione del Mondo del Marketing, delle Vendite e della Comunicazione e si pone l'obiettivo di creare un momento di confronto e di analisi tra gli addetti ai lavori e le aziende.

I partecipanti all'ADICOFORUM avranno a disposizione una intera giornata per aderire alle numerose attivita' previste, che comprendono training workshop, organizzati da aziende leader di settore su temi di attualita', business workshop su specifici problemi aziendali e per visitare l'area espositiva dove verranno presentate numerose offerte di prodotti/servizi e soluzioni a supporto delle esigenze operative del management.

Verranno presentate 10 Business Ideas, candidate all'assegnazione del PREMIO ADICO giunto all'11° Edizione.

Seguira' la Cerimonia di Premiazione dei Vincitori della PMI e delle Medie/Grandi Imprese

Momenti di relazioni, scambi di conoscenze, appuntamenti di business per incrementare le relazioni personali e Aziendali.


VIA: Linkedin



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Mariuccia Mauri - pubblicato il 23/11/2009 - permalink
marketing corsi gratis vendite comunicazione


Discussioni 0
Aggiungi un commento
redazione di comunitàzione | altri suoi testi nel blog
Ecco i lavori premiati nella manifestazione Spot School Award, tenutasi a Salerno

Spot School Award Premio Internazionale del Mediterraneo è il primo e unico premio in Italia dedicato esclusivamente a studenti e giovani laureati in corsi di scienze della comunicazione, pubblicità e materie affini; vi partecipano studenti iscritti ad università e scuole in Italia ed all’estero.

Nasce nel 2001 per volontà di due amici pubblicitari, Gerardo Sicilia e Alberto De Rogatis, soci fondatori dell'Associazione CreativisinascE di Salerno che organizza annualmente il Premio.

Questi i premiati per il 2008

il 1∞ CLASSIFICATO Brief A - CARITAS sezione stampa ñ Mlattia Mentale ñ
Gatti     Violetta
Rondolino         Anna
Reani    Francesca
Guidi    Stefano
Accurti Abbenante         Emanuele

Accademia di Comunicazione Milano

 


 

 

2∞ Class ex aequo ñ statue



Gatti     Violetta
Rondolino         Anna
Reani    Francesca
Guidi    Stefano
Accurti Abbenante         Emanuele
Accademia di Comunicazione Milano


 

 

I SECONDI CLASSIFICATI  EX AEQUO LEGAMBIENTE sezione stampa e Volontariato Ambientale e Adesione Valori Legambiente
(NON è STATO ASSEGNATO L'ORO PER DECISIONE DELLA GIURIA)



2∞ Class ex equo
abbiamo bisogno di te


Busiello            Cristina
Langella            Cristina
Irene                 Zumbo
Accademia Ari e Nuove Tecnologie- Roma


 

 

 

Il 1∞ CLASSIFICATO BRANDWORLDTV sezione stampa e Crescita della Rappresentanza Sociale e Politica delle Donne

Extraordinary Ordinary Woman
D'Acquisto        Roberta
Valiani              Elisa
Rungo               Ettore
Minzly              Isabella
Tarsco              Angelo

Centro Studi Cogno & Associati di Roma


 


Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

redazione di comunitàzione - pubblicato il 10/06/2008 - permalink
creatività concorsi award spot school award creativi si nasce


Discussioni 1
Aggiungi un commento
redazione di comunitàzione | altri suoi testi nel blog

 

Lo scopo di questo Premio è incentivare le amministrazioni pubbliche presenti sul territorio milanese ad attuare una comunicazione pubblica efficace ed efficiente, vicina ai bisogni dei cittadini, premiando quelle amministrazioni che meglio hanno utilizzato strumenti, metodi e strategie della comunicazione pubblica.

 

e tutti i gestori di servizi pubblici la cui sede si trova sul territorio della provincia di Milano.

 

In soli tre anni il Premio Comunicami ha raccolto oltre 160 progetti e ha visto gareggiare più di 110 amministrazioni. Un risultato brillante per un premio “locale”.

L’idea nasce dal convincimento che comunicare bene significa amministrare bene. Il progetto, partito in fase sperimentale nel 2005, ha avuto un notevole riscontro da parte delle pubbliche amministrazioni milanesi: questo successo ha fatto emergere un patrimonio di capacità, professionalità, diversità di soluzioni, storicamente presenti nel territorio milanese, e ora più che mai disegna una realtà ricca e frastagliata nella quale la spinta alla condivisione di una comune cultura della comunicazione è forte e sentita.

 

2. Chi può partecipare

Possono partecipare al Premio tutte le amministrazione pubbliche

Modalità di partecipazione:
La domanda e tutti i materiali utili ai fini della valutazione dovranno essere spediti, con raccomandata A.R., entro il 10 ottobre 2008 all’indirizzo:

Premio Isimbardi per la Comunicazione pubblica e Istituzionale in provincia di Milano 2008
Provincia di Milano
Settore Comunicazione
Via Vivaio 1, 20122 Milano

oppure all’indirizzo:
comunicazione@provincia.milano.it

La premiazione avverrà in occasione della XV edizione di COMPA 2008 – Milano 21, 22, 23 ottobre 2008.

pdf Scarica il bando e la domanda di partecipazione (Formato PDF - 176 KB) 


VIA: Provincia di Milano



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

redazione di comunitàzione - pubblicato il 08/06/2008 - permalink
concorsi award premi comunicazione pubblica


Discussioni 0
Aggiungi un commento
L'agenda del creAttivo
I nostri autori sono:

Abbiamo parlato di:

Top five
RSS

Add to Technorati Favorites

 
 
 
Le nostre rubriche