ctablog, il logo
Area Riservata

Recupera i tuoi dati

iscriviti
username
password leggi le news sul mondo del Mkt e della comunicazione
ricordami

 
Luca Oliverio | altri suoi testi nel blog
da casaleggio e associati

Un video da guardare, interessante per avviare una discussione in proposito...

è del giugno del 2007, non nuovo, ma neanche troppo vecchio. E questo in parte è un dramma. Davvero in un anno circa, non abbiamo costruito niente di rivoluzionario? e un anno, oggi, è davvero tanto.

 ma molto probabilmente i ragazzi della nuova generazione non avranno bisogno di vederlo, loro al massimo, lo considereranno uno sguardo sulla storia dei media.

Per i sociologi dei processi culturali invece rappresenta uno sguardo interessante sulle modificazioni sociali.

Per chi vive l'internet (internet addicted, si definiscono alcuni) è un buon modo per spiegare agli altri come la propria vita sia stata cambiata dai media, e come la sua vita abbia influenzato il cambiamento dei media.

 

 

Questi media a temperatura ambiente, ne caldi ne freddi, che evolvono con noi e in modo biologico.

Questi i media con i quali avremo a che fare. Con un nuovo uomo, che raggiunge una nuova "età"; dopo aver vissuto il tremendo disincanto del mondo e aver scoperto che le tragedie non esistono come ritorsione nei propri confronti per dei mali che hanno commesso, l'uomo si riscopre un po' più nudo, immerso in paure tutte sue, dovute in parte a forme nuove di autismo sociale, in parte all'esclusione e al pericolo di non affermazione personale.

Questo video tira fuori un bel po' di roba della quale parlare. 
Complimenti vivissimi a quelli di Casaleggio e Associati per l'idea,  e la realizzazione del video.

un po' forte forse la visione del futuro ma interessante l'accento sull'importanza dell'esperienza come base centrale per il futuro.

In questo futuro futuribile, anche io azzarderi una previsione: entro un anno, qualcuno (e penso ad un amico in particolare... ma non lo linko) creerà un avatar che, seguendo le idee di Negroponte, sarà un maggiordomo in grado di fare per noi ricerche e acquisti on line, e sarà in grado di presentarci, appena alzati dal letto, una rassegna stampa personalizzata, scegliendo e scandagliando per noi i nostri feed e quelli che da solo scoprirà e aggiungerà al nostro feed-reader.
Ne parlo, perché da due anni studio questa possibilità, e personalmente, con i limitatissimi mezzi tecnici in mio possesso, sono vicino alla soluzione :) e quindi credo che società molto grosse, con molti fondi e finanziamenti a disposizione, e molti programmatori e ingegneri, siano un piccolo passo dalla soluzione.


VIA: casaleggio associati



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Luca Oliverio - pubblicato il 14/04/2008 - permalink
segnalazioni come cambiano i media casaleggio associati


Discussioni 0
Aggiungi un commento
L'agenda del creAttivo
I nostri autori sono:

Abbiamo parlato di:

Top five
RSS

Add to Technorati Favorites

 
 
 
Le nostre rubriche