ctablog, il logo
Area Riservata

Recupera i tuoi dati

iscriviti
username
password leggi le news sul mondo del Mkt e della comunicazione
ricordami

 
Stefano Dani | altri suoi testi nel blog
Per due giorni il mondo della Comunicazione si dà appuntamento a Bologna

Organizzato da CNA con il patrocinio della Camera di Commercio, il 19 e il 20 ottobre presso l'Area della Ricerca del CNR di via Gobetti a Bologna, la manifestazione prevede tre macro aree dedicate al mondo della Comunicazione: Tecnologie, Marketing/Advertising e Fumetto.
Obiettivi: nutrire al meglio l'immaginazione perfezionando le tecniche degli addetti ai lavori e rendere maggiormente consapevoli gli imprenditori della valenza di una buona Comunicazione per la crescita e l'affermazione del proprio business.

Il mondo della Comunicazione si dà appuntamento a Bologna, per la terza edizione di 4comm. Per il secondo anno consecutivo l’Area della Ricerca CNR, in via Gobetti 101 a Bologna, ospiterà domenica 19 e lunedì 20 ottobre la manifestazione ideata e organizzata da CNA Bologna – Unione Comunicazione e Terziario Avanzato - come grande importante momento di informazione/formazione e confronto su quelli che sono i trend, le problematiche e le innovazioni di un settore che rappresenta uno degli elementi fondamentali per la competitività e lo sviluppo di ogni business aziendale e che sempre più deve essere considerato come un rilevante fattore di crescita.
La kermesse bolognese lo scorso anno ha ottenuto oltre 500 adesioni tra i professionisti, attirando l’attenzione di alcuni dei maggiori network nazionali.
Giornalisti ed esperti di “testate” quali Italia Publisher, Comunicando, Spot and Web e MonitoR o di community 2.0 quali Clipscorner.net aiuteranno i partecipanti ad approfondire i temi trattati nelle tavole rotonde e nei convegni tra tecnologie e mercato.
L’edizione 2008 è stata organizzata in tre distinte macro aree: Tecnologia [4CommTECH], Marketing/Advertising [4CommADV] e Fumetto [4Comics].

[4CommTech]
Nello spazio 4comm "Tech", i seminari, i corsi, i dibattiti e le dimostrazioni verteranno, come nelle precedenti edizioni, su quelle che sono le nuove strade segnate dalle più recenti innovazioni nel mondo dell’hardware, del software e delle periferiche professionali applicate al mondo della comunicazione. Un vero e proprio “master applicativo” dedicato a creativi e specialisti della Comunicazione, pensato espressamente nell’ottica dell’aggiornamento professionale di elevato profilo: fotografi, videomaker, grafici, sviluppatori web, produttori di contenuti multimediali, service di prestampa e centri stampa avranno l’imbarazzo della scelta di fronte ad una vasta offerta di workshop e seminari completamente gratuiti.
Shooting, editing, compositing, ani­mation graphics, digital color matching, calibration, finishing, authoring, storaging, standards e delivery sono soltanto alcuni dei temi che verranno trattati con il contributo di partner prestigiosi e di market leader tra i quali Adobe Systems, Eizo, Intel, Matrox, Silvestri, 3G Electronics, Pegasoft ed Adcom con Panasonic, Sony, JVC, e Canon.
In questa edizione particolare risalto ed attenzione verrà dato anche al mondo della Fotografia che si fregerà dell’intervento di due noti fotografi: l'irlandese Neil Warner e l'italiano Davide Cerati. In quest’ambito, con il loro contributo, attraverso le immagini ed interagendo in fase di dibattito coi partecipanti, si cercherà di fare il punto sugli orientamenti seguiti alla rivoluzione digitale che ha attraversato il settore negli ultimi anni. Ci sarà poi la possibilità di incontrare Giuseppe Scozzi con il quale si dibatterà di mercato e prospettive della fotografia italiana ed europea.
Oltre alla Fotografia, nutrita e di sicuro interesse sarà la serie di approfondimenti tecnici per tutti gli operatori della creatività.
Parallelamente le zone Expo soddisferanno concretamente l’esigenza d’informazione degli operatori di settore: qui le aziende Partner metteranno in mostra le ultime e più innovative tecnologie, consentendo letteralmente agli utenti di toccare con mano i prodotti nel rispetto dello spirito di 4comm, un evento diverso dalle classiche “fiere” fatte per lo più di luci, show e prodotti dietro a teche di vetro. Tutto, ancora una volta, è stato pensato per offrire ai partecipanti una vera e propria esperienza altamente formativa: sotto l’ala di esperti, guru o testimonial d’eccezione i partecipanti verranno guidati alla scoperta delle più avanzate soluzioni per ogni fase del processo produttivo e distributivo del comparto Comunicazione.
[4Comics]
Come tradizione, l’edizione 2008 ospiterà anche lo spazio 4comics, dedicato al fumetto. Quest’anno gli appuntamenti organizzati al suo interno avranno come tema portante l’impiego del linguaggio del fumetto nella comunicazione, poiché i grandi gruppi si affidano sempre più spesso a questa forma d’arte o ai cartoon per emergere nei rispettivi mercati di riferimento.
Un importante intervento previsto dal cartellone sarà quello di Vincenzo Sarno di Kappa Edizioni, dedicato al fumetto giapponese che, arrivato in Italia da vari decenni, conta su un numero sempre crescente di appassionati. Al rapporto fra fumetto e comunicazione sarà dedicato anche l’intervento del semiologo Daniele Barbieri. La “forza” del comics viene, tra l’altro, riconosciuta sempre più spesso dal mondo delle istituzioni. Una importante testimonianza di questo trend sarà quella dell’Assessorato alla Politiche per la Salute della Regione Emilia-Romagna, i cui responsabili della comunicazione stanno proponendo una campagna di prevenzione che sfrutta uno dei capolavori del fumetto nazionale: “la linea” di Osvaldo Cavandoli. Hamelin mostrerà come operazioni di co-marketing possano essere realizzate nell’ambito dell’ormai consolidato festival bolognese del fumetto BilBolBul. Jacopo Camagni racconterà il suo sbarco in America per occuparsi delle avventure di uno dei “comics” più amati: Spiderman alias l’Uomo Ragno.
[4CommADV]
Infine, chi opera mixando marketing e comunicazione potrà conoscere da vicino l’esperienza di alcune piccole e medie imprese bolognesi che, disponendo di risorse limitate, sono riuscite ad ottenere risultati eccellenti, sia a livello italiano che internazionale. A raccontare queste case history di successo saranno, solo per fare alcuni nomi, i titolari di Dismeco o It Frames (quest’ultima ha conquistato la fiducia di un colosso come Dolce e Gabbana per l’allestimento di alcuni importanti store in Asia). Una importante testimonianza sarà anche quella offerta dall’esperienza nel campo del design maturata dall’Accademia di Belle Arti. E tanti altri case history rappresentativi di come l'ingegno, la creatività ed un corretto utilizzo degli strumenti di comunicazione si trasformino in "carburante" per il business.

Per informazioni sul programma, le relative agende e l'iscrizione gratuita: http://www.4comm.it

Per contattare la segreteria organizzativa e lo Staff: info@4comm.it - tel: 051.299515 fax: 051.299295
 


VIA: Comitato organizzatore



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Stefano Dani - pubblicato il 26/09/2008 - permalink
evento comunicazione tecnologie advertising fumetto Adobe creatività CS4 video foto grafica visual design


Discussioni 0
Aggiungi un commento
Dragut Andreea | altri suoi testi nel blog
The team from Marcel Paris is the second to take part in the judging process of the 10th AdPrint Festival edition.

The two co-Creative Directors coming from Marcel Paris, have distinguished themselves in time as a successful pair in the industry.

 

Dimitri Guerassimov was born in Moscow, Russia. He studied graphic design in Paris after having finished law and philosophy and started his career as an Art Director at BBDO Paris where he has been working on brands like Wrigley, Pepsi, Mercedes, France Telecom. Teaming up with Eric Jannon in 2006, he leaved BBDO the next year for the french hotshop Marcel Paris, where they both still work as a team for brands like Diesel and Coca-Cola.

During their career in advertising, the two Creative Directors have won a great number of national and international awards including: Cannes Lions, Grand-Prix Epica, Eurobest, FAB Awards Grand Prix, French Art Directors Club and other awards.

 

Guerassimov’s colleague, Eric Jannon, born in France and raised in US, started his studies in advertising after having watched a Diesel commercial on TV. This enticed him to enroll in a career in this field soon enough. He started as a copywriter at BBDO Paris where he met his actual teammate, Dimitri, joined McCann Erickson two years later and came back to BBDO in 2005. Paring up with Dimitri Guerassimov, he moved in January 2007 to Marcel Paris as co-Creative Director. The two make up an awarded creative team ever since. Eric was also member of the 2008 Clio Awards Jury.

 

The 10th edition of the festival will take place on 12th-15th of February 2009, in Brasov, Romania. The call for entries period will start on the 1st of September 2008 and will end on the 19th of December 2008.


VIA:



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Dragut Andreea - pubblicato il 31/07/2008 - permalink
AdPrint advertising awards print Marcel Paris


Discussioni 0
Aggiungi un commento
redazione di comunitàzione | altri suoi testi nel blog
L'agenzia RMG connect

Prendiamo dal sito dell'agenzia.

http://www.rmgconnect.it/kamaproject/

Succede in tutte le agenzie di avere una grande idea "out of the blue". È accaduto così anche per questa volta: da un brainstorming su tutt’altro tema, è nato un annuncio stampa per la prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili, un soggetto di forte impatto (anzi due), ma senza un committente.

Anziché chiuderla nel cassetto, abbiamo scelto di lasciarla vivere e di rovesciare le regole: questa volta sarà la campagna a trovare il cliente e non il cliente a commissionare la campagna.

La modalità dell’iniziativa seguono quelle tradizionali del portale: alle 12.00 di lunedì 19 maggio prossimo, RMG Connect aprirà un’asta su E-Bay, il celebre portare di aste online, nella quale verrà venduto non soltanto il soggetto della campagna ma anche un piccolo media plan. Grazie, infatti, a una partnership con Promocard, il cliente che farà l’offerta migliore e si aggiudicherà la campagna (che parte da una base d’asta di 1000 euro, una cifra davvero simbolica) avrà a sua disposizione anche 50.000 cartoline (del valore commerciale di circa 7.000 euro) distribuite nelle città di Milano e Roma.

Questo progetto, unico nel suo genere, vedrà l’agenzia impegnata in prima persona in una piccola campagna integrata che prevede l’utilizzo della campagna stampa, di direct mailing e direct e-mailing, una pagina sul proprio website (www.rmgconnect.it/kamaproject), ufficio stampa, partnership con Promocard e E-Bay.

"Questa operazione bene interpreta la filosofia della nostra agenzia: cercare modi sempre nuovi di comunicare integrando media tradizionali e alternativi, coniugare creatività forti a piani sgtrategici innovativi, credere nelle idee e divertirsi" afferma
Jane Reeve, amministratore delegato RMG Connect.

L’idea è di Daniela Radice (direttore creativo esecutivo e art), Davide Boscacci (direttore creativo associato e copy), Massimiliano Maria Longo (direttore creativo associato interactive) ed è stata realizzata con il supporto di Caterina Lavegas (account director), Monica Cangiotti (responsabile di produzione), Anna Alberio (project manager), Claudio Keller (web art).

Kamaproject
La prima asta creativa su Ebay

Di cosa stiamo parlando?
Forse non lo sapete, ma vi serve un’idea. Questa è forte, è già pronta, ha un messaggio sociale, un mini-pacchetto media attaccato e, per la prima volta, è in vendita su Ebay.

Come funziona?
Si partecipa a un’asta. Chi vince si aggiudica una campagna stampa multisoggetto e diventa sponsor e portavoce di un tema sociale di grande attualità.

Perchè mi dovrebbe interessare?
- Perchè è un’operazione nuova, coraggiosa, che utilizza i nuovi media in modo alternativo.

- Perchè è un’operazione perfetta per un brand innovativo e attento a trovare forme di comunicazione sempre nuove.

- Perchè è un’operazione notiziabile: il vincitore sarà il primo brand ad aver comprato una campagna pubblicitaria su Ebay.

- Perchè il messaggio è di utilità sociale.

- Perchè la base d’asta è simbolica (1000 euro) ma comprende una campagna stampa multisoggetto di grande impatto ed esecuzione, unita a una pianificazione su circuito Promocard (50.000 cartoline a Milano e Roma per un valore di circa 7000 euro).

Come posso partecipare?
Basta fare un’offerta all’asta ospitata da Ebay.

Quando inizia/finisce l’asta?
L’asta avrà inizio lunedì 19 maggio e terminerà giovedì 29 maggio.

E se vinco, cosa devo fare?
Una volta chiusa l’asta saremo noi a contattare il vincitore che dovrà semplicemente inviarci il proprio logo e, volendo, un testo personalizzato da inserire sul retro della cartolina. Ci preoccuperemo noi di fornire gli esecutivi a Promocard, senza alcun onere da parte del vincitore. La creatività non potrà essere modificata, ma personalizzata con il logo del vincitore.

Chi è RMG Connect?
RMG Connect, specialista di operazioni di Relationship Marketing all’interno del Gruppo WPP, è parte del Gruppo JWT e di un network internazionale con 33 uffici in 21 Paesi. Lavora con alcuni dei più importanti brand sul mercato, è conosciuta e riconosciuta come agenzia dall’alto valore strategico e creativo. Lo dimostrano i numerosi riconoscimenti nazionali e internazionali.


VIA: RmgConnect



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

redazione di comunitàzione - pubblicato il 17/05/2008 - permalink
rmg connect advertising marketing


Discussioni 0
Aggiungi un commento
Anna Torcoletti | altri suoi testi nel blog
Affiche XXL

Via

Ideata dagli studenti della Scuola amricana di Design Scad che hanno ben pensato di sfruttare gli strumenti propri di cantieri per raccontare e promuovere l'apertura di una nuova palestra rendendoci l'impressione dello sforzo ma anche dei risulati che si ottengono da un intenso esercizio fisico.

 


VIA: Marketing Alternatif



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Anna Torcoletti - pubblicato il 11/04/2008 - permalink
affiche gym advertising


Discussioni 0
Aggiungi un commento
Alex Badalic | altri suoi testi nel blog
La mostra nazionale sulla comunicazione rifiutata o censurata torna nella citta dove aveva debuttato nel 2006.

CREATIVES ARE BAD!

CREATIVES ARE BAD! a Salerno.

Dopo Cava de' Tirreni, Narni e Milano, dal 4 aprile al 4 maggio la mostra nazionale sulla comunicazione rifiutata o censurata sarà al CONVENTO SAN MICHELE di Salerno, città che le ha dato i natali nel 2006, nell’ambito della rassegna "QUELLO CHE PASSA... AL CONVENTO", incontri d’arte, teatro, letteratura, cinema, musica e cibo in programma dal 22 febbraio al 30 maggio. Mercoledì 2 aprile alle 11:00 l’inaugurazione, dopodiché sarà visitabile ogni giorno dalle 18.00 alle 22.00.

Ideata e realizzata dall'agenzia MTN Company di Cava de’Tirreni in collaborazione con Comunitàzione.it, CREATIVES ARE BAD! espone lavori mai pubblicati, realizzati da agenzie e studi di progettazione italiani nelle le categorie advertising classico, progettazione grafica e spot TV, proponendosi come un momento per riflettere e confrontarsi su problematiche comuni e per interrogarsi sui perché celati dietro i rifiuti dei clienti, mettendo in risalto, quindi, le questioni legate alla comunicazione tra committenti e creativi.

Durante l’inaugurazione verrà presentato il bando per CREATIVES ARE BAD! 2008. Le novità, modifiche ai requisiti di partecipazione, soprattutto riguardo a quei progetti presentati ai concorsi e un maggior rigore dalla giuria.

Approfitto dell'occasione per ricordare che anche AAA Copywriter Pubblicità Varese ha dei lavori esposti.


VIA: AAA Copywriter Pubblicità Varese - News & Riflessioni



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Alex Badalic - pubblicato il 01/04/2008 - permalink
creatives are bad! 2008 creatives are bad! mostra nazionale sulla comunicazione rifiutata o censurata mtn company agenzia di comunicazione comunitàzione.it convento san michele quello che passa... al convento advertising classico progettazione gr


Discussioni 0
Aggiungi un commento
Luca Oliverio | altri suoi testi nel blog
due mercati diversi, due agenzie diverse, un solo prodotto.

Un auto agile, veloce scattante, ma forte, robusta e adatta per territori diversi.

Ecco la risposta creativa a questa esigenza comunicativa che da la TBWA di Melbourne.

 

Product: Nissan Dualis
Agency: HAKUHODO Japan
Executive Creative Director: Kazuto Fukushima
Creative Director: Daisuke Okada
Art Director: Kotaro Hirano
Agency Executive Producer: Yasuhito Nakae
Agency Producer: Suzo Yamada
Director: Josh Baker
Prod. Co.: Sydney Film Company
Country: Japan
Producer: Nicole Crozier
Director Of Photography: Greig Fraser
Editorial Company: Guillotine - Sydney
Editor: Drew Thompson
VFX: Fuel International
VFX Producer: Dave Kelly


Stessa auto, altro mercato. Ecco come diventa la campagnia della Dualis, dove al centro dell'attenzione vengono portate altre caratteristiche e sopratutto si enfatizza appunto la dualità della macchina con una rappresentazione nettamente diversa: dall'immaginario fumettistico del giappone all'immaginario fiabesco del dottor jekyll e mister hide realizzato in Australia.


Product : Nissan DUALIS
Agency : Whybin\TBWA\TEQUILA\ Melbourne
Editor: Richard Anthony (UK)
Creative Director: Scott Whybin
Copywriter: Rob Hibbert
Art Director: JUSTINE GALLACHER
Agency Producer: Margot Ger
Producer: Joe Connor and David Kerr
Director : Tony Kaye
Prod. Co. : Renegade Films
Country : Australia
Other Credits : Special FX : One of Us (UK)
Post Production : Moving Picture Company (UK)
Music & Sound Design: Hugh Harris (UK)
Text : John Barnbrook
Account Directors: Roger O'Donnell
Planner: Paul Mayes
Media: Carat


Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Luca Oliverio - pubblicato il 15/02/2008 - permalink
advertising confronti tra continenti


Discussioni 0
Aggiungi un commento
Gianluigi Zarantonello | altri suoi testi nel blog
Un nuovo episodio nella guerra frai giganti della rete

E' di ieri l'annuncio dell'Opa di Microsoft per acquisire Yahoo!, una mossa da 45 miliardi di dollari fatta nell'ottica di contrastare il potere di Google sul web, specie nel campo della pubblicità.

Sicuramente, quale che sia l'esito dell'operazione, è un segnale forte, ormai il terreno della sfida sul web è il settore della raccolta pubblicitaria, che a sua volta fa vivere tutti gli altri servizi.

Si tratta di un fatto positivo in sè, in quanto dimostra ome oramai la rete sia affermata come media primario nello scenario mondiale.

Resta ora da capire se una tale concentrazione del mercato possa essere positiva o negativa per consumatori ed investitori.

Voi che cosa ne dite?

Gianluigi

 


Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Gianluigi Zarantonello - pubblicato il 02/02/2008 - permalink
web advertising google yahoo microsoft opa pubblicità


Discussioni 0
Aggiungi un commento
Alex Badalic | altri suoi testi nel blog
Su Crazy Marketing Network circola un nuovo teaser

La prossima settimana ti mostrerò le mani...

Questo annuncio è già apparso su quatto degli oltre 30 blog di Crazy Marketing Network. Intanto fervono i preparativi per l'aggregatore di feed e sito istituzionale.

L'inaugurazione è imminente.


VIA: AAA Copywriter Pubblicità Varese - News & Riflessioni



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Alex Badalic - pubblicato il 26/01/2008 - permalink
advertising marketing virale pubblicità teaser


Discussioni 0
Aggiungi un commento
Alex Badalic | altri suoi testi nel blog
L'agenzia bolognese a piena pagina su "I Viaggi del sole"

Touché

Touché, l'agenzia di Luca d'Alesio si pubblicizza a piena pagina su "I viaggi del sole", magazine de "Il Sole 24 ORE.


VIA: AAA Copywriter Pubblicità Varese - News & Riflessioni



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Alex Badalic - pubblicato il 26/01/2008 - permalink
advertising agenzie autopromozione pubblicità pubblicità istituzionale


Discussioni 0
Aggiungi un commento
Alex Badalic | altri suoi testi nel blog
Il 25 gennaio esce il nuovo film di Sean Penn. La promozione è curata da Estrogeni.

Dopo l'ottima redemption ottenuta per il lancio sul Web di "LUSSURIA" di Ang Lee, (in sole due settimane, 350.000 visualizzazioni dei video virali, i banner cliccati 3 volte oltre della media, e il traffico sul sito bimfilm.com che è salito del 40%), continua la promozione online da parte di Estrogeni dei film di BiM DISTRIBUZIONE con il lancio dell’ultima opera di Sean Penn.


INTO THE WILD


Nelle sale dal 25 gennaio, "IINTO THE WILD" è la libera trasposizione del libro "Nelle terre estreme" di Jon Krakauer, un film centrato sul tema dell'avventura e della ricerca, della libertà e dell’autoconsapevolezza.


Narra la storia vera di Cristopher MaCandless, un giovane americano della middle class che rinuncia alle sue certezze, materiali ed affettive, per andare alla scoperta della natura selvaggia, specchio più autentico della sua anima.


Usando alcuni degli aspetti più spettacolari del film, la divisione Web marketing di Estrogeni, i creativi Matteo Mastrogiacomo e Andrea Bernasconi coordinati da Davide Basile con il contributo esterno di Alex Badalic di AAA Copywriter Pubblicità Varese, ha elaborato una strategia di comunicazione a due letture, istituzionale e anche virale, emozionale ed evocativa, con l’obiettivo di coinvolgere il pubblico attraverso modelli di vita alternativi.


Di "INTO THE WILD", Estrogeni ha curato anche la pianificazione tabellare su web e sui motori di ricerca.


VIA: News & Riflessioni



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Alex Badalic - pubblicato il 19/01/2008 - permalink
cinema comunicati stampa keyword advertising lavori seo copywriting web marketing


Discussioni 0
Aggiungi un commento
L'agenda del creAttivo
I nostri autori sono:

Abbiamo parlato di:

Top five
RSS

Add to Technorati Favorites

 
 
 
Le nostre rubriche