ctablog, il logo
Area Riservata

Recupera i tuoi dati

iscriviti
username
password leggi le news sul mondo del Mkt e della comunicazione
ricordami

 
Anna Torcoletti | altri suoi testi nel blog
Madrid Zoo

La campagna offre alle declinazionazioni, le potete trovare sul sito, cliccando QUI

Che ne pensate?


VIA: advertka



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Anna Torcoletti - pubblicato il 01/06/2008 - permalink
animal human been to teach adv zoo madrid


Discussioni 1
Aggiungi un commento
Anna Torcoletti | altri suoi testi nel blog
Interagire con il messaggio

 

Si tratta di una campagna ideata da Rethik Communications per pubblicizzare dei cellulari walkie talkie.
La cosa che più m'interassa e mi attrae in questo genere di adv sono i modi in cui il messaggio trova la sua ragione d'essere nel momento in cui avviene l'interazione tra lo stesso ed un potenziale consumatore.
Quest'ultimo diventerà attore del processo di comunicazione stabilendo e vivendo in prima persona un'esperienza in qualche modo significativa e che sarà portato a  ricordare e raccontare veicolando in questo senso la campagna pubblicitaria all'esterno.

Solo Mobile: Walkie Talkie


VIA: adkritik



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Anna Torcoletti - pubblicato il 30/05/2008 - permalink
walkie talkie adv interaction rethink communications


Discussioni 0
Aggiungi un commento
Anna Torcoletti | altri suoi testi nel blog
Due casi a confronto: Stop Nudism e "l'aroma della città"

Questa sera durante una delle mie passeggiate per la blogosfera sono capitata in terra spagnola, si tratta un blog :Laboratorio callejero [un nome un programma ;-) ] che tratta soprattutto di comunicaziona non convenzionale come guerrilla, ambient...Ma dateci un occhio, potreste trovare spunti interessanti di riflessione non tanto per la novità dei contenuti, o meglio non solo, quanto per il modo in cui ci vengono presentati.

Qui di seguito vi vorrei proporre due esempi di guerrilla mktg e cercare di commentarli insieme.

1) Stop de nudism

Via

2) L'aroma della città

prima:

dopo:

Via

Nel primo caso abbiamo una guerrilla ideata da un'agenzia tedesca Grow, la quale ha deciso di vestire alcune opere con i costumi del brand che stava seguendo.

Personalmente, non nego che abbia potuto  avere un impatto, in qualche modo un impatto magari "forte" per chi ha assistito a questa azione però l'idea non mi è sembrata molto creativa anzi un pochino scontata e banale. Non trovo nessun valore aggiunto in un approccio del genere al non convenzionale se non quello che adesso pare andare sempre più di moda, ma solo alcuni lo trattano secondo un approccio effettivamente più strategico.

Nel secondo caso troviamo un'altro esempio di comunicazione che personalmente prferisco di più rispetto al precedente anche se abbastanza rischioso, ma proviamo a capire insieme il perchè.

Si tratta di una campagna firmata Saatchi & Saatchi realizzata a New York. L'agenzia ha deciso di sfruttare un elemento caratteristico della metropoli in questione: "i tombini fumanti" e legarli al suo prodotto: una marca di caffè.

Il risultato, divertente, è stato quello di avere la sensazione di trovarsi sparsi per la città enormi tazze di caffè fumante. Si tratta di un approccio più calcolato all'azione di comunicazione non convenzionale ed in questo senso lo preferisco al precedente, tuttavia associare l'aroma di un caffè al fumo che esce da un tombino...

D'accordo che il caffè oltreoceano non ha una gran fama però che sia addiruttura una fogna?

A parte gli scherzi, credo che il posizionamento di qualsiasi ambient, guerrilla... giochi un ruolo importantissimo e che sia soprattutto un elemento che vada studiato con il massimo dell'attenzione proprio per cercare di evitare facili doppi sensi che andrebbero solo a provocare gravi danni all'immagine del prodotto stesso e più in generale del brand.


VIA: laboratorio callejero



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Anna Torcoletti - pubblicato il 22/05/2008 - permalink
guerrilla ambient unconventional


Discussioni 0
Aggiungi un commento
Anna Torcoletti | altri suoi testi nel blog
Guerrilla Marketng

Si tratta della nuova guerrilla studiata per Adidas realizzata lungo Venice Beach (California), un'azione davvero molto scenografica e di sicuro impatto per chiunque si fosse trovato nei paraggi ma anche per noi (meno fortunati) che stiamo qua ad osservarla.

Uno degli aspetti che mi colpiscono di più in questi casi è il repertorio che riesco a trovare delle fasi di realizzazione ed allestimento, alcune immagini qui di seguito:

Via


VIA: fr.influencia.net



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Anna Torcoletti - pubblicato il 29/04/2008 - permalink
adidas venice beach california guerrilla marketing


Discussioni 0
Aggiungi un commento
Anna Torcoletti | altri suoi testi nel blog
Affiche XXL

Via

Ideata dagli studenti della Scuola amricana di Design Scad che hanno ben pensato di sfruttare gli strumenti propri di cantieri per raccontare e promuovere l'apertura di una nuova palestra rendendoci l'impressione dello sforzo ma anche dei risulati che si ottengono da un intenso esercizio fisico.

 


VIA: Marketing Alternatif



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Anna Torcoletti - pubblicato il 11/04/2008 - permalink
affiche gym advertising


Discussioni 0
Aggiungi un commento
Anna Torcoletti | altri suoi testi nel blog
Honda Letter

Agency: Inferno London, United Kingdom

Honda per aumentare le credenziali del suo verde nel ricordarci di quanto sia salutare per il nostro ambinte ci propone una lettera che cresce. In questo caso non solo entra nei nostri giardini ma cresce con loro. La lettera contiene dei semi, una volta innestata nel terreno darà vita ad una bella pianta fiorita. La busta, la carta e l'inchiostro sono al 100% reciclabili e rispettosi dell'ambiente. L'idea, in ultima analisi, è quella di cercare di sensibilizzare al tema dell'inquinamento atmosferico causato dal carbonio e ovviamente intraprendere azioni vote a ridurlo.


VIA: adgoodness



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Anna Torcoletti - pubblicato il 10/03/2008 - permalink
honda ambiente fiore carbonio lettera


Discussioni 0
Aggiungi un commento
Anna Torcoletti | altri suoi testi nel blog
Guerilla for AXE SHOWER GEL

Axe coerente con il suo concept storico che ritroviamo in quasi ogni sua campagna ci propone quest'attacco di guerilla, dove ancora una volta non sono mancati i bagni pubblici sempre più irresistibili a quanto pare. ;-)


VIA: bloguerilla



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Anna Torcoletti - pubblicato il 08/03/2008 - permalink
axe donne acqua guerilla


Discussioni 0
Aggiungi un commento
Anna Torcoletti | altri suoi testi nel blog
Ambient Super Attack Flex Gel

Advertising Agency: DDB, Milan, Italy
Executive Creative Director: Vicky Gitto
Art Directors: Aureliano Fontana, Cristina Marcellini
Copywriters: Bruno Vohwinkel, Valerio Le Moli

Un posizionamento strategico ben riuscito. Attraverso un Ambient semplice si è riuscito a comunicare quanto di più forte e resistente questo prodotto può offrire.

 


VIA: I Belive in Advertising



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Anna Torcoletti - pubblicato il 06/03/2008 - permalink
attack ambient milano


Discussioni 0
Aggiungi un commento
Anna Torcoletti | altri suoi testi nel blog
"Happyness Factory-il film" e ADVentertainment

Nuova strategia, nuova cratività e nuove strade di conivolgemento per i consumatori di Coca-Cola, sempre più vicini allo spirito dei più fedeli mooviegoers.

Come?

 Attraverso “Happiness Factory – il film”, arrivata anche in Italia, la versione
epica della campagna lanciata lo scorso anno: l’ultimo film firmato Coca-Cola è più di uno spot, è un’avventura lunga un viaggio in cui la ricerca della felicità diventa il traguardo di una vita, ed il protagonista, grazie al suo coraggio e dopo innumerevoli avventure riesce a riportare la gioia nella “Happiness Factory – la Fabbrica della Felicità”.

Il progetto è stato presentato da ADVentertainment in collaborazione con Starcom, insieme hanno trasformato uno spot classico in un mini cortometraggio, dove non ci si è fatti mancare nulla: Videoclip, Computer Grafica, Creatività. Comunicazione e Cinema.

Per accrescere la visibilità del videoclip si è pensato di farlo recensire, allestendo una scheda film dettagliata sulla produzione e sulla regia del corto. Un moviepack, presente in MyMoovies, a tutti gli effetti dove sarà possibile trovare l'inmacabile possibilità di votare il nostro grado di preferenza  e gradimento utilizzando il classico metodo delle stelline.

Infine nel piano di comunicazione troviamo la posizione speciale per
eccellenza all’interno dell’homepage di Multiplayer.it.


VIA: Multiplayer



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Anna Torcoletti - pubblicato il 03/03/2008 - permalink
coca-cola spot cinema cortometraggio scheda multiplayer major


Discussioni 0
Aggiungi un commento
Anna Torcoletti | altri suoi testi nel blog
Il fumo può portare alla cecità

"Smoking causes blindness"

La prima immagine appartiene ad una campagna non convezionale dove alcuni cestini sono stati adattati al concept mentre, le alre due immagini rappresentano, rispettivamente, il fronte ed il retro di un pacchetto di sigarette. Qui il concept è stato "violentemente" rappresentato.

Personalmente preferisco di gran lunga il primo appraccio in cui, attraverso un'inivitabile interazione, il fumatore è chiamato a riflettere su alcuni suoi comportamenti dannosi allo stato di salute, in questo caso, degli occhi. Il tutto viene portato avanti senza infastidirlo o scioccarlo eccessivamente. La forza della campagna sta nella rielaborazione intima del messaggio che trova senso solo nel momento in cui viene spenta una sigaretta e quindi ha bisogno del fumatore, lo avvicina, ne va in cerca per poi sorprenderlo e spingerlo a riflettere, non lo allontana (al messaggio) cosa che potrebbe succedere nell'altro caso.


VIA: bloguerilla



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Anna Torcoletti - pubblicato il 29/02/2008 - permalink
fumo cecità sigarette cestini non-convenzionale


Discussioni 0
Aggiungi un commento
L'agenda del creAttivo
I nostri autori sono:

Abbiamo parlato di:

Top five
Anna Torcoletti sonoNel cassetto (sempre aperto) un diploma in Scienze del Linguaggio (Senigallia) ed una lauerea triennale in Comunicazione Pubblicitaria, al momento ho deciso di aprirne un altro, si chiama: laurea specialistica in Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni (Pesaro Studi, sede distaccata di Urbino).
Il mio percorso di studi, come tanti altri studenti, è stato caratterizzato da stagioni estive come cameriera/barista poi in parallelo sono arrivate le ghiotte occasioni, quelle che ti aprono porte inaspettate, quelle a cui dovrai sempre dire grazie per metterti di sporcarti le mani con quel mondo che si chiama "lavoro" che sembra, almeno per il momento, purtroppo, correre in parallelo al mondo "Università". Sto parlando di Comunitazione.it che più del primo amore è fonte inesauribile di spunti ed approffondimenti,è movimento, è partecipazione, è collaborazione, è rete, quindi contatti gli stessi che mi hanno aperto porte diverse più o meno attraenti ma non ce n'è nessuna che non aprirei di nuovo.
Oggi oltre a camminare assieme a Comunitazione dove sono Content Manger e Cordinatrice di Redazione, mi sono trasferita a Bologna dove lavoro presso un'agenzia di Comunicazione Integrata come web 2.0 & social media consultant.
Ogni mattina, dopo aver sognato un giorno di 48 ore, mi sveglio felice di rincorrerne uno di 24, questo finchè riuscirò a cogliere più stimoli possibili e a lasciarmi stupire nel costruirmi passo dopo passo la mia strada.
Ultimi post pubblicati:
"Toccare" per credere
pubblicato il 30/05/2008
Esempi di Guerrilla Mktg
pubblicato il 22/05/2008
Passeggiando con Adidas lungo Venice Beach
pubblicato il 29/04/2008
Powerhouse Gym
pubblicato il 11/04/2008
Questa lettera si autoriprodurrà
pubblicato il 10/03/2008
1+1 fa sempre 2?
pubblicato il 08/03/2008
Attack per Miano
pubblicato il 06/03/2008
Coca-Cola come una "Major cinematografica"
pubblicato il 03/03/2008
Occhio, spegni la tua sigaretta
pubblicato il 29/02/2008


Blogroll
_______

I nostri tag
web 2.0 informatica friuli widget web radio giovanni pi PA crazy marketing network case history documentario apoteosi protezione la comunicati MIP b outdoor Playbox creativi pubblicitari safety bcycle rassegna advertising lab 2.0 paris pr Comunitazione.it Politecnico Milano seminari. pesaro guerrilla urbana matteo cisilino spot relazioni pubbliche del interior design email beppe Carlo Bo aggiornamenti professionali delicious comunicazione cava de in-game Mauro propriet menu annunci headline Lowe agricoltori 3 c
RSS

Add to Technorati Favorites

 
 
 
Le nostre rubriche