ctablog, il logo
Area Riservata

Recupera i tuoi dati

iscriviti
username
password leggi le news sul mondo del Mkt e della comunicazione
ricordami

 
Luca Oliverio | altri suoi testi nel blog
Spezzoni del 13-14 giugno per il marketing e la comunicazione vista dai blog

 

20 Tesi sul GOVERNMENT 2.0 in stile Cluetrain Manifesto (Roberto Cobianchi) | CASALEGGIO ASSOCIATI - Strategie di Rete

Grande è la soddisfazione dei "consulenti", soprattutto di tutti quelli che da semplici consulenti di web marketing sembrano diventati Guru di Government 2.0, in grado di trasformare normali impiegati governativi in persone desiderose di conversare con i cittadini. Non so negli Stati Uniti, ma se succedesse qui in Italia avremmo tutti un po' di timore - in fondo "abbiamo già i nostri problemi..." - misto a nervosismo, memori delle tristi vicende legate al famoso portale www.italia.it.
 

MyMarketing.Net - Marketing & Organizzazione - Cosa aspetti a decidere? Quali sono le ragioni per non scegliere 

Il contesto sociale ed economico in cui stiamo vivendo, fortemente influenzato dalla crisi economica mondiale, sicuramente agisce sui processi decisionali frenando la capacità di adottare prese di posizione poiché l’incertezza condiziona, dovuta alla non chiarezza dello scenario. In questo caso è sicuramente utile aumentare il grado di conoscenza, l’acquisizione delle informazioni, la consultazione di tutti gli strumenti e i mezzi di comunicazione accessibili, il confronto con altri soggetti che operano sullo stesso mercato.
 

I pericoli dell'advertising non contestualizzato | My web marketing

E' fondamentale in qualsiasi campagna pubblicitaria curare non soltanto il materiale che sarà distribuito sui media ma curarne anche la contestualizzazione sui vari media dove apparirà. Questa semplice regola non è nuova e vale per la carta stampata (dove solitamente i direttori di testata effettuano un controllo finale per evitare che sfugga ad esempio la pubblicità di una pellicceria accanto a una campagna o a un redazionale ambientalista) quanto per la televisione, il web, la radio, le affissioni, ecc. A volte però qualcuno pare dimenticarsene e combina disastri di comunicazione che, oltre a rendere inefficace la campagna stessa, trasmette addirittura un messaggio opposto a quello desiderato, con tutte le conseguenze del caso.
 

La bottega dei sogni | Fondazione Elia Spallanzani

La differenza è che nell'Accademia gli autori degli spezzoni fanno di tutto per non lasciarsi trovare, mentre i nostri pubblicitari reali stanno spammando tutti i social network con i loro link. Li abbiamo visti perchè sono anche su anobii, dove millantano di possedere una copia di Crocevia, l'elusivo capolavoro Spallanzaniano. Cosa ci sarà dietro xstatic, la pubblicità di un auto, di un film? e davvero come dice Gibson è ormai destino che tutta la creatività si trasferisca dal prodotto alla promozione?
 

La scrittura e il web. Italo Calvino insegna. « oh my marketing!

terrestre e quello in barca: e poiché la linea più breve tra due punti a Smeraldina non è una retta ma uno zigzag che si ramifica in tortuose varianti, le vie che s’aprono a ogni passante non sono soltanto due ma molte, e ancora aumentano per chi alterna traghetti in barca e trasbordi all’asciutto.
 

5 punti da rispettare per un dirigente che vuole usare Twitter | My social network 

Ovviamente ogni sbaglio può essere dannoso per il marchio della azienda e capita spesso di assistere a dirigenti che usano veramente male Twitter. Un esempio è quando ci si rivolge a un cliente parlando della profittabilità della propria azienda, dei propri investimenti, di quanto siano bravi, accattivanti, imbattibili, leader di mercato, ecc. Queste sono tutte cose di cui al cliente non importa assolutamente niente: al cliente importa conoscere ciò che è importante per sé stesso. Quando si entra in relazione con un cliente, si entra a far parte della sua esperienza e bisogna focalizzarsi su di esso. Ecco cinque punti saldi che un dirigente di azienda dovrebbe tenere sempre in mente quando sceglie di relazionarsi usando Twitter, massimizzando il ROI aziendale ed evitando danni al brand:
 

DeDe & Gateway 2.0: costruire la convergenza con i social media | I have an iDEa!

Il primo caso presentato si chiama DeDe (Device+Decoder): in pratica abbiamo portato un sistema di chatting su TV tramite set-top-box. Lo use case nasce dall’analisi del mercato Web 2.0, per cui, come si potrà facilmente noterà su social network come Facebook o FriendFeed, si generano conversazioni e focus group su specifiche trasmissioni televisione. L’Instant Messaging è il fulcro del servizio, intorno al quale vengono innestati una serie utilizzi per migliorare la user experience dell’utente e portare sulla TV i mondi Web e Mobile in maniera convergente e seamless. Quello presentato è una sorta di proof-of-concept: a livello progettuale le connessioni e i device utilizzati sono molto più intuitivi.
 

Technorati: Blogosfera in via di estinzione? Secondo me è selezione naturale! - Digital Worlds, il blog di Microsmeta

grandi social network come Facebook e i microblog come Twitter non sono la causa di questo apparente sfacelo, anzi nel mio caso hanno portato ad un incremento delle visite del 250%. In ogni caso, se vediamo le classifiche di Liquida, Blogbabel, Wikio e BlogItalia, sono anni che i blog censiti e frequentati in Italia non superano i 20.000, quindi è chiaro che gli altri "milioni di blogger estinti" non erano la vera "parte abitata della rete", ma persone che s'erano fatti il bloggetto per appoggiarvici le proprie fotografie, chiacchierare con gli amici dei loro affari personali e gridare "ci sono anch'io...!"
 

Come Aumentare la Visibilità sul Web: Tecniche di Viral Marketing | Alex Business Marketing 

Come ovviare a questo problema? Chiudendo tutto per dedicarsi ad altro? Non è nel mio carattere. Amo le sfide e, soprattutto, amo vincerle. Fu così che iniziai a studiare le tecniche migliori per portare visitatori verso la mia Attività Online. Non è stato facile ed, ancora oggi, continuo a studiare tutto il materiale che tratta l’argomento “traffico web” e di conseguenza anche il Viral Marketing. Ammetto che non è semplice capire tutto alla perfezione poiché la maggior parte di ciò che studio è americano. Ma provo, faccio test su test e cerco così di migliorare le strategie studiate in maniera da poterle usare anche con le risorse italiane.
 

Casting virale per Transformers 2 - La vendetta del Caduto | Marketing Non Convenzionale - Ninja Marketing

La Paramount ha realizzato alcuni video virali per Transformers: La Vendetta del Caduto. Si tratta di video dei provini per alcuni ruoli del film. Quello che vi proponiamo riguarda Mario, una macchineta del caffé con spiccato accento italo-americano! Qui i video degli altri provini.
 

Oltre 50 Loghi di Successo che Utilizzano Gradienti @ YouON

A metà degli anni ‘80 la Apple fece uscire il suo logo arcobaleno spostando difatto l’asse della creatività. Dopo oltre 20 anni possiamo dire che i designer qualcosa hanno imparato e qualcosa hanno anche inventato. Migliorando tecnologie ed idee i risultati oggi sono diversificati e qualitativamente accattivanti. Per riprenderci dal colpo subito in settimana dall’orribile Magic Italy riporto una lista di oltre 50 loghi sapientemente collezionati dal fantastico blog SmashingApps.
 

Marketing e social media: è ancora tempo di “giocare”? - Grafici Creativi 

Nella difficoltà di prevedere gli esiti di una campagna e di giustificare investimenti futuri, in assenza di strategie a lungo termine e dovendo spesso procedere per tentativi (quasi sempre nella postura di chi vuole o deve “provare” e “fare esperimenti”) chi si occupa di marketing non ha vita facile sul fronte dei “social media”. Eppure questo viene percepito come un fronte decisivo per il presente e per il futuro, come sembra attestare la persistente crescita degli investimenti anche in tempo di crisi.
 

Mobile advertising per devolvere il 5 per Mille al San Raffaele | Notizie | Telefonino.net

L’ospedale San Raffaele è un Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico di diritto privato fra i più all’avanguardia nella ricerca biomedica e altre attività mediche di interesse nazionale e internazionale. Per sostenere la ricerca scientifica, ogni anno l’istituto San Raffaele di Milano lancia una nuova campagna pubblicitaria a favore del “5 per mille”.
 

[mini]marketing: Nemmeno i social media guru conversano davvero - quantità vs qualità nei social media [il blog del marketing minimale] 

Anche l'influenza esercitata si trasforma di conseguenza: chi mi consiglia un prodotto o un servizio (o se' stesso, come un politico) non e' piu' un "amico" o "contatto" o una relazione ma un "testimonial", un qualcuno famoso che sponsorizza qualcosa, ma che non rischia nulla nell'eventuale mia insoddisfazione relativa, al contrario di un mio vero amico o contatto in un piccolo gruppo interconnesso. Se a livello totale la sua influenza è alta, si divide pero' in 50.000 piccoli rivoli, spesso insignificanti se rapportati all'universo di ogni singolo follower.
 

Marketing Usabile: Jump Into a Frontiers Brain (le frontiere della (ri)scoperta)

Non solo la valorizzazione degli archivi, cosa che sta facendo molto bene, non solo la (ri)proposizione di retrospettive, cicli di film a tema, ma anche la creazione di nuovi generi televisivi, nuovi format, rileggendo e ricomponendo "frammenti narrativi" dal cinema, dall'arte visiva, dalla televisione e da Internet esplorando, esercitandosi nell'arte del mashup, la madre di tutte le palestre di creatività per il linguaggi che verranno
 

Nutri Balance. Bastardo di un cane. - SpotX

Molto divertente questa campagna stampa di Prolam Y&R di Santiago e, se me lo concedete, anche parecchio "bastarda". Mi riferisco ai protagonisti della comunicazione Nutri Balance, creature canine dall'indole "infida" che ne combinano di tutti i colori ai propri padroni.


Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Luca Oliverio - pubblicato il 15/06/2009 - permalink
Blob(Web)log bloblog aggiornamenti professionali


Discussioni 0
Aggiungi un commento
L'agenda del creAttivo
I nostri autori sono:

Abbiamo parlato di:

Top five
RSS

Add to Technorati Favorites

 
 
 
Le nostre rubriche