ctablog, il logo
Area Riservata

Recupera i tuoi dati

iscriviti
username
password leggi le news sul mondo del Mkt e della comunicazione
ricordami

 
Luca Oliverio | altri suoi testi nel blog
per tenerti aggiornato di quel che è stato scritto per un intero week-end :)

CreActive Lab: VIRAL WHEELS 

I Wagon Wheels sono dei biscottoni al cioccolato la cui forma ricorda appunto quella della ruota di un carro. Per aumentare la popolarità del prodotto, l'azienda produttrice Burton's Food ha lanciato un contest virale che si sta diffondendo a macchia d'olio. La scommessa? Riuscire ad infilarsi in bocca 2 o più biscotti per intero!

Un caso di successo: analisi del brand Illy

La marca Illy rappresenta infatti l’insieme delle caratteristiche materiali e immateriali che rendono unico il prodotto, per cui il cliente è disposto a pagare una differenza di prezzo (premium price), quale valore aggiunto. E’ una marca che vuole alzare la qualità dei suoi prodotti per crearsi una nicchia di qualità al livello del lusso, che la faccia differenziare dai concorrenti. La marca Illy è una marca forte, ad alta definizione con forti caratteristiche distintive, complesse, autentiche dotata di una forte personalità proprio come un essere umano (Lombardi, 2006).

L’evoluzione del Social Web, dallo sharing al (futuro?) social commerce

1) Era of Social Relationships: Le persone si connettono e fanno sharing 2) Era of Social Functionality: I social network diventano delle vere proprie piattaforme, quasi dei sistemi operativi online su cui tutto si innesta 3) Era of Social Colonization: Tutte le esperienze in rete possono ora essere a carattere sociale 4) Era of Social Context: I contenuti diventano accurati e totalmente personalizzati 5) Era of Social Commerce: I nuovi prodotti e servizi nascono e vengono definiti all’interno delle communities.

disruption [creatività che rompe le convenzioni] :: guerrilla, ambient, street, direct e viral marketing :: new media and advertising trends 

E per dare completezza all'idea, dove poteva essere ambientato questo calendario 2009 di Axe? Beh, naturalmente in un dormitorio di studentesse. Chi ti promette una donna al giorno... toglie altri deodoranti di torno.

Solo luci nel mondo dell’user generated? | 

Il termine di crowdsourcing - l’innovazione prodotta/delegata alla gente/al consumatore che prende le mosse, provocatoriamente, dall’alveo semantico tradizionale dell’outsourcing - trova ormai abituale cittadinanza nel lessico aziendale. E, nel mondo dei media, gli user generated content, il contenuto dei media prodotto direttamente dall’utenza, è divenuto uno de topic più dibattuti negli ultimi anni. Anche se con valutazioni estremamente diverse : ricordo quando, qualche tempo fa, il responsabile italiano di Current TV venne a presentare a Scienze della Comunicazione della mia Università la nuova emittente - a fronte della mia (ingenua) fascinazione perché mi sembrava finalmente prendere corpo, non più a livello sperimentale, una partecipazione diffusa e democratica al mondo dei media - gli studenti mostrarono una imprevista diffidenza.

Dove nasce il Societing | 

L’attività di comunicazione ha svolto un ruolo non secondario nello sviluppo del progetto a cui ha arriso, peraltro, uno straordinario successo. Anche in anni di stasi dei consumi si continuano a realizzare incrementi a due cifre. La pubblicità di Eataly è adesso raccolta e commentata nel bel volume di Oscar Farinetti (Coccodè Giunti 2009). Credo che se l’industria italiana avesse seguito, anche su questo fronte, il messaggio di Eataly gli effetti della crisi sarebbero stati estremamente contenuti. Perché anche in periodo di congiuntura avversa ha sempre proseguito a fare pubblicità. Ha scelto inoltre di utilizzare come medium esclusivo i quotidiani nella consapevolezza che ” non tutti leggono i quotidiani ma le persone che lo fanno sono pronte a capire i nostri messaggi”.

Viralmente: Ogni cane merita una casa 

Dal Cile arriva un'altra interessante case history, ideata dall'agenzia TBWA/Frederick per promuovere Adopción Pedigree, un programma nato per cercare di migliorare la situazione di migliaia di cani nati per strada o abbandonati.

Viralmente: Loctite: repair it 

Una business card tutta italiana, ideata dall'agenzia DDB di Milano per Super Attack

sopravvissuta a 5 AD in 6 anni: Seo web marketing experience parte prima 

Alla fine della giornata, a tempi ormai sforati, ho partecipato alla tavola rotonda insieme ad Alex Sportelli, MicheledeCapitani, Paolo "alverde" Moro, Francesco Tinti, Giorgio Tave e Luca Catania (Fabio purtroppo è dovuto scappare). Appuntamento fra 1 settimana a Milano, anzi la sera prima al seobirra!

A cosa serve Twitter? | SEO per SEO | Seo, web marketing, web developing blog 

La blogsfera è piena di post che elogiano Twitter. Se non vedessi post di questo tipo sui blog di persone che conosco, oserei quasi dire che Twitter paga per far parlar bene di se. (Perchè credete che Studio Aperto dedichi i suoi 2 servizi settimanali a Facebook? Credete veramente che lo faccia gratis?)

La fine degli spot | Il Macaco 

Non sono contrario di principio alla pubblicità su Internet, dopotutto anche se ormai avere un blog è molto comune, un servizio come il Macaco costa in termini tecnici e di tempo. Non siamo ancora abbastanza grandi, però, perchè la pubblicità offra un sufficiente ritorno economico, e lasciarla lì a dar fastidio ai miei lettori senza motivo mi sembrava stupido.

HAGAKURE - Internet PR » Hagakure News » Community First- Il Manifesto 

COMMUNITY FIRST è un manifesto che nasce ispirandosi a Citizen Agency e che verrà distribuito a tutti coloro che lo sottoscriveranno. Vuoi partecipare? In calce a questo post le istruzioni. Ecco i nuovi 10 punti che tengono conto dei suggerimenti di oltre 100 persone, lo lasciamo aperto a ulteriori modifiche fino al 10 giugno. Per confrontarli coi precedenti, consultate le slide sotto.

Videogame BioShock 2 , News - Bioshock 2 : una campagna di marketing enorme

Come direttore del marketing di 2K Games, Simon Turner ha detto che prevederà grandi cose per l'imminente rilascio di Bioshock 2. Turner ha annunciato che organizzeranno la più grande campagna di marketing di sempre per l'uscita del gioco, inoltre sembra che i ragazzi di 2K Marin abbiano grandi ambizioni, e una di queste è quella di far apparire Bioshock 2 come uno dei cinque migliori giochi del 2009. Ricordiamo che il titolo verrà rilasciato in commercio durante l'autunno 2009 per PC, XBOX360 e PlayStation 3.

Simona Ventura lascia X Factor perchè ha X Factor? - Format 

Di rimanere intrappolati nei personaggini fittizi che si sono costruiti e di dialogare con sè stessi, invece che col pubblico: lo snob dalla dialettica onanistica, e la super nonna narcisa falsa attaccabrighe che vuole però sempre risultare simpatica a tutti (aspetto con ansia che litighi davvero con qualcuno, che cazzo, per dirla alla Maionchi!) Tra le tante ipotesi sulla rinuncia di Super Simo, azzardo la mia, che non esclude la attendibilità delle sue esigenze familiari.

Computermente: Troppe richieste di amicizia? Creare un’efficace strategia di social marketing 

Prima di poter parlare di strategia, è necessario individuare quali siano i risultati da raggiungere con una campagna di social media marketing. Ecco qualche esempio: • Educare e informare la clientela • Migliorare il servizio al consumatore • Monitorare la reputazione del brand • Aumentare la brand awareness • Dare forma all’autorevolezza • Acquisire maggiori informazioni sul proprio target • Ottenere link verso il proprio sito

Consegnare manovrabilità, non software | Sviluppo Agile 

Bene, in questi ultimi tempi mi sto convincendo del fatto che un team agile non deve pensare di vendere semplicemente software. Mi sembra sempre più chiaro che un team agile debba acquisire una mentalità più alta in cui si senta elemento chiave di un processo che miri a consegnare manovrabilità, nel senso cirilliano del termine. Una mentalità che ponga la possibilità di cambiare direzione come il vero prodotto.

Io faccio l’autarchico. E io di più « Danilla 

Sia come sia, intanto, il caso di Caorle oggi è approdato agli onori della cronaca nazionale (Corsera) grazie alla guerra dichiarata alla CocaCola dal primo cittadino. Che non è nemmeno leghista: ora è a capo di una lista civica di centrodestra, ma nel primo mandato fu di centrosinistra. La causa della guerra è l’ultimo spot della coca. Quello da tempi di crisi, con Giulia che preferisce il ragù di mammà e addirittura la cena a casa e la partita a carte a varie mondanità ed esotismi. Il quale spot, dunque, arrecherebbe seri danni al turismo italico, o veneto: non saprei.

Branding, oltre il banner c’è vita | Dietro le quinte 

Cosa ci dice tutto ciò? A mio avviso alcune cose: - I metodi di misurazione del ROI sono decisamente inadeguati. - Che il denaro investito in una campagna avrà sempre un riscontro maggiore di quanto si possa credere - Che il display è ben lontano dalla scomparsa preannunciata ogni anno da circa 5 anni - Che c’è spazio per nuove forme di advertising basate sulla fiducia che riesci ad instaurare con i tuoi visitatori (Editoriale Domus insegna) - Che i motori di ricerca non sono sfruttati ancora in modo adeguato

BookBlogging - La storia dei giornali - 

Internet è una nuova svolta tecnologica e offre a tutte le soluzioni editoriali una nuova grande opportunità di diffusione, con un crollo clamoroso dei costi di distribuzione. Ma nello stesso tempo mette in crisi i vecchi modi della produzione di informazione. La forma finale dell'adattamento non è scontata. Possiamo immaginare però che anche internet risponderà ai diversi scopi del giornalismo: divertimento, manipolazione, informazione di servizio, attivismo ideologico, diffusione di informazioni necessarie alle decisioni democratiche. Anzi: converrà ritornare a classificare i tipi di giornalismo non in base alle tecnologie di diffusione (carta, radio, tv, internet) ma in base al suo scopo.

Prendere a piene mani da internet | Inchiostro Simpatico 

A mio avviso è sbagliato esordire con "Ciao io sono l'Italia del Partito Democratico e io sono l'Italia di questo governo" mi ritorna in mente la campagna elettorali di Veltroni che non ha mai nominato il PDL (i risultati sono stati nefasti). Bisognava essere più diretti e far dire chiaramente alla controparte "Io sono l'Italia del Partito delle Libertà o di Berlusconi".

Silvio Berlusconi è vicino agli evasori: "La Rai fa programmi troppo faziosi. Capisco chi non paga il canone". L'apologia della censura, in Italia, è un'opera silenziosa e costante 

“La televisione pubblica è l’unica che attacca il governo con una pluralità di trasmissioni infinita. Sono sempre di più gli italiani che non pagano il canone e li capisco, perché non sono d’accordo che con i loro soldi si paghino trasmissioni di contrasto con la politica e con il leader del Governo”.

Internet marketing strategy | DigitalMarketingLab 

ome direbbe Josh Bernoff - coautore di The Groundswell, libro tradotto in italiano con il titolo “L’onda anomala” che dovrebbe essere a Milano già dall’8 giugno sera. Seguite il mio Gruppo su LinkedIn per essere aggiornati a proposito dell’evento che con l’amico Raffaele di Forrester Research stiamo provando ad organizzare a Milano..

Mass media being replaced by social streams of information « Sales Enablement in a Sales 2.o world 

I don’t have a TV set, don’t listen to radio nor do I have subscriptions of any print media. These days I even search via Google less often than I search Twitter’s real-time stream for certain key words or click on links in the stream Facebook puts together from all my “friends”.


Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Luca Oliverio - pubblicato il 25/05/2009 - permalink
Blob(Web)log bloblog aggiornamenti professionali


Discussioni 0
Aggiungi un commento
L'agenda del creAttivo
I nostri autori sono:

Abbiamo parlato di:

Top five
RSS

Add to Technorati Favorites

 
 
 
Le nostre rubriche