ctablog, il logo
Area Riservata

Recupera i tuoi dati

iscriviti
username
password leggi le news sul mondo del Mkt e della comunicazione
ricordami

 
Maria Francesca Calvano | altri suoi testi nel blog
Come ti obamo il manifesto elettorale

Per ora il mio manifesto elettorale preferito è questo. Così obamiano. Così moderno. Così americano. Così avanti.

Peccato che il manifesto vero non sia questo qui sopra, bensì quest'altro qui sotto. Decisamente più ordinario, più serioso e molto meno simpatico (nonostante il sorriso del protagonista).

Vincenzo De Luca è candidato alla presidenza della Regione Campania e per la sua campagna elettorale si serve più che di un manifesto. Accanto alla versione grande, formato 6x3, c'è il cosiddetto santino, la figurina da distribuire. Poi c'è lo sfondo per il retropalco. C'è una serie di banner per i siti. Ma soprattutto c'è il manifesto tipo per i candidati. Avete presente quelle sagome di cartone senza testa, fatte apposta per infilarci la propria e farsi scattare una bella fotografia in cui, per una volta, Topolino ha la nostra faccia? Bene, il manifesto tipo per i candidati funziona allo stesso modo: è un manifesto tale e quale a quello del presidente, però con una sagoma al posto della fotografia, in modo che ogni candidato possa metterci la propria e il gioco è fatto. Naturalmente la stessa cosa vale per il nome del candidato.

Dal tipo di comunicazione è chiaro che De Luca si rivolge soprattutto alle famiglie e alle persone perbene. Infatti, se lo slogan principale è "Cambiare tutto", i messaggi aggiuntivi sono: "Al di là dei partiti. Le nostre famiglie contano di più" e "Con le persone perbene". E poi c'è lo slogan con richiamo apocalittico: "Cambiare tutto. E' l'ultima occasione". Lo stile complessivo è sobrio, fatto di tinte unite, caratteri leggibili e fotografie prive di sfondo. Rassicurante, col suo sorriso, il candidato. Soltanto la scelta dei colori fa pensare, a primo acchito, che si tratti di un uomo del Pdl, con tutto quel blu: tra manifesti, santini e prodotti elettorali in genere, tutto è blu. Anche la giacca del candidato è blu. Non sarà un po' troppo berlusconiano per un uomo ch'è espressione di partiti come il Pd, Italia dei valori, eccetera?

Consoliamoci con la rivisitazione obamiana del manifesto ch'è molto più moderna ed evocativa. Yes We Cienz.


VIA: Maria Francesca Calvano



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Maria Francesca Calvano - pubblicato il 15/03/2010 - permalink
manifesti elettorali


Discussioni 0
Aggiungi un commento
daniele vinci | altri suoi testi nel blog
usare strumenti nuovi in modo nuovo

A Siena è nato Sushibar una catena di ristoranti take-away che farà discutere per il “metodo” di comunicazione.

Il Sushi bar di Siena ha aperto una pagina Facebook con già 2550 contatti!

La cosa straordinaria non è quella di aver aperto una pagina facebook, come ormai fanno tutti, ma di utilizzare questa come un vero e proprio desk per ordinazioni!

Troverete  infatti nella bacheca,  richieste di prenotazioni con tanto di risposte, come un vero e proprio servizio…gratuito, giovane e in piena linea con il loro “brand”.

Il Sushibar di Siena fa anche le consegne a casa.

Ragazzi, davvero complimenti. La vostra case-history farà parte delle mie discussioni


VIA: http://comunikafood.wordpress.com/



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

daniele vinci - pubblicato il 10/02/2010 - permalink
sushibar siena sushi take away case history marketing enogastronomico


Discussioni 0
Aggiungi un commento
redazione di comunitàzione | altri suoi testi nel blog
segnalazioen dovuta

In attesa di capire bene quale identità dare a questo blog (volutamente la grafica non è mai stata completata, proprio per segnalarvi che non abbiamo ancora stabilito la direzione, l'identità e la forma... ma ormai è quasi maturata) continuiamo ad usarlo per segnalazioni estemporanee...

Se volete potete aggiungervi alla community di comunitazione anche su facebook...

 

 

segnalazione dovuta :)


Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

redazione di comunitàzione - pubblicato il 28/09/2008 - permalink
comunitazione.it


Discussioni 0
Aggiungi un commento
Luca Oliverio | altri suoi testi nel blog

La Parola del mese è la nuova rubrica creata con il professor Massimo Arcangeli, linguista e critico letterario, ordinario di linguistica italiana presso l'Università di Cagliari.

Qui trovate l'approfondimento sulla parola che avete scelto per il mese di Giugno.

Per scegliere invece la parola del mese, che vorreste Massimo Arcangeli approfondisse sul nostro sito, potete andare a questo link.

Se invece volete aiutarci, nel far votare la parola del mese di luglio potete facilmente inserire questo codice nel vostro blog, come fate per inserire i video :)

 


Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Luca Oliverio - pubblicato il 01/08/2008 - permalink
la parola del mese massimo arcangeli rubriche comunitazione


Discussioni 0
Aggiungi un commento
redazione di comunitàzione | altri suoi testi nel blog

In questi ultimi mesi abbiamo rinnovato un po' la grafica di comunitazione, abbiamo lavorato a migliorare le funzionalità e l'usabilità di questo sito che è diventato, effettivamente, un po' troppo vasto... ma ci stiamo lavorando e miglioreremo ancora molte cose (compreso questo blog... lo promettiamo).

Adesso però è il momento di invitare i vostri amici su comunitazione.

Come?

Dalla nostra home page, se siete loggati, sulla spalla di destra trovate sempre l'aggiornamento con le nuove funzioni disponibili... e tra queste c'è proprio la funzione di invitare i vostri colleghi di agenzia a pubblicare su comunitazione.it sotto il cappello del brand della vostra agenzia (funzione molto utile per le agenzie che hanno più addetti stampa e più persone preparate che pubblicano i propri saggi brevi), e sempre lì trovate il link che vi porta alla pagina per invitare i vostri amici ad iscriversi su comunitazione.

 

Quindi non aspettate oltre, e invitate i vostri amici su comunitazione a condividere con noi le loro esperienze ;)


Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

redazione di comunitàzione - pubblicato il 27/07/2008 - permalink
comunitazione.it


Discussioni 0
Aggiungi un commento
Renato Cappon | altri suoi testi nel blog
Un nuovo modo di Comunicare

Abbiamo scoperto il Territorio. Vogliamo parlare al territorio. Quali i linguaggi?Quali i bisogni comunicativi? Comunicazione non un affare per pochi, abbiamo scoperto il cuore e vogliamo parlare a qualcuno che ci ascolti.


Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Renato Cappon - pubblicato il 01/05/2008 - permalink
comunicazione politica


Discussioni 0
Aggiungi un commento
daniele vinci | altri suoi testi nel blog
video divertente

Il video è tratto dalla serie Anadata+Ritorno ma sembra alquanto attuale...

 

 

 

 

 


VIA: youtube



Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

daniele vinci - pubblicato il 15/04/2008 - permalink
video


Discussioni 4
Aggiungi un commento
Luca Oliverio | altri suoi testi nel blog
Lifting che stira e, ovviamente allarga, il layout ma non solo

Eccoci, con un nuovo piccolo, piccolissimo lifting per comunitazione.it

Allargata la visualizzazione delle pagine.

Questo perché finalmetne si è abbandonato quasi completamente il vecchio monitor e si è passati ad una risoluzione di 1024x768; non noi ovviamente, ma più del 70% degli utenti.
Sembra che il regalo per molti a Natale sia stato: nuovo schermo, nuova scheda video e quindi nuova risoluzione.

Ok, ma questo è il minimo di quello che è successo, solo la parte più immediatamente visibile.

La rivoluzione più consistente è stata attivata verso le Macroaree di Comunitazione

Comunicare  
Università  
Rubriche  
News  
Comunità  

Provatele; sono nuove, ovviamente non definitive, ma già iniziano a dare i primi frutti.

Come al solito conitnuiamo a lavorare per noi stessi, aiutandoci reciprocamente ;).


Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Luca Oliverio - pubblicato il 30/03/2008 - permalink
comunitazione.it


Discussioni 0
Aggiungi un commento
redazione di comunitàzione | altri suoi testi nel blog
Alcune delle 3500 persone che popolano Comunitazione

 

Il 23 Febbraio del 2002 nasceva  Comunitàzione.it;

abbiamo chiesto ai nostri utenti di inviarci le loro foto per pubblicarle in questa pagina. Eccole. Sono solo alcune delle 3500 persone che sono presenti realmente in questa community molto reale.

Salvatore Pipero emiliano germani antonella sugameli daniele vinci Alex Badalic  Paolo Arfelli Maria Buccolo Antonio Lieto Anna Torcoletti giovanni ciardulli Lorenzo Dalmonego Massimo Giuliano Gianni Musaio Andrea Altinier Gianluigi Zarantonello Valentina Amadeo paolo spinelli Emanuele Tolomei Maria Beatrice Fortunato Luigi De Luca Laura Scivetti Lorena Melis roberto fuso nerini CarloMaria Grassi Claudio Vaccaro marco fossati daniele giuseppe magliocca Roberta Fabiani Cristina Colombera Luca Gaudiano Elena Ianeselli Clio Gressani Gianluca Angusti Nicola Tanzini Nicola Ferrari Roberta Atzori carolina attanasio Andrea Zermian Silvia Boldrini mirko rispoli Riccarda Patelli Linari  Enrica Orecchia Davide Pozzi Nicola Franchini Marina Mancini Luciano Saltarelli Sandro Aglialoro Andrey Golub Daniele Pinto andrea caldart Roberto Bonin Roberta de Martino Luisa Passalacqua Luciano Cangianiello Michele Schisa Rossella Quaranta Mirko Frattone Renato Gelforte Domenico Romano Paolo Brambilla Francesco Peluso Valerio Sabbatini alessia de leonardis barbara bonsignore enzo andriani giacomo coppola ISABELLA GUIDETTI Davide Basile Daniele Paolini Luigi Oliverio Roberto Filippini  Paolo Manganiello  Jole Falcone Alessandra Campanile Emiliano Pintus Luigi Salsini Massimiliano Melis Sara Caminati Pino Tortorelli Alice Avallone Roberta Voiglio Pier Luca Santoro Salvatore Coddetta LuiGi PaPPaLarDo giuseppe laudato  Giuseppe Cinardo  Enrico Commisso angela ardovino lucia gallotta Gabriele Rossi Gianfranco Virardi Federica Palmisano Liana Iurcich Elisa Giacalone Jole Rotello Marco Franceschi federico carparelli Giuseppe Covino  reply delay Jole Falcone Elisabetta Sabato  Michele Prevato Nona Stanciu Francesco Bellini Paolo Margari Paolo De Luca Claudio Mattolini Salvatore Messina  Nazzareno Gorni  Fabrizio Pivari nunzia giannattasio Leonardo Frontani Lou Del Bello  Michela Monti  Alessandro Bigardi    Federico Guerrini  Mattia Galdiolo  GP Piazzolla Glenda Spiller  Leonardo de nardis Marco Mancinelli Loredana Signorelli Gianni Lombardi  Loredana Signorelli Matteo Penzo La Grande Agenzia, Redazione Andrea Pietrarota Igor Righetti Mario Pagliaro Leandro Agrò Ferruccio Alessandri Luca Oliverio


Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

redazione di comunitàzione - pubblicato il 24/02/2008 - permalink
comunitazione.it


Discussioni 0
Aggiungi un commento
Salvatore Pipero | altri suoi testi nel blog
L’urgenza del necessario abituarsi di chi opera, a riflettere con continuità sia sulle attività da svolgere sia sull’ambiente di lavoro presidiato.

Veltroni: «Sicurezza sul lavoro e lotta alla precarietà sono il nono "grande obiettivo". Incidenti sul lavoro e precari: Veltroni li mette insieme, quasi a volerli mettere anche in relazione. Propone di creare un'Agenzia nazionale per la sicurezza sul lavoro "il luogo di indirizzo e coordinamento per l'attività ispettiva, preventiva e repressiva". E il compenso minimo legale, mille euro al mese. La logica è quella di far costare di più i lavori atipici e favorire un percorso graduale verso il lavoro stabile e garantito».

 

Interessante e degna di considerazione ogni iniziativa destinata alla sicurezza sul lavoro ivi compresa, «anche» l’ulteriore costituzione per «il luogo di indirizzo e coordinamento per l'attività ispettiva, preventiva e repressiva». Resta comunque, a mio modesto avviso, l’urgenza del necessario abituarsi di chi opera, a riflettere con continuità sia sulle attività da svolgere sia sull’ambiente di lavoro presidiato. Gli operatori che esplicitano le strategie che utilizzano applicando le buone pratiche, fanno l’opportuna formazione e la certa qualità. 

 

LONDRA – (…).«Uno studio dell'università di Leeds, ha dimostrato come basti un piccolo numero di persone che sembrano saper il fatto loro per trascinarsi dietro - senza che sappiano neppure il perché - una folla di 200 individui. I ricercatori hanno dunque chiesto a dei volontari di camminare a caso in lungo e in largo per una grande sala - previa averne istruiti alcuni di loro con maggiori informazioni. Il risultato? Basta che un 5% - rispetto al numero totale - sappia il da farsi per dare il passo al resto del gruppo. “Ci sono forti legami con il comportamento animale'', ha scritto il professor Jens Krause sulla rivista 'Animal Behaviour'. Secondo gli studiosi, questo tipo di ricerche potrebbero portare a delle applicazioni pratiche di una certa importanza in situazioni rischiose …».


Share on Facebook | View post reactions | AddThis Social Bookmark Button

Salvatore Pipero - pubblicato il 17/02/2008 - permalink


Discussioni 3
Aggiungi un commento
L'agenda del creAttivo
I nostri autori sono:

Abbiamo parlato di:

Top five
RSS

Add to Technorati Favorites

 
 
 
Le nostre rubriche