Bentornato. Accedi all'area riservata







Non ti ricordi i dati di accesso?Recupera i tuoi dati

Crea il tuo account

756 SHARES

Come diversificare la propria presenza online e trovare nuovi punti di riferimento per il full funnel?

07/06/2021 4414 lettori
5 minuti

Le storie di successo raccontate in occasione di Netcomm Forum

Diversificare la propria strategia di brand attraverso il posizionamento su 3 marketplace può portare a un incremento del 156% delle performance di vendita rispetto a una strategia esclusivamente monocanale. A dirlo è una ricerca condotta da ResearchGate.

I marketplace sono infatti un attore sempre più rilevante nel panorama della distribuzione e sono diventati un punto di riferimento per i consumatori. A parlare di questi processi e di quali strategie determinano il successo del presidio dei canali digitali garantendo contemporaneamente performance di vendita, qualità del servizio di relazione con il cliente. L’evoluzione digitale, accelerata dalla recente pandemia, ha travolto l’esperienza di acquisto trasformandola in qualcosa di più articolato e complesso, ma anche più accattivante. Il concetto di multicanalità (vedi intervista con Andrea Boarettoè protagonista e richiede alle aziende strategie di vendita e customer experience sempre più ricercate, per le quali anche multinazionali come Ariston e Reckitt hanno dovuto aumentare le proprie funzioni aziendali,indirizzando le assunzioni verso i profili tecnici capaci di sfruttare le potenzialità abilitanti delle piattaforme marketplace.

In questo contesto, Paolo Giacalone (Head of Marketplace Europe di Reckitt) e Marco Manzone (Marketing Senior Director Europe di Ariston) concordano sul fatto che i marketplace e l’eCommerce debbano essere una strategia sinergica ad altri canali, come i social media, e che debbano sfruttarne al meglio il potenziale per mantenere attivo, o far evolvere, il rapporto cliente-azienda.


“Le piattaforme di vendita rappresentano un attore sempre più rilevante nel panorama della distribuzione globale. Il loro presidio deve essere attentamente progettato e monitorato all’interno di una strategia complessiva omnicanale che coniughi fisico e digitale e dove quest’ultimo è composto da una pluralità di punti di contatto - commenta Roberto Liscia, Presidente di Netcomm. - È interessante osservare come i marketplace rappresentino anche un modello di business al quale stanno già tendendo numerose imprese, sfruttando le sinergie abilitate dalle piattaforme per offrire una rosa più articolata di prodotti e nuove formule di servizio ai loro clienti” - conclude Liscia.

“I marketplace nascono inizialmente come piattaforme di marketing conversion, ma ora sono dei punti di riferimento per il full funnel. La costruzione del target, e delle varie affinità dell’audience riescono a dare un vantaggio dentro e fuori la piattaforma che permette di attrarre gli utenti e offrire servizi che molti brand da soli non sarebbero in grado di sostenere.” commenta Paola Marzario, Senior Partner di Netcomm Marketplace Lab e Presidente di BrandOn Group.

redazione di comunitàzione
redazione di comunitàzione
Blogger | Mobile Application Developer

La redazione di Comunitàzione si occupa di gestire e coordinare il materiale inserito nel backoffice di Comunitàzione direttamente dagli utenti e organizzarlo in un palinsesto.

Per qualsiasi esigenza potete contattarci a redazione@comunitazione.it
Se vuoi partecipare alle attività di Comunitazione.it iscriviti!

Se vuoi saperne di pù sul sito visita la rubrica Comunitàzione è