...

Gianfranco Chicco: reinventare gli eventi dopo il coronavirus

Oggi ho incontrato Gianfranco Chicco, experience designer dalla lunga esperienza con diversi importanti eventi generati in giro per il mondo.

Con lui abbiamo conversato sulle necessità di trovare nuove strategie e nuove forme di progetto al fine di abbracciare i grandi cambiamenti che il coronavirus ha imposto anche al mondo degli eventi fisici.

 

Le precedenti interviste erano con:
Fabrizio Perrone, President and founder di Buzzoole, sul tema dell'influence Marketing e dei creator.
Paolo Negri, sul tema del design thinking e dei workshop in azienda di co-creation;
Alessandro Rimassa, sui temi dell'evoluzione della formazione e del lavoro, e del ruolo del manager in questo nuovo contesto;
Stefano Leotta, sui temi del fashion luxury e di come anche quel mercato stia rielaborando il proprio pensiero intorno alla centralità dell'utente;
Andrea Boaretto, CEO di PersonaLive, col quale abbiamo discusso della multicanalità, del phigital e dell'importanza di superare gli steccati dei dipartimenti;
Alex Brunori, Creative Impact Lead MENA di Google, con il quale abbiamo analizzato come debba esser diversa la creatività e l'ideazione delle campagne digitali;
Seza Erenman, e-service manager, nel mercato del lusso, sui temi della multicanalità nel settore del lusso e di come il digitale possa supportare quel mercato;
Lorella Primavera, CEO di LpP Brand, per verificare il nuovo ruolo del marketing manager e dei team di marketing, ma anche sulle come devo cambiare le strategie di marketing;
Fulvio Zendrini, esperto di comunicazione, e caro amico, col quale abbiamo analizzato due dei mercati più colpiti, il turismo e il food.