Bentornato. Accedi all'area riservata







Non ti ricordi i dati di accesso?Recupera i tuoi dati

Crea il tuo account

2 SHARES

Ma davvero serve dedicare delle persone al social media marketing [infografica]?

19/10/2015 31857 lettori
4 minuti

Questa volta inizio la settimana con un’infografica che riguarda il team del social media, ma che mi serve anche per evidenziare altri concetti organizzativi e strategici sul digital marketing.

Leggete intanto qui sotto che cosa si dice su numero di persone e organizzazione del team per i social.

 

Immagine tratta da http://www.coolinfographics.com/

Immagine tratta da http://www.coolinfographics.com/

 

Considerato che spesso nel nostro paese le attività social sono delegate alle persone piu giovani, magari in stage, possiamo capire a colpo d’occhio come i nostri standard siano un po’ diversi da quelli del mondo anglosassone, che pure si interroga ugualmente sul tema della reputazione che può essere rovinata con poco.

Non si tratta solo di numero di teste tuttavia, prima di tutto ci sono competenze che vanno al di là del postare qualcosa e guardare se riceve like o retweet: si tratta infatti di stimare in modo adeguatoil valore del social engagement e le strategie per coltivare la loyalty

Altro tema importante da evidenziare e’ l’appartenenza al marketing del team digital, e/o in ogni caso il legame con resto di organizzazione: non possiamo ancora pensare di parlare ed interagire con il cliente con voci diverse per i diversi canali, e nel social media marketing questo rischio risulta assai concreto.

Infine, come ho scritto anche recentemente, le aziende hanno un rapporto conflittuale con i social media (e in qualche modo con il digital marketing in genere), dovuto ad eccessivi entusiasmi seguiti da altrettante delusioni.  Ancora una volta a mio avviso la vera chiave, oltre a competenze strutturate, risulta essere l’utilizzo coerente ed integrato di questo canale in accordo con tutta la strategia, sfruttandone anche i benefici meno evidenti al primo sguardo. Un esempio? Le informazioni sul cliente che si possono ricavare con il social caring.

Che ne pensate? Che esperienze avete nelle vostre organizzazioni?

Gianluigi Zarantonello via Internetmanagerblog.com

Gianluigi Zarantonello
Gianluigi Zarantonello
Blogger | Mobile Application Developer

 

Gianluigi Zarantonello, laureato in Scienze della Comunicazione (indirizzo Comunicazione Istituzionale e d'Impresa),

-Nato a Valdagno(VI), ora vivo tra Milano e Padova.

 

 

Formazione

  • 2004: Mi sono laureato in Scienze della Comunicazione a Padova con 110 e lode, indirizzo comunicazione istituzionale e d'impresa.

    La tesi di laurea aveva come titolo "La valorizzazione del territorio come strategia competitiva nel mercato globale del lusso. I casi Artigiana Sartoria Veneta, Salviati e Cipriani Industria" (consulta la tesi su Tesionline).

Esperienze professionali

  • Da novembre 2016 ad oggi sono Global Digital Solutions Director presso Valentino e sono a capo a livello global della direzione che si occupa dei progetti di innovazione e di digital transformation, lavorando trasversalmente in cooperazione con i team IT, HR, Marketing e le line of business in genere.
  • Da dicembre 2014 a ottobre 2016 sono Responsabile del coordinamento web e digital technology (quello che viene definito oltreoceano Chief Digital Officer) presso OVS Spa e seguo lo sviluppo, la governance e tutte le attività a cavallo tra il business e l'IT per garantire la digitalizzazione dei brand OVS, Coin, Coincasa, Upim, Excelsior Milano, Iana, Eat's, Blukids, Shaka Innovative Beauty.
  • Da Marzo 2012 a Dicembre 2014 sono Digital Marketing Manager presso Gruppo Coin Spa e seguo attività di webmarketing e digital marketing istituzionali e di quelle per i brand del Gruppo: Ovs, Coin, Upim, Excelsior Milano, Iana. Definisco la strategia e le attività  sul digitale in cooperazione con il marketing e l'IT e rispondendo al direttore generale.
  • Da Settembre 2006 - Marzo 2012 lavoro come dipendente con funzione di Web Marketing Manager presso la Coin Spa e, all'interno della Direzione Marketing, seguo i progetti su Internet ed i nuovi media dell'azienda (compresi i brand Upim e Excelsior Milano).
  • Da Novembre 2005 a Settembre 2006 ho svolto un'attività in proprio di consulenza e di supporto nelle funzioni marketing, comunicazione e commerciale per diverse aziende di vari settori.
  • Da Settembre 2004 al 1 novembre 2005 ho ricoperto l'incarico di Responsabile Marketing di AGE (Agenzia Giornalistica Europa) dopo essere stato referente commerciale per il Triveneto.
  • Da Luglio 2003 a Dicembre 2004 ho ricoperto il ruolo di Responsabile del progetto per www.connecting-managers.com dopo essere stato Community Manager e Responsabile della Redazione.
  • Da Ottobre 2002 a Settembre 2004 ho ricoperto il ruolo di Senior Web Content Manager di www.comunitazione.it 

Vedi Curriculum >>

Viviamo in un mondo in cui la differenza fra fisico e digitale ha perso di significato. Lavoro ogni giorno per essere pronto alle sfide della digital and business transformation e mi piace scriverne qui, sul mio blog e sul mio canale Telegram.

Per le mie altre esperienze si veda il sito personale alla voce curriculum.